Articoli con tag : Loomis

Fusione tra McDonnell Im e Loomis, Sayles & Company

di Chiara Merico

Entrambe le società sono affiliate di Natixis Investment Managers. Basata fuori Chicago, McDonnell è specializzata in municipal e taxable bond strategies e gestisce 11, 7 miliardi di dollari in asset. ...

continua

Cosa succederà alla Fed con Jerome Powell?

di Finanza Operativa

A cura di Brian Horrigan, Chief Economist di Loomis Sayles & Company (NGAM) L’amministrazione Trump ha comunicato di aver scelto Jerome Powell come Presidente della Fed. Di seguito alcune riflessioni su quello ci possiamo aspettarci in caso di sua nomina. “Jerome Powell arriva a questo incar ...

continua

Classifiche Bluerating: Loomis (Gruppo Natixis Global Am) in testa tra i fondi obbligazionari USA – corporate high yield

di Andrea Telara

Secondo le analisi di Bluerating basate su fondi della categoria Obbligazionari USA - Corporate High Yield il migliore a un anno è Loomis Sayles High Income R Dis $. ...

continua

Frick (Loomis, Sayles & Company) : “Perché i bond emergenti hanno ancora appeal”

di Andrea Telara

Per il gestore dell'affiliata a Natixis Global Asset Management il debito degli emerging market può dare ancora soddisfazione agli investitori. ...

continua

Bond: per il 2017 preferire inflation linked ai governativi

di Finanza Operativa

A cura di Maura Murphy, co-portfolio manager, Global Multi-Asset Income Fund di Loomis, Sayles Nel 2017 l’aumento dei rendimenti a livello globale, una maggiore crescita e l’aumento dell’inflazione guideranno le performance del mercato obbligazionario. I venti di cambiamento politici negli Sta ...

continua

Materie prime, Loomis: è ora di comprare?

di Redazione

Questo potrebbe essere un buon momento per acquistare materie prime? Risponde in un report Saurabh Lele, analista per le materie prime di Loomis Sayles. ...

continua

Crescita nell’area euro: gli europei riscoprono i consumi. La view di Loomis

di Finanza Operativa

A cura di Laura Sarlo, Senior Sovereign Analyst di Loomis Sayles La crescita dell’area euro sembra destinata a evidenziare una performance superiore nel 2015, in parte grazie alla maggior forza dei consumatori. I consumatori si sentono più fiduciosi riguardo alla propria situazione economica e, i ...

continua
NEWSLETTER
Iscriviti
X