Articoli con tag : Jens Weidmann

Il sollievo del mercato obbligazionario alla nomina di Christine Lagarde

di Stefano Fossati

I mercati obbligazionari europei hanno potuto tirare un sospiro di sollievo dopo l’annuncio che Christine Lagarde era pronta a diventare la nuova presidente della Banca centrale europea, succedendo a Mario Draghi in ottobre. “Il sollievo – commenta Mark Holman, CEO di TwentyFour As ...

continua

Scordatevi un nuovo QE se arriva Weidmann alla Bce!

di Stefano Fossati

A cura di Peter Rosenstreich, Head of Market Strategy di Swissquote Questo weekend sarà dominato dalla riunione a Bruxelles dei capi politici europei e dai rappresentanti dei Paesi del G20 in Osaka. Dal punto di vista del mercato, non siamo molto interessati allo sviluppo di questo summit che si fo ...

continua

Bce, Italia deve ridiscutere composizione board dopo uscita Draghi

di Luca Spoldi

Dopo Draghi Italia fuori dal board Bce? L’Italia rischia seriamente di rimanere esclusa dalla “stanza dei bottoni” della Bce a partire dal prossimo anno, una volta che a fine ottobre scadrà il mandato di Mario Draghi, ex governatore di Banca d’Italia ed attualmente unico esponente italiano ...

continua

Draghi alzerà i tassi una volta prima di lasciare la Bce

di Luca Spoldi

Draghi aumenterà i tassi prima di uscire di scena Secondo un sondaggio tra economisti condotto dall’agenzia Bloomberg Mario Draghi potrebbe accomiatarsi dalla Bce con un primo rialzo dei tassi, a settembre del prossimo anno, dunque solo un mese prima del termine del suo mandato. Ogni ulteriore ri ...

continua

State attenti alle banche centrali

di Luca Spoldi

CAMBI AI VERTICI PER LE BANCHE CENTRALI Momento decisivo per il futuro delle principali banche centrali mondiali. Come ricordano gli analisti di Standard Life Investments, entro il fine settimana il presidente Usa Donald Trump potrebbe annunciare il suo candidato alla presidenza della Federal Reserv ...

continua

Milano avanti piano

di Luca Spoldi

Azimut svetta tra le blue chip italiane grazie ai forti dati di raccolta di gennaio, mentre anche Mps prosegue nel suo recupero. Deludono i dati di Yoox, bene Ferragamo e Tod's ...

continua
NEWSLETTER
Iscriviti
X