Articoli con tag : eurozona

L’Europa non ha più scuse

di Finanza Operativa

di P. O. Beffy, Chief Economist di Exane Bnp Paribas Tra le principali asset class, le azioni europee sono state la seconda peggior asset class dall’inizio dell’anno. Solo le azioni giapponesi hanno registrato una performance peggiore, mentre sia quelle americane che quelle dei mercati e ...

continua

L’outlook per il secondo trimestre di Russell Investments

di Finanza Operativa

Russell Investments ha elaborato l’aggiornamento trimestrale dell’Outlook Globale 2016 con le idee chiave di investimento e le previsioni di mercato del team globale degli strategist, che forniscono utili elementi per i portafogli multi-asset della società. Gli strategist di Russell Investments ...

continua

I vincitori ed i vinti dell’inedito ottovolante di inizio 2016

di Finanza Operativa

a cura di Deutsche AM Come in un grande gioco dell’oca, dopo cinque settimane consecutive di rialzi, l’indice azionario statunitense S&P500 è ritornato ai livelli che aveva a inizio anno. Ed è qui che dobbiamo fare i conti con la “nostalgia”, nel senso più letterale del termine: “do ...

continua

Rimbalzo duraturo o falsa partenza?

di Finanza Operativa

di N. Chaput e L. Denize, Oddo Meriten AM Raramente le differenze nell’analisi della situazione dell’economia mondiale tra dati economici e percezione dei mercati è stata così divergente. Gli Stati Uniti sono in piena occupazione e l’economia nazionale si trova nella parte superiore ...

continua

L’attesa della BCE compensa il peggioramento dei dati europei e l’aumento dei rischi politici

di Finanza Operativa

a cura di Banca Intermobilare Sorprese positive sui dati USA e maggior chiarezza di policy in Cina sostengono i mercati La fase di propensione al rischio sui mercati degli asset rischiosi è continuata nell’ultima settimana, guidata principalmente dal restringimento degli spread di credito, dalla ...

continua

La cosa più importante

di Finanza Operativa

di Pierre Olivier Beffy, Chief Economist di Exane Bnp Paribas I mercati finanziari hanno registrato un netto rimbalzo alla fine della scorsa settimana. Allo stadio attuale, l’equity europeo ha sotto-performato quello statunitense. L’Eurostoxx 50 ha registrato un calo del 21% rispetto ai massimi ...

continua

Petrolio: croce dei produttori negli emergenti, delizia dei consumatori nei mercati sviluppati

di Finanza Operativa

a cura di Viktor Nossek, Director of Research WisdomTree Europe Il 2016 contrapporrà l’ascesa dei consumi nei mercati sviluppati (DM) alla caduta dei produttori nei mercati emergenti (EM), sulla scia di una sempre più accentuata correzione dei prezzi delle commodity. Le previsioni sono ottimisti ...

continua

Rischi politici e valute sulla strada dell’azionario europeo: la view di Schroders

di Finanza Operativa

A cura di Rory Bateman, Head of UK & European Equities, Schroders Le ultime settimane del 2015 si sono rilevate complicate per i mercati, poiché le crescenti preoccupazioni sulla crescita globale, sulla geopolitica e sul primo rialzo dei tassi di interesse della Federal Reserve hanno avuto un i ...

continua

Fondi azionari Eurozona: ecco i migliori gestori per Citywire

di Finanza Operativa

Ecco la nuova classifica di CityWire sui fondi azionari legati alle obbligazioni quotate nell’Area Euro (Equity – Eurozone). Nel dettaglio, nella graduatoria dei gestori di questi comparti autorizzati nel nostro Paese, sul primo gradino del podio si piazzano Matthias Born con il suo Allianz E ...

continua

Greenwood (Invesco): “In Eurozona diminuisce il rischio deflazione, PIL all’1,5%”

di Finanza Operativa

“La crescita reale del Pil nella zona euro è rimasta anemica nel 2015, rallentando dallo 0,5% del primo trimestre, fino allo 0,3% del terzo. Tuttavia, i rischi di deflazione sono diminuiti grazie al deprezzamento dell’euro dopo i primi tre mesi del 2015 e all’adozione di politiche di Quantita ...

continua

La crisi politica in Medio Oriente affonda la lira turca, fiducia in crescita nell’Eurozona

di Finanza Operativa

A cura di Advise Only Quali sono stati i fatti salienti della settimana? Il surriscaldamento della situazione mediorientale ha determinato il crollo della lira turca. Un altro tracollo lo ha subito il mercato azionario cinese in scia allo scandalo (si parla di falsificazione della rendicontazione) ...

continua

Source: nel 2016 meglio puntare sull’azionario dell’Eurozona e del Giappone

di Finanza Operativa

Il contesto economico e di mercato per il prossimo anno dovrebbe favorire i mercati azionari, specie quello giapponese e dell’eurozona, grazie alle politiche adottate dalle banche centrali per tenere a freno i  tassi d’interesse. Anche il mercato immobiliare nipponico dovrebbe registrare buoni ...

continua

Outlook 2016: per UniCredit l’Europa cresce grazie alla domanda interna

di Finanza Operativa

Per i prossimi mesi gli analisti di Unicredit si aspettano un’accelerazione della ripresa nella zona euro con crescita del PIL dell’1,9%. Questa crescita, superiore al potenziale e alla stima di consenso, continuerà, a detta dell’istituto, a essere guidata principalmente dalla domanda int ...

continua

Economia Eurozona, ottimismo infondato?

di Finanza Operativa

di David Basola, Responsabile per l’Italia, Mirabaud AM Mentre nell’Eurozona i risultati delle indagini di mercato sulle aziende continuano a segnalare un miglioramento dell’attività economica, i dati concreti sull’economia sono più controversi. Guardando alle indagini, a ottobre l’indic ...

continua

La febbre cinese contagia la zona euro, Draghi può fare di più

di Finanza Operativa

Perde spinta la crescita nella zona euro nel 3° trimestre del 2015. Il Pil si è attestato a +0,3% t/t, in calo rispetto alle attese e al dato del trimestre precedente, entrambi a +0,4%. Delude anche il dato tendenziale, fermatosi a +1,6% contro attese di +1,7%. È il dato più alto degli ultimi 4 ...

continua

Prospettive migliori, ma un aumento del rischio è prematuro

di Finanza Operativa

A cura di Pictet Am Dopo le turbolenze di fine estate, ottobre ha visto un rimbalzo dei mercati azionari mondiali, che hanno registrato il risultato mensile più brillante degli ultimi quattro anni. Abbiamo tuttavia deciso di mantenere un assetto neutrale sull’asset class in attesa di ulteriori se ...

continua

Credit Suisse conferma la preferenza per le azioni svizzere e dell’Eurozona

di Finanza Operativa

di Anja Hochberg, Cio Europe e Switzerland di Credit Suisse Il terzo trimestre ha chiuso con dei punti interrogativi sulla sostenibilità dell’attuale rialzo economico, specialmente correlati alla debolezza nel settore manifatturiero cinese e ad alcuni singoli indicatori economici che hanno deluso ...

continua

Exane Bnp Paribas: “L’economia si risveglia”

di Finanza Operativa

di Pierre Olivier Beffy, Chief Economist di Exane BNP Paribas Essendo un vero fan della serie, seguo con attenzione le anticipazioni sul settimo episodio della saga Star Wars (Il risveglio della Forza) che uscirà a metà dicembre. Oltre a sognare ad occhi aperti di invadere la Morte Nera quando pas ...

continua

Eurozona in ripresa: come posizionarsi?

di Finanza Operativa

Probabilmente a causa della recente turbolenza sui mercati finanziari globali, sia la Banca Centrale Europea (BCE) che il Fondo Monetario Internazionale (FMI) hanno attribuito scarsa importanza alla ripresa dell’attività economica dell’Eurozona nel breve periodo. Senza dubbio ciò avrà intacca ...

continua

Fondi obbligazionari Eurozona: ecco i migliori gestori per Citywire

di Finanza Operativa

Ecco la nuova classifica di CityWire sui fondi obbligazionari legati alle obbligazioni quotate nell’Area Euro (Bonds – Eurozone). Nel dettaglio, nella graduatoria dei gestori di questi comparti autorizzati nel nostro Paese, sul primo gradino del podio si piazzano Mauro Valle con il su ...

continua

Eurozona al sicuro

di Finanza Operativa

A cura del Team di Research & Investment Strategy di Axa Investment Managers Il rallentamento nei mercati emergenti finora non ha condizionato molto l’economia nell’Eurozona. La fiducia di investitori e imprese persiste, mentre i dati continuano a indicare una moderata espansione nel secon ...

continua

Eurozona a rischio recessione in scia alla Germania. Dax in bear market

di Finanza Operativa

Nella zona Euro si torna a parlare di recessione, questa volta indicando la Germania come una delle economie papabili per registrare una contrazione del PIL, che avrebbe effetti negativi per tutta l’area della moneta unica. Il mercato sta iniziando a scontare questa eventualità, sull’onda dello ...

continua

Greenwood (Invesco): “Nell’Eurozona nessun rialzo dei tassi prima di un anno”

di Finanza Operativa

a cura di John Greenwood Capo economista di Invesco Nella zona euro sono ancora in via di attuazione programmi estesi di Quantitative Easing (QE), miranti a sostenere i tassi di crescita degli investimenti e del credito e l’economia nel suo complesso. Di conseguenza, in questi paesi non sono p ...

continua

Riparte l’Europa, affonda il Brasile

di Finanza Operativa

A cura di Corrado Caironi, strategist Ricerca Finanza Mercati finanziari coinvolti da molte notizie sia di ordine macroeconomico, come il dato sul mercato del lavoro in Usa e il sondaggio Tankan in Giappone, che finanziario con temi che tornano sul disastroso caso tedesco della Volkswagen, le ipotes ...

continua

Continuare ad avere fiducia nelle prospettive dell’Europa?

di Finanza Operativa

Sebbene gli attuali timori sull’andamento della crescita globale non siano del tutto privi di fondamento, il team Macro di Exane BNP Paribas ritiene che il rallentamento in corso nei paesi emergenti avrà solo un modesto impatto sull’Eurozona come indica il recente andamento dell’indice Markit ...

continua

Le previsioni cicliche di Pimco: le politiche della Bce danno i loro frutti

di Finanza Operativa

Secondo le previsioni di PIMCO, società di gestione degli investimenti leader a livello mondiale, la crescita globale raggiungerà il 2,5-3,0% annuo nei prossimi 12 mesi. Nel suo “Cyclical Outlook”, la società prevede un tasso di espansione del 2,25-2,75% per l’economia statunitense e de ...

continua

Utili nei mercati domestici europei: da sopravvivenza a ripresa

di Finanza Operativa

a cura di Philip Dicken e Dan Ison, gestori azionario Europa di Columbia Threadneedle Investments I mercati azionari europei hanno iniziato il 2015 all’insegna del vigore, grazie a diversi fattori tra cui l’euro debole, l’energia a basso costo e il programma di QE della Banca centr ...

continua

Eurozona, ripresa ancora modesta ma continua

di Finanza Operativa

A cura di David Basola, Responsabile per l’Italia di Mirabaud Am L’Eurozona dovrebbe registrare un modesta crescita economica in questo terzo trimestre, facendo così un altro piccolo passo in avanti. Gli ultimi dati dell’indice PMI mostrano che fino ad ora nel terzo trimestre c’è stata una ...

continua

Ancora positivi sull’Europa: la view di Amundi

di Finanza Operativa

A cura di Amundi Am La nostra prospettiva di medio-lungo termine sul mercato azionario europeo rimane positiva, in quanto beneficia di numerosi fattori di stimolo. Il contesto economico e finanziario rimane volatile e riteniamo che una forte correzione sia ancora possibile, ma questo non mette in di ...

continua

Eurozona, i settori immuni e quelli colpiti dalla svalutazione dello yuan

di Finanza Operativa

A cura di Martin Skanberg, gestore azionario europeo, Schroders La svalutazione operata da Pechino negli ultimi giorni ha scatenato un acceso dibattito sulle motivazioni alla sua base. Una possibile interpretazione lega gli interventi di questa settimana a considerazioni politiche, con la Cina che c ...

continua
NEWSLETTER
Iscriviti
X