Articoli con tag : Fed

Mercati: Pil Usa oggi sotto i riflettori

di Redazione

Se le stime del Pil Usa relativo al terzo trimestre dovessero essere confermate (2,1% contro 6,7% del secondo quarter), uno degli obiettivi della FED potrebbe essere centrato presto: la riduzione del tasso di crescita del Prodotto Interno Lordo americano verso il suo potenziale (2-2,5%). Si tratta p ...

continua

Asset allocation: come comportarsi di fronte a un taper senza tantrum

di Redazione

La Fed ha confermato le aspettative del mercato annunciando riduzioni degli acquisti mensili di Treasuries e MBS rispettivamente di 10 miliardi e 5 miliardi di dollari. Con l’inizio del taper a novembre, l’attuale round di quantitative easing sembra destinato a concludersi intorno alla m ...

continua

Asset allocation: attenzione a come ci muove tra tapering e Cina

di Redazione

Nervosismo latente sui mercati in una settimana caratterizzata da importanti appuntamenti di politica monetaria, dopo l’inattesa decisione della Reserve Bank of Australia di abbandonare il controllo della curva dei rendimenti (da alcuni definita la più sorpredente inversione di rotta in tema di c ...

continua

Investimenti: l’oro non è più solo un bene rifugio

di Redazione

Una delle cose che la pandemia ci avrà lasciato quando finalmente il virus ci abbandonerà, sarà la forte sensazione di incertezza. A tutti i livelli, compreso quello finanziario. Maggiore è l’incertezza percepita e maggiore è la ricerca di investimenti che offrano un grado di rischio prossimo ...

continua

Asset allocation, Eurozona: Btp un toccasana

di Redazione

Negli ultimi giorni abbiamo registrato una chiara reazione da parte dei membri del Consiglio direttivo della BCE in relazione agli attuali prezzi di mercato. La BCE continua a considerare queste pressioni inflazionistiche come temporanee e di conseguenza non crede vi sia la necessità di aggiustare ...

continua

Mercati in fibrillazione tra trimestrali e Fed

di Redazione

I mercati stanno ancora cercando di capire l’orientamento delle FED che domani presenterà anche i verbali dell’ultimo meeting. Se le attese fossero confermate, si configurerebbe una strisciante inflazione dai risvolti inediti. Al momento due sembrano le determinanti della crescita dei prezzi: l ...

continua

Mercati, avanti tutta nonostante le intenzioni e le stime della Fed

di Redazione

Settimana densa di avvenimenti macro quella che si apre oggi con i dati sugli ordinativi di beni durevoli Usa alle 14:30 e con il clou giovedì 30 settembre con le richieste settimanali dei sussidi di disoccupazione, il Pil statunitense del secondo trimestre e il PMI di Chicago. Non ci aspettiamo st ...

continua

Mercati: la Fed continua il “balancing act”

di Redazione

Ieri il presidente della Fed Powell e i suoi colleghi del FOMC hanno proseguito con successo nel loro “balancing act”. Lo Statement del  FOMC non ha apportato alcuna modifica ai numeri – i tassi sono rimasti invariati, come previsto. La Fed continua a essere possibilista sul rallentamento ...

continua

Mercati, tapering e tassi Usa: le attese degli analisti

di Redazione

Secondo Bloomberg News, che ha intervistato 52 economisti, l’annuncio ufficiale del tapering degli acquisti di bond (al momento 120 mld di dollari al mese) non avverrà oggi, complici la variante Delta e un ammorbidimento del tasso di crescita dell’inflazione, ma nella riunione del 2-3 novem ...

continua

Mercati: la pericolosa relazione tra Bitcoin e la Fed

di Redazione

Tra le principali banche centrali mondiali, una delle più critiche e scettiche sulle valute digitali e sul Bitcoin è sicuramente la Fed, che è l’unica a non ritenere ancora il momento nemmeno di iniziare uno studio sulle possibilità di adottare una moneta di Stato digitale, come fanno notare d ...

continua

Mercati, Euro/dollaro in cerca di una direzione in attesa della Fed

di Redazione

Il cambio euro/dollaro ha cambiato più volte direzione negli ultimi mesi. A giugno luglio e inizio agosto il dollaro è stato particolarmente forte sulla scia di una Federal Reserve che sembrava molto vicina a ridurre gli stimoli monetari. In quel periodo il cambio euro/dollaro è passato da ...

continua

Mercati: fin che la barca va…

di Redazione

Nel corso della pandemia la politica monetaria sia della FED che della BCE era di facile previsione: ultra-espansiva. A partire da luglio/agosto però la situazione è diventata più complessa. Nonostante il tasso di crescita dell’economia abbia cominciato a ridursi, i mercati azionari hanno conti ...

continua

Mercati, Covid e minute Fed innescano la discesa delle Borse

di Redazione

Wall Street in discesa, con l’indice S&P 500 ieri in calo dell’1,07% e il Dow Jones Industrial dell’1,08%, e i listini azionari europei oggi in un più accentuato arretramento dopo i verbali del meeting del Federal Open Market Committee (il Fomc, la commissione della Fed che si ...

continua

Investimenti: la Fed non inciderà

di Redazione

Secondo Mark Haefele, Chief Investment Officer di Ubs Global Wealth Management, il messaggio dei funzionari della Fed è che la banca centrale inizierà a ridurre solo gradualmente le misure di sostegno monetario varate durante la pandemia e questo contesto continuerà a complicare la caccia ai rend ...

continua

Mercati, la Fed rimanda le decisioni a settembre

di Redazione

Powell ha annunciato di aver lasciato le strategie monetarie invariate. La politica monetaria rimarrà accomodante fino a che gli obiettivi di stabilità dei prezzi e di piena occupazione non saranno raggiunti. Nelle parole di Powell, nel meeting della Fed del 27-28 luglio, l’inflazione elevata no ...

continua

Mercati, Wall St. nervosa in vista della Fed e delle trimestrali

di Gianluigi Raimondi

Wall Street ha accusato ieri una correzione. Una certa pesantezza non può  sorprendere più di tanto,  considerando che veniamo da cinque rialzi di seguito, per un totale di quasi un +4%. La sottoperformance del Nasdaq suggerisce però qualche nervosismo per le trimestrali (ieri Apple, Microsoft ...

continua

Asset allocation: ecco come muoversi sui bond dopo la Fed

di Redazione

Nelle ultime settimane, i mercati hanno continuato a digerire la sorprendente reazione “hawkish” della Fed in occasione della riunione di giugno. Complice una forte performance dell’economia americana e una maggiore percezione dei rischi che concernono l’inflazione nel breve periodo, la magg ...

continua

Asset allocation, obbligazioni: ecco come muoversi in scia alla Fed

di Redazione

In scia ai segnali di probabili rialzi dei tassi che giungono dalla Fed, di seguito il team Global Fixed Income, Currency and Commodities Group di J.P. Morgan AM analizza le prospettive dei rendimenti obbligazionari globali. I fondamentali Nella riunione tenuta la scorsa settimana dal Federal Open ...

continua

Investimenti, ecco perché la svolta della Fed non è un errore

di Redazione

Un certo sentimento di calma si è ristabilito nei mercati verso la fine della settimana, in seguito al drastico appiattimento della curva dei rendimenti USA, che ha visto i rendimenti di lungo periodo scendere all’1,90%, da un livello del 2,20% al momento del meeting del FOMC di mercoledì scorso ...

continua

Asset allocation, oro: ecco cosa accadrà dopo il cambio di rotta della Fed

di Redazione

L’oro ha subito il suo più grande calo negli ultimi cinque mesi, dopo che il FOMC ha preannunciato il cambio di politica monetaria prevedendo un doppio rialzo dei tassi d’interesse entro il 2023, segnando di fatto l’inizio della fine dell’era di politiche monetarie espansive per risolle ...

continua

Mercati, Powell ridà fiducia a Wall Street

di Redazione

Musica per le orecchie dei mercati le parole di Powell ieri, con l’ipotesi di situazioni di inflazione estrema (in stile 1970 ed una pressione sui prezzi superiore al 10%) ritenute estremamente remote e la propensione a un intervento sui tassi decisamente lontana nel tempo. E comunque non prima di ...

continua

Correlazioni tra l’irrigidimento della Fed e i rendimenti dei bond

di Redazione

“La svolta della Fed verso un orientamento più restrittivo potrebbe non essere accompagnato da un aumento dei rendimenti dei Treasury o del credito investment grade e questo solleva importanti interrogativi per gli investitori obbligazionari e per gli operatori di mercato”. Ad affermarl ...

continua

Mercati, Fed più aggressiva delle stime: vola il dollaro non i tassi

di Redazione

“La Fed ha adottato una svolta “hawkish”. Non in assoluto, magari, visto che la politica monetaria resta eccezionalmente espansiva. Ma in relativo rispetto alle attese, di sicuro”. Ad affermarolo è Giuseppe Sersale, strategist di Anthilia Capital Partners Sgr, che di seguito ...

continua

Borse in stand by in attesa del Fomc

di Redazione

L’appuntamento clou della giornata (e della settimana) è sicuramente il FOMC di giugno, previsto per stasera. Questo ha garantito il clima d’attesa delle ultime 48 ore, con modeste prese di beneficio, dopo che lunedì l’S&P 500, il Nasdaq 100, lo Stoxx 600 e il MSCI World avev ...

continua

I mercati non battono ciglio di fronte all’inflazione

di Alessandro Fugnoli

Ogni giorno si scambiano nel mondo titoli fisici del Tesoro americano per più di mezzo trilione di dollari. Se si includono nel conto i derivati che hanno come sottostante questi titoli la quantità scambiata va naturalmente moltiplicata. In una sola settimana del marzo 2020, calcolando solo i tito ...

continua

Mercati: Wall Street non è ancora a fine corsa

di Redazione

Il dato quello sul mercato del lavoro Usa di venerdì, risultato ancora al di sotto delle aspettative degli analisti (559mila nuovi occupati e tasso disoccupazione al 5,8% con il tasso di partecipazione al mercato del lavoro sostanzialmente invariato) ma certo non deludente quanto quello del mese pr ...

continua

Mercati, l’inflazione Usa spaventa Wall St. e forse anche la Fed

di Gianluigi Raimondi

Ieri, alle 14.30, è stato pubblicato un dato macro shock negli Stati Uniti: il Cpi headline e core di aprile sono risultati rispettivamente il quadruplo e il triplo delle attese del mercato. In altri termini l’inflazione negli Usa sta aumentando rapidamente. E il +0,9% mese su mese è il reco ...

continua

Allarme Usa: deficit commerciale al top, lo stimolo fiscale va all’estero

di Gianluigi Raimondi

Lo stimolo fiscale Usa sta, almeno in parte, andando all’estero: l’advance goods trade balance relativo al mese di marzo, ovvero la bilancia commerciale, ha mostrato un deficit di 90.6 mld di dollari, in rialzo di 3.5 mld da febbraio e di 2.6 mld oltre il consensus. Le esportazioni sono ...

continua

Investimenti, ecco quanto potranno crescere i tassi in scia al boom Usa

di Redazione

“La possibilità di un boom economico durante l’anno ha alimentato timori in merito a un aumento dell’inflazione e ha decretato una decisa ondata di vendite nei Treasury USA. A che ritmo l’economia statunitense crescerà nel 2021? Dipenderà dagli stimoli“. L’avve ...

continua

Mercati: Bitcoin sempre più simile all’oro. Parola della Fed

di Gianluigi Raimondi

“Il Bitcoin è sempre più simile a una sorta di versione digitale dell’oro“. Ad affermarlo ora è anche la Fed. Più precisamente dalla Federal Reserve Banks di Dallas, per bocca del presidente e amministratore delegato Robert S. Kaplan, ex dirigente di Goldman Sachs e professore dell ...

continua
NEWSLETTER
Iscriviti
X