Articoli con tag : Fed

L’inflazione media e la fine della curva di Phillips

di Alessandro Fugnoli

La liturgia delle banche centrali si fa sempre più complessa. Una volta, come ha ricordato Powell, ci si riuniva in gran segreto di sabato in una Washington deserta per decidere svolte di portata storica (come accadde nell’ottobre 1979, quando venne dichiarata guerra all’inflazione, una guerra ...

continua

Inflazione: la Fed dice cosa fare, ma ha bisogno dell’aiuto del Congresso

di Stefano Fossati

A cura di Joachim Fels, managing director e consulente economico globale e Allison Boxer, economista della casa di gestione statunitense di Pimco La Federal Reserve ha presentato i risultati della revisione della propria strategia durante il discorso del presidente Jerome Powell al Forum sulla polit ...

continua

Jackson Hole, Powell: “Occupazione in primis”. La view di Saverio Berlinzani

di Gianluigi Raimondi

Il primo simposio di Jackson Hole virtuale ha sancito una svolta della Federal Reserve relativa alle future strategie di politica monetaria. “Si tratta di un cambiamento epocale, che sostanzialmente si concentra sugli obiettivi dell’occupazione anziché fissarsi esclusivamente sul livello de ...

continua

Jackson Hole, il cambiamento dell’obiettivo politico della Fed non sorprende. Cosa cambia per l’obbligazionario

di Stefano Fossati

“L’attuale duplice mandato della Fed è quello di promuovere la stabilità dei prezzi e di massimizzare l’occupazione sostenibile. Pur sottolineando il carattere ampio e inclusivo del suo obiettivo occupazionale, il cambiamento odierno si è concentrato principalmente sull’as ...

continua

La Fed cambia politica monetaria: tassi bassi anche con l’inflazione sopra il 2%

di Stefano Fossati

Svolta per la Fed. Al termine di un lungo periodo di revisione della sua politica monetaria, la banca centrale americana apre alla possibilità di lasciare i tassi bassi anche nel caso che l’inflazione superi il 2%. Il costo del denaro può quindi restare vicino a zero anche con una bassa diso ...

continua

Tcw: la ripresa potrebbe non essere così veloce come sembra

di Stefano Fossati

I mercati scontano una prossima e rapida ripresa dell’economia statunitense. Ma la realtà che ci troviamo di fronte suggerisce che le prospettive potrebbero essere ben diverse. Questo il monito che Tad Rivelle, Chief Investment Officer Fixed Income di Tcw, lancia in questa intervista. Nonosta ...

continua

Covid e mercati, Aqa: “La cosa più importante è che esiste una speranza”

di Stefano Fossati

Winston Smith (Edmond O’Brien): “La cosa più importante è che esiste una speranza”. Citazione tratta da “1984“, film del 1956 diretto da Michael Anderson. Il diffondersi dei contagi di Covid-19 in tutto il mondo continua a suscitare le preoccupazioni dei mercati. Tutt ...

continua

Jackson Hole, più inflazione asimmetrica o forward guidance?

di Stefano Fossati

A cura di Jack Janasiewicz, Portfolio Strategist di Natixis Investment Managers Mentre commentatori e analisti possono nel migliore dei casi fare ipotesi sui possibili risultati dell’incontro virtuale di domani a Jackson Hole, gli argomenti recenti sono stati evidenziati dai membri della Fed i ...

continua

Jackson Hole, tutti in attesa delle parole di Powell

di Gianluigi Raimondi

In quest’anno infelice a Jackson Hole mancheranno, fisicamente, economisti, analisti e giornalisti: l’abituale convegno economico agostano che si tiene dal 1982 ai piedi della magnifica catena montuosa Teton nel Wyoming sarà solo in videoconfereza. Non per questo però sarà meno import ...

continua

Swissquote: la Fed rimarrà cauta mantenendo i rendimenti Usa deboli

di Stefano Fossati

A cura di Ipek Ozkardeskaya, Senior Analyst di Swissquote Bank I mercati asiatici hanno aperto la settimana su una nota leggermente ottimista dopo una chiusura positiva negli Stati Uniti venerdì. Le azioni di Sydney (+ 0,14%) e Tokyo (+ 0,05%) sono rimaste invariate e l’Hang Seng (+ 1,84%) ha ...

continua

Mercato Usa, ripresa sempre più a rischio. L’analisi di Generali Investments

di Stefano Fossati

“L’economia statunitense si sta riprendendo. L’attività economica avrebbe dovuto toccare il fondo all’inizio di maggio secondo gli indicatori ad alta frequenza sulla mobilità e l’attività delle carte di credito. Mostrano che i consumi si stanno stabilizzando, già pr ...

continua

Azionario Usa, alla ricerca di vere opportunità sui mercati sostenuti dalla Fed

di Stefano Fossati

A cura di Eric Papesh e Julian Cook, Portfolio Specialist US Equity di T. Rowe Price Negli ultimi mesi abbiamo assistito a una notevole divergenza tra le performance dei mercati azionari e quella dell’economia negli Stati Uniti, un fenomeno destinato a non essere sostenibile. L’azionario ha rimb ...

continua

Fed e inflazione, verso un cambio di regime

di Stefano Fossati

“Sebbene la riunione di luglio si sia conclusa senza novità, riteniamo che la Federal Reserve si stia apprestando ad abbandonare le sue politiche di controllo dell’inflazione. Per gli investitori obbligazionari ciò potrebbe significare che i dati storici stanno per diventare una guida meno ...

continua

Mercati in stand-by tra trimestrali, dati macro, dollaro in affanno e oro al top

di Gianluigi Raimondi

Mercati azionari esitanti in queste ultime battute di luglio in attesa di valutare la ridda di trimestrali in pubblicazione ed ovviamente sul chi va la per la riunione della FED che si dovrebbe concludere questa sera. Di fatto ne la prospettiva di ulteriori manovre espansive sia sul fornte monetario ...

continua

Rimeu (La Française AM): “Fomc inifluente ma attenzione a Jackson Hole”

di Gianluigi Raimondi

Il FOMC si riunirà oggi e domani, 29 luglio. Ecco cosa si aspetta dal meeting François Rimeu, senior strategist de La Française AM: Una forward guidance più accomodante, che ribadirà che i tassi saranno mantenuti bassi per molto tempo. La Fed confermerà la continua espansione del proprio bilan ...

continua

Ondata di liquidità, i benefici e rischi per le Borse secondo Flossbach von Storch

di Gianluigi Raimondi

Nonostante i primi segnali di ripresa dell’economia, sui Paesi industrializzati incombe la minaccia di una recessione di proporzioni storiche. Tuttavia, negli ultimi mesi, i mercati azionari hanno registrato notevoli guadagni. Ecco di seguito la view di Bert Flossbach, co-fondatore di Flossbach vo ...

continua

I mercati consolidano in scia ai dati macro Usa. Bce ininfluente o quasi

di Gianluigi Raimondi

La Bce, come da attese, ha lasciato le misure completamente invariate in termini di tassi, acquisti e guidance. La verità è che non c’era molta aspettativa per questo meeting, visto chiaramente come interlocutorio. La Lagarde ha dichiarato che il quadro macro è sostanzialmente in linea con ...

continua

Gli Usa restano un passo avanti rispetto al resto del mondo

di Stefano Fossati

“Il sell-off di mercato cui abbiamo assistito durante i primi mesi dell’anno ha aumentato la possibilità che i tassi d’interesse rimangano più bassi per un periodo di tempo più lungo determinando anche una convergenza in termini di rendimenti negli Stati Uniti e nel resto del mondo ...

continua

Leonardo allunga il passo a Piazza Affari. Ecco le ragioni

di Gianluigi Raimondi

Dopo l’intesa trovata in extremis che salva principalmente i creditori di Autostrade per l’Italia e Atlantia, la holding del gruppo Benetton (che in teoria dovrebbe uscire completamente dal capitale della controllata entro i prossimi 12 mesi, salvo che il quadro politico e regolamentare non camb ...

continua

Fin che la barca va…. guarda i supporti

di Gianluigi Raimondi

Mentre a livello globale la pandemia di Coronavirus resta tutt’altro che debellata, sui mercati finanziari i segnali sono eterogenei. Da un lato, infatti, ci sono fenomeni di propensione al rischio, ben rappresentati dalla buona progressione del comparto azionario accompagnata da un “ril ...

continua

“Follow the Fed” e compra corporate bond

di Stefano Fossati

A cura di Giacomo Calef, Country Manager di Notz Stucki Le sedute contrastate delle Borse avvenute negli ultimi giorni continuano a rappresentare un malumore da parte degli investitori, in merito alle difficoltà di ripresa economica causata dalle misure di distanziamento sociale e dall’estrema i ...

continua

Come cambiano gli stimoli monetari sulle due sponde dell’Atlantico

di Gianluigi Raimondi

La BoE come atteso ha aumentato l’arsenale a disposizione per il suo programma di QE con ulteriori 100 mld di sterline, ma ha al contempo manifestato l’intenzione di ridurre, e non aumentare, l’intervento monetario nei mesi a venire, prendendo di sopresa gli operatori, senza oltrettutto menzio ...

continua

Fed, un elefante nella cristalleria dei mercati obbligazionari

di Stefano Fossati

A cura di Mark Dowding, Cio di BlueBay Nel corso dell’ultima settimana, in generale le azioni e i bond governativi core si sono mossi “lateralmente”, processando le notizie contrastanti sui dati economici, la pandemia, le vicende geopolitiche e gli sviluppi politici. Le vendite al dett ...

continua

Wall Street e l’economia reale, universi paralleli

di Stefano Fossati

A cura di Mobeen Tahir, Associate Director Research di WisdomTree Gli investitori dell’indice composito del Nasdaq Composite Index hanno parecchio di cui rallegrarsi. Hanno infatti ottenuto quasi l’11% dei rendimenti totali dall’inizio dell’anno. Per loro, il 2020 a Wall Street ...

continua

Il Covid spaventa ancora i mercati, ma le banche centrali rilanciano l’ottimismo

di Stefano Fossati

A cura di Paolo Mauri Brusa, gestore del team Multi Asset Italia di Gam (Italia) Sgr Il nuovo focolaio d’infezione a Pechino e il discorso di Jerome Powell sulle tempistiche di recupero dell’economia americana spaventano le borse, ma solo per poche ore. La seconda ondata è arrivata in Cina, un ...

continua

Sell off sui mercati azionari nonostante la Fed. E non a causa della Fed

di Stefano Fossati

A cura di Paul O’Connor, Head del Multi-Asset team di Janus Henderson Investors La Fed ha agito ancora più da colomba di quanto previsto. I dettagli contano poco. Il commento del presidente Powell, il quale ha affermato che la Fed “non sta nemmeno ipotizzando di pensare di alzare i tass ...

continua

Fed, posizione “wait and see” ma porta aperta per ulteriori misure

di Stefano Fossati

A cura di Paolo Zanghieri, Senior Economist di Generali Investments Come ampiamente previsto, il Fomc della Fed non prevede alcun aumento dei tassi prima della fine del 2022 o, usando le parole del presidente Powell: “Non stiamo pensando di aumentare i tassi. Non stiamo neppure pensando di pensare ...

continua

La Fed non si lascerà influenzare dai dati sull’occupazione di maggio

di Stefano Fossati

A cura di Gero Jung, Chief Economist di Mirabaud AM La nostra view sui dati relativi all’occupazione di maggio negli Stati Uniti è duplice. Anzitutto, il crollo dell’attività economica nel secondo trimestre sarà meno severo, il che significa che anche il rimbalzo nel terzo trimestre s ...

continua

Crisi Covid-19, solo un intervallo o è iniziato un nuovo film?

di Stefano Fossati

A cura di Tad Rivelle, Chief Investment Officer Fixed Income di Tcw Gli ottimisti vedono il momento storico in cui stiamo vivendo come un intervallo: una pausa, seguita da una ripresa del film dal punto esatto in cui si era interrotto. Ma è un punto di vista realistico? In pochi mesi, il bilancio d ...

continua

Usa fra Fed e tensioni con Pechino, le prospettive per le ultime settimane del semestre

di Stefano Fossati

A cura di Antonio Cesarano, Chief Global Strategist di Intermonte Sim Mentre poco alla volta si fa il conteggio dei danni causati dal virus all’economia, iniziano anche ad emergere alcuni temi che potrebbero caratterizzare i mercati nelle prossime settimane. In particolare, stanno emergendo d ...

continua
NEWSLETTER
Iscriviti