Articoli con tag : eurozona

Euro, fiducia e consumi traineranno il Pil europeo: la view di M&G

di Finanza Operativa

A cura di Anthony Doyle, Investment Director Retail Fixed Interest, M&G Investments Non è stato facile guardare oltre il rumore della crisi greca negli ultimi mesi. Ma se ci si ferma a osservare lo scenario macroeconomico, la situazione non sembra così drammatica come alcuni titoli allarmanti ...

continua

Per Mirabaud AM l’Eurozona non può sostenere il peso del debito greco

di Finanza Operativa

di David Basola, Responsabile per l’Italia di Mirabaud AM Nel complesso, i dati sulla crescita dell’Eurozona nel secondo trimestre sono stati incoraggianti, in linea con un’espansione del PIL di circa l’1,5 – 2%. Uno dei fattori principali è la domanda interna, con le vendite al dettaglio ...

continua

Lyxor: i rischi del Grexit vanno molto oltre l’Europa

di Finanza Operativa

A cura di Jeanne Asseraf-Bitton, Head of Cross Asset Research, Lyxor Am Da qualche giorno, la questione greca sembra dominare l’insieme dei mercati finanziari, quasi eclissando l’ultima riunione del FOMC. L’impasse che si è venuta a creare nelle negoziazioni fa sentire i suoi effetti sui magg ...

continua

Grexit, non tutti i mali vengono per nuocere: ecco gli Etf per approfittarne

di Finanza Operativa

Questa volta, forse, ci siamo davvero: la Grecia è ufficialmente fallita e il passo successivo, stando a rigor di logica, sarà l’uscita dall’Eurona. Ma “se fallisce la Grecia adesso, sarà il fallimento di Bruxelles”, avverte Giacomo Vaciago, professore al Dipartimento di E ...

continua

Sulle Borse europee dovrebbero tornare a prevalere le variabili economiche

di Finanza Operativa

Se non vi saranno sorprese dell’ultima ora, dopo diverse settimane dominate dall’incertezza sulla crisi greca, le variabili economiche potranno finalmente tornare al centro della scena. Se la Merkel aveva già lasciato intendere in più occasioni la disponibilità ad un compromesso, nello scorso ...

continua

Punto di svolta per la Grecia

di Finanza Operativa

di Pierre Olivier Beffy, Chief Economist di Exane Bnp Paribas Nelle ultime ore abbiamo assistito ad un’escalation della crisi greca. Molti quotidiani hanno riportato che le banche greche, tenuto conto della recente accelerazione degli outflows dai depositi bancari ellenici, potrebbero essere chius ...

continua

“Il canarino non canta più”

di Finanza Operativa

Dai minimi di aprile i rendimenti del Bund hanno guadagnato 80 punti base. Il segmento obbligazionario a lungo termine del mercato ha perso il 20% a livello di prezzi. Da inizio anno, i rendimenti total return del mercato obbligazionario sono stabili o negativi. Nessuna sorpresa, siamo in una fase d ...

continua

Il punto sul mercato Forex in attesa dell’Eurogruppo

di Finanza Operativa

Continua il teatrino sulla Grecia, una situazione pericolosa che sembra non riuscire a trovare uno sblocco. Ieri si sono incontrati Draghi e Juncker a pranzo, prima che il presidente della BCE raggiungesse il Parlamento Europeo e sembra che l’argomento cardine di discussione sia stato come rafforz ...

continua

È compito dei politici europei fermare le forze centrifughe innescate dalla crisi: la view di Deawm

di Finanza Operativa

A cura di Asoka Woehrmann, CIO di DEAWM “Nell’Eurozona e in Giappone la ripresa dalla crisi finanziaria sta richiedendo più tempo che altrove: nel 2014 il prodotto interno lordo (PIL) dell’area euro non era ancora tornato ai livelli del 2008. Ciò significa che l’Europa è diventata obsolet ...

continua

Eurozona, un ulteriore aumento investimenti fondamentale per una ripresa solida

di Finanza Operativa

di David Basola, Responsabile per l’Italia di Mirabaud AM La Banca Centrale Europea continuerà a mantenere una posizione stabile in termini di politica monetaria. Inoltre, continuiamo a credere che l’acquisto di asset proseguirà certamente almeno fino a settembre del 2016, mentre non sorprendo ...

continua

Forex, movimenti molto tecnici per i cross

di Finanza Operativa

A fronte di importanti temi di riflessione che gli scenari internazionali non mancano di offrirci abbiamo assistito ieri a mercati piuttosto tecnici che ci hanno mostrato una prima parte di giornata a volatilità praticamente nulla per poi andarsi in qualche modo a “risvegliarsi” durante il nost ...

continua

Source lancia Etf orientati alle società esportatrici di Eurozona e Giappone

di Finanza Operativa

Source ha annunciato il lancio degli ETF Source STOXX Eurozone Exporters UCITS e Source STOXX Japan Exporters UCITS che replicano i nuovi indici STOXX International Exposure. Stefano Caleffi, responsabile di Source per l’Italia, ha dichiarato: “Siamo felici di aver collaborato con STOXX allo ...

continua

Pil, inflazione e Qe: cosa ha detto Draghi oggi

di Finanza Operativa

Come ampiamente atteso dagli addetti ai lavori la BCE ha deciso di mantenere i tassi d’interesse invariati allo 0,05% (marginal lending allo 0,30%, tassi sui depositi allo -0,20%). Nella conferenza stampa successiva alla scelta sul costo del denaro il governatore Draghi ha ribadito l’efficacia d ...

continua

Vontobel: “La politica è la più grande incognita sulla via della ripresa della zona euro”

di Finanza Operativa

di Christophe Bernard, Chief Strategist di Vontobel L’acronimo “PIIGS”, spesso utilizzato dopo lo scoppio della crisi del debito europeo per designare i paesi a rischio Portogallo, Italia, Irlanda, Grecia e Spagna, non è più appropriato: questi paesi (ad eccezione della Grecia) sono riusciti ...

continua

Se Grexit dev’essere, che sia subito

di Finanza Operativa

Altro giro, altra corsa, altro vertice, altro accordo. Forse. ormai per la Grecia non si può certo parlare di certezze e tantomeno di paletti e termini ultimi tutti, o quasi, puntualmente rimandati ad altri incontri. Un altro incontro… a Riga Per questo la notizia che il prossimo meeting di R ...

continua

I metalli salgono a seguito delle preoccupazioni per la Grecia e l’Eurozona

di Finanza Operativa

di Stephan Mueller, esperto metalli preziosi di GAM La situazione politica esplosiva creatasi dopo il recente intervento della Bce a favore della Grecia è vista con grande preoccupazione da parte degli investitori e ha spinto verso l’alto il prezzo dei beni reali, per esempio i metalli. Con l’a ...

continua

Dollaro in fase di correzione

di Finanza Operativa

Leggere il mercato valutario in ottica dollaro-centrica è concettualmente corretto per come questo è costruito fin dal suo concepimento. Averlo fatto nell’ultimo anno si è rivelato, se possibile, ancor più accorto visto il trend di ascesa del dollaro che si è dimostrato di millimetrica precis ...

continua

Grecia: con o senza accordo, l’Europa resta al sicuro

di Finanza Operativa

di Azad Zangana, European Economist di Schroders Le probabilità di un’uscita della Grecia dall’Eurozona sono aumentate e probabilmente si aggirano attorno al 40%. Ci si chiede dunque quali potrebbero essere le eventuali conseguenze negative per i mercati periferici. A nostro avviso, non c’è ...

continua

Cos’è rimasto nel vaso di Pandora

di Finanza Operativa

a cura di DeAWM Come nel mito greco, dopo aver scoperchiato tutti i mali del mondo, resta la Speranza. Tutto è cominciato con una improbabile frattura tra Tsipras e Varoufakis in Grecia: quest’ultimo è stato rimosso dall’incarico di presiedere il team addetto alle negoziazioni con Bruxelles, s ...

continua

Mercati finanziari, cosa potrebbe andare storto?

di Finanza Operativa

di P. O. Beffy, Chief Economist di Exane Bnp Paribas Dopo aver toccato dei livelli record, questa settimana i mercati azionari europei hanno registrato un calo. Oltre all’evidente delusione sui  dati americani, altri due fattori potrebbero giustificare questo calo: l’apprezzamento dell̵ ...

continua

Pmi manifatturiero Eurozona superiore alle stime. Italia meglio di Germania e Francia

di Finanza Operativa

L’indice finale Markit PMI relativo al settore manifatturiero dell’Eurozona si è attestato ad aprile a 52 punti, superiore alla precedente stima di 51,9 risultando però inferiore alla rilevazione di marzo pari a 52,2 punti. La rilevazione odierna segnala che il settore manifatturiero c ...

continua

Le sfide impegnative degli Usa: questa settimana Pil e Fomc

di Finanza Operativa

A cura di Corrado Caironi, Investments Strategist di R&CA Le borse azionarie archiviano una settimana positiva in un clima privo di novità e bassa volatilità; il trend rimane legato all’arrivo di maggiori indicazioni sull’andamento della Earnings Season. L’indice Nasdaq torna sopra i 500 ...

continua

Germania ed Eurozona: la Bella e la Bestia

di Finanza Operativa

A cura di Neil Richardson, Investment Director di Standard Life Investments La zona euro è ancora alle prese con il problema che l’ha tormentata fin dall’inizio: manca degli accordi istituzionali necessari per diventare un’unione monetaria ben funzionante. Sintomo di questo è che i bisog ...

continua

Le incertezze del FMI

di Finanza Operativa

a cura di DeAWM Un mondo senza Centro di gravità permanente Basta leggere l’introduzione al World Economic Outlook, ad opera del Capoeconomista FMI Olivier Blanchard, per capire quanto sia intricata la tela delle relazioni economico-finanziarie di questo 2015. Blanchard fa riferimento alle riper ...

continua

Cipro supera anche il secondo esame della troika

di Luca Spoldi

Lo ha fatto sapere stamane in conferenza stampa il ministro delle Finanze cipriota, Harris Georgiades, secondo cui si sono fatti“significativi progressi” nella ristrutturazione del settore bancario

...

continua

Il 2014 sarà un anno di grandi privatizzazioni per il Sud Europa?

di Luca Spoldi

Mentre il premier italiano promette per ottobre il varo di un piano di privatizzazioni e indica il 2014 come l'anno della svolta, la "troika" mette le mani avanti per le privatizzazoni greche anche se spera in un riscatto

...

continua

Bce: stretta del credito alle imprese, meglio i mutui alle famiglie

di Redazione

Secondo l’indagine della Banca centrale europea si è interrotto l’irrigidimento delle condizioni di offerta dei prestiti alle famiglie per l’acquisto di abitazioni

...

continua

Ad aprile la gelata continua: giù i prezzi alla produzione

di Luca Spoldi

Secondo quanto annuncia Eurostat nella Ue-17 in aprile i prezzi alla produzione sono calati mediamente dello 0,6% (-0,7% nella Ue-27) rispetto a marzo, ossia dello 0,2% su base annua

...

continua

Cipro: dopo il no alla patrimoniale che farà la Ue?

di Luca Spoldi

Cipro ha rinunciato a introdurre alcuna patrimoniale straordinaria su depositi e conti correnti, temendo una fuga di capitali. La decisione rende ancora più incerta la permanenza dell'isola nell'eurozona

...

continua

Eurozona: inflazione e fiducia i due grossi timori

di Redazione

La fiducia tedesca scende ai minimi da 16 mesi e per la terza volta il governatore della Banca d'Inghilterra dovrà scrivere al ministro delle Finanze. Intanto in Spagna asta boom. ...

continua
NEWSLETTER
Iscriviti
X