Articoli con tag : Fed

Mercati, tassi e Borse: ecco le correlazioni storiche

di Gianluigi Raimondi

Come si comporta in genere il mercato azionario dopo che la Fed ha iniziato ad aumentare i tassi? Il grafico sottostante, elaborato dagli analisti di Chart of The Day,  risponde a questa domanda mostrando la performance dell’indice Dow Jones dopo un importante minimo di tassi target dei fed f ...

continua

Asset allocation: come muoversi in scia alla Fed secondo Integrae Sim

di Redazione

I tassi di riferimento dei FED funds sono ora all’interno di una forchetta compresa tra 0,75% e 1%. Secondo Powell, le spese dei consumatori e gli investimenti rimangono forti e l’economia è alla piena occupazione. Per quanto riguarda i prossimi rialzi, Powell ha detto chiaramente che questi po ...

continua

Mercati: la Fed resta di fronte a un bivio

di Redazione

Le attese dei mercati sono concentrate sul meeting della FED che inizia oggi e sul discorso di Powell di domani: la domanda è se il rialzo dei tassi sarà di 25 o 50 punti base, soprattutto dopo l’inattesa variazione negativa del PIL del primo trimestre che ha fatto segnare un -1,4% (la stima era ...

continua

Asset allocation: tra Fed, inflazione e crescita a rischio ecco cosa fare

di Redazione

Dall’esame delle minute del Fomc emerge che molti esponenti avrebbero preferito un rialzo di 50 punti base lo scorso 16 marzo. Tutti i partecipanti inoltre, non hanno fatto a meno di rimarcare di porre molta attenzione alla crescita dell’inflazione. Considerato che la crescita dei prezzi non acc ...

continua

Mercati: la Fed conferma i peggiori timori. Le conseguenze

di Redazione

A muovere i mercati, ancora una volta, è soprattutto la Fed, che nelle minute pubblicate nel pomeriggio di ieri ha confermato i peggiori timori suscitati dalle recenti dichiarazioni super-restrittive di alcuni suoi esponenti di spicco. Nessun dubbio sulle priorità: l’inflazione va affrontata con ...

continua

Investimenti, obbligazioni: la view di JP Morgan AM

di Redazione

La Fed ha iniziato il ciclo di rialzi avviando così il percorso che la condurrà a una politica monetaria di maggior rigore. La meta finale, tuttavia, continua a non essere chiara e l’incertezza sta destabilizzando i mercati. In questo scenario, ecco di seguito la view del team Global Fixed I ...

continua

Asset allocation, Fed e BoE: stesse sfide ma scelte diverse

di Redazione

“Il mercato non crede ai messaggi della Federal Reserve né a quelli della Banca d’Inghilterra“. Parola di Althea Spinozzi, senior Fixed Income strategist di BG Saxo, che di seguito spiega nel dettaglio le ragioni di questa affermazione. Negli Usa, la Fed è fiduciosa di poter rest ...

continua

Investimenti: cosa fare alla luce della nuova politica della Fed

di Redazione

Tutto in linea con le attese: la Fed ha alzato i tassi d’interesse di 25 punti base, portandoli allo 0,25-0,50%, indicando anche come appropriati ulteriori rialzi. Inoltre Powell deciderà già forse nel meeting del 4 maggio la riduzione dei portafogli di titoli acquistati, pari attualmente ad olt ...

continua

Investimenti: flessibilità resta la parola d’ordine più importante

di Gianluigi Raimondi

Oggi alle 19:15 circa Powell terrà la prima conferenza stampa dallo scoppio della guerra. Le attese indicano un aumento dei tassi di 25 punti base. La domanda degli investitori è quanto ancora e quante volte i tassi saliranno. La risposta non è banale, visto che la FED è alle prese con l’infla ...

continua

Mercati: inflazione, salari e dollaro alla base della stretta monetaria Usa

di Redazione

Nonostante l’ultimo rapporto sull’occupazione negli Stati Uniti abbia evidenziato il fatto che siano stati 12 mesi complessivamente positivi per la crescita dei posti di lavoro (quasi 600.000 in media negli ultimi tre mesi), alcuni temi sembrano preoccupare particolarmente gli investitori. In qu ...

continua

Mercati: in settimana occhi puntati sulla Fed

di Redazione

Oltre che ovviamente sugli sviluppi in Ucraina, questa settimana l’attenzione si focalizzerà ancora sulla politica monetaria. A metà settimana si terrà infatti una riunione del FOMC. In questo scenario, ecco di seguito la view di Hans-Jörg Naumer, Director Global Capital Markets & Thematic ...

continua

Asset allocation: come comportarsi tra Bce, Fed e guerra ucraina

di Redazione

La BCE ha inaspettatamente accelerato la riduzione degli stimoli monetari del programma APP, (prima di quanto il mercato si aspettasse), a 40 miliardi in aprile, 30 miliardi a maggio e 20 miliardi a giugno (erano 40 miliardi tutti i mesi), segnalando così che è più preoccupata per l’inflazione ...

continua

Mercati, attenzione: dall’inflazione alla recessione il passo è breve

di Redazione

Qualsiasi dato di inflazione superiore al 7% non piace ai mercati perchè alimenta l’incertezza (e quindi la volatilità) circa le prossime mosse della FED. Se a fine 2021 si discuteva di tre/quattro rialzi dei tassi, ora le aspettative indicano che potrebbero essere cinque o sei con Bank of Ameri ...

continua

Asset allocation: mai combattere la Fed, ma nemmeno far finta di niente

di Alessandro Fugnoli

Non combattere la Fed. Questa massima viene sempre ripetuta quando le banche centrali tagliano i tassi, cosa che fanno di solito quando l’economia comincia a indebolirsi. La massima, in quel contesto, ha una funzione di incoraggiamento. Se vendete il vostro portafoglio azionario (o se aspettate tr ...

continua

Mercati, Euro in cerca di un valido supporto dopo le parole di Powell

di Gianluigi Raimondi

La Federal Reserve ha lasciato i tassi invariati con il costo del denaro Usa fermo fra lo 0 e lo 0,25%. Comunque, “a breve sarà appropriato alzare i tassi di interesse” ha affermato il presidente Powell al termine della riunione dell’istituto centrale. L’economia e il mercat ...

continua

Asset allocation, ecco cosa fare dopo la conferenza della Fed

di Redazione

La parola più usata da Powell durante la conferenza stampa di ieri è stata “flessibilità”. L’azione della FED nei prossimi mesi non è quindi preordinata, ma sarà guidata dal flusso di dati. In sostanza non è possibile prevedere quanti rialzi dei tassi ci saranno nel 2022 e quando ...

continua

Mercati al crocevia della Fed

di Redazione

L’attenzione è ovviamente tutta concentrata sulle attese del discorso di Powell, che dovrà porre molta attenzione a ogni singola parola evitando di mandare segnali poco chiari ai mercati. Già troppi infatti sono stati gli errori di comunicazione: prima ha negato la necessità di aumentare i tas ...

continua

Mercati: il vero pericolo non è l’Ucraina

di Gianluigi Raimondi

Le tensioni geopolitiche stanno certo contribuendo ad aumentare il clima di incertezza sui principali listini azionari mondiali, che ieri hanno registrato un brusco calo accompagnato da un deciso incremento della volatilità. Ma non sono certo la causa di questa inversione ribassista delle Borse dai ...

continua

Investimenti, obbligazioni: ecco a cosa prestare ora attenzione

di Redazione

“La riunione del FOMC di questa settimana condizionerà il sentiment dei mercati a livello globale. Riteniamo che le informazioni relative alla riduzione del bilancio siano cruciali per capire quanti rialzi dei tassi la Fed potrebbe attuare quest’anno. Fornirà, inoltre, un quadro miglio ...

continua

Mercati, Wall Street avverte la Fed

di Gianluigi Raimondi

E’ evidente che il tema principale dello storno in atto sui principali listini azionari è il tightening, ovvero il cambio di registro nella politica monetaria segnalato dalla Fed di recente. “Sembra che Wall Street stia mandando un pizzino di avvertimento al Fomc di mercoledì: attenti ...

continua

Mercati Emergenti: lo spauracchio della Fed

di Redazione

L’opinione prevalente sembra essere che le condizioni finanziarie globali si irrigidiscano quando la Fed aumenta i tassi e quindi i più fragili tra i mercati emergenti tendono ad avere problemi a rifinanziare il proprio debito estero. Questo pessimismo ha portato a un sell-off aggressivo del ...

continua

Mercati, banche centrali: atteggiamenti diversi ma problemi comuni

di Redazione

Concentriamo oggi l’attenzione sul diverso atteggiamento apparentemente in contrasto delle banche centrali di fronte a problemi comuni: l’inflazione e le strozzature dell’offerta. Le decisioni, come abbiamo visto la scorsa settimana, sono state decisamente diverse: la FED ha accelerato il tape ...

continua

Asset allocation: Treasury Usa sotto pressione dopo la Fed

di Redazione

Come previsto, la Fed ha raddoppiato il ritmo del tapering, con la data finale ora fissata a marzo. “Questo dà alla Fed flessibilità per il prossimo passo nella rimozione dell’accomodamento, che è il liftoff con il rialzo dei tassi – fa notare Jason England, Global Bond Portfoli ...

continua

Mercati: la Fed diventa “falco”

di Gianluigi Raimondi

Dopo quasi due anni da “colomba”, la Fed si trasfoma in “falco”. Ieri Powell ha infatti annunciato un radicale cambio di rotta che la porterà ad accelerare la fine delle sue misure di sostegno all’economia, colpita dalla crisi del coronavirus. I tassi di interesse di r ...

continua

Mercati: la Fed torna sotto i riflettori

di Redazione

Gli occhi degli investitori sono puntati sulla due giorni della Fed, oggi e domani, per capire quali saranno le prossime mosse. La scelta è quella tra anticipare i tempi di chiusura del tapering, originariamente fissata a fine giugno e quindi alzare i tassi già nel corso del primo semestre del 202 ...

continua

Investimenti: le correlazioni pericolose

di Redazione

Secondo i dati rilasciati a metà novembre dallo statunitense Bureau of Labour Statistics relativi all’occupazione, alle posizioni vacanti e al turnover, la domanda di manodopera delle imprese Usa supera di molto l’offerta, nonostante i miglioramenti degli scorsi mesi. Visto il potenziale di cre ...

continua

Mercati: la Fed conta più della variante Omicron

di Redazione

Negli ultimi giorni i mercati hanno dovuto fare i conti con l’incertezza che ruota intorno alla variante Omicron e con alcuni inaspettati messaggi d’intonazione hawkish provenienti dalla Fed. “Se da un lato, per avere maggior chiarezza riguardo alle implicazioni legate alla diffusione ...

continua

Investimenti, tapering e tassi: appuntamento con la Fed il 14 dicembre

di Redazione

E’ bastata mezz’ora perché l’inflazione diventasse meno transitoria del previsto e i rischi diventassero ufficialmente reali (devo dire che qualche sospetto l’avevamo anche prima). Il punto è capire perché è cambiata la strategia comunicativa e quali implicazioni ci sono dietro questa af ...

continua

Mercati, dopo Omicron, un altro colpo a Wall Street dalla Fed

di Redazione

Wall Street stava tentando l’ennesimo recupero, con il solito Nasdaq 100 in grado di portarsi in positivo, quando sono comparse le headline relative alla testimonianza di Powell al Senato, di fronte al  Senate Banking Committee. Il mercato era andato fiducioso incontro all’evento, anche ...

continua

Mercati: commodity in tensione

di Redazione

“L’arrivo della variante Omicron sembra togliere anche le castagne dal fuoco ai principali banchieri centrali, dibatttuti nelle ultime settimane tra una pressione sui prezzi decisamente meno transitoria del previsto e la necessità di mantenere in atto le attuali politiche espansive per dare ...

continua
NEWSLETTER
Iscriviti
X