Articoli con tag : macro

Mercati: oggi dati Usa cruciali per capire il trend dell’inflazione

di Redazione

Giornata densa di dati Usa importanti quella di oggi. Si comincia alle 14:30 con i sussidi alla disoccupazione settimanali (previsti 328mila contro i precedenti 326mila) e i prezzi alla produzione di settembre (previsti crescere dello 0,6% contro 0,7% di agosto) e si prosegue alle 17:00 con le scort ...

continua

Mercati: correlazioni sotto i riflettori

di Redazione

Dati Usa importanti in uscita oggi: la variazione degli occupati (460mila attesi contro 235mila di agosto) e il tasso di disoccupazione la cui attesa (5,1% contro il 5,2% di agosto), molto vicino al tasso naturale, stimabile intorno al 5%. Se le attese dovessero essere confermate, sarebbero ovviamen ...

continua

Asset allocation: ecco come posizionarsi nell’ultimo trimestre del 2021

di Redazione

“Dopo un’estate piuttosto tranquilla in Europa e negli Stati Uniti, sembra ragionevole pensare ad un autunno più movimentato, con diverse tematiche che saranno in grado di influenzare il comportamento degli investitori”. Ad affermarlo sono gli strategist di Kairos, che di seguito illustra ...

continua

Mercati, inflazione: l’unica cura è ridurre la crescita della spesa

di Redazione

Cosa dire del prezzo dell’energia in Italia? In che modo condizionerà l’andamento del Pil italiano nei prossimi anni? Cominciano guardando il passato. Tra il 2005 al 2019 il consumo di energia per unità di Pil si è ridotto del 17,4%, mentre le emissioni di gas serra per unità di Pil nello st ...

continua

Investimenti: attenzione al nodo del lavoro negli Usa

di Redazione

Già all’inizio della primavera il mercato del lavoro Usa aveva mostrato segnali di tensione, poi in parte rientrati. Ma più ci avviciniamo al tasso naturale, più le imprese stetunitensi faticano a trovare lavoratori. Questo, dovuto in parte alla pandemia e in parte a cause già esistenti, sta f ...

continua

Investimenti: attenzione al quadro macro, ora di fronte a un bivio

di Redazione

Settimana densa di dati macro. Si comincia oggi alle 14:30 con l’inflazione USA. Le attese (5,3%) indicano una leggera flessione rispetto al dato di luglio (5,4%), che è vero che continua ad essere il più alto degli ultimi 13 anni, ma mostra segnali di rallentamento mese su mese: era infatti 0,9 ...

continua

Asset allocation: ecco come muoversi tra rischio e rendimento

di Redazione

“E’ di facile comprensione, ma spesso lo dimentichiamo. La montagna di denaro riversata sui mercati a seguito del Covid (BofA ha calcolato 31 trilioni di dollari) sarà gradualmente assorbita non prima dei prossimi cinque anni e quindi è lecito attendersi che i rendimenti attuali ultra-bass ...

continua

Investimenti: trend is your friend, per ora

di Redazione

Fabrizio Quirighetti, Cio di Decalia Vi ricordate le parole di Chuck Prince nell’estate del 2007? All’epoca, quando era il’ad di Citigroup, disse pubblicamente: “Quando la musica si fermerà, in termini di liquidità, le cose diventeranno complicate, ma finché la musica suon ...

continua

Mercati, dollaro: outlook e target a medio termine

di Redazione

Ora che la maggior parte delle popolazioni delle nazioni sviluppate è parzialmente o completamente vaccinata, molte restrizioni sono state rimosse e le economie hanno iniziato a riprendersi con forza. Questo allentamento dei vari lockdown appare evidente guardando l’indice COVID-19 Governmen ...

continua

Investimenti, segnali di debolezza dalla Cina

di Redazione

Si moltiplicano i segnali di debolezza provenienti dalla Cina. La bilancia commerciale segnala che le esportazioni sono cresciute a luglio del 19,3% contro il 20% atteso dal mercato mentre le importazioni si sono fermate al 28,1% contro il 33,3% stimato. Inoltre per quanto riguarda il termometro dei ...

continua

Investimenti: azionario forte in Europa ma bond governativi sotto pressione

di Redazione

Ecco di seguito le prospettive per i prossimi mesi dei mercati finanziari e sull’economia globale elaborata da Shamik Dhar, Chief Economist di BNY Mellon IM. Azioni: un’opzione attraente Complessivamente, riteniamo che le azioni restino un’opzione attraente nell’ambito degli asset rischiosi. ...

continua

Mercati: il Regno Unito perde slancio

di Redazione

“Le stime per la crescita aggregata suggeriscono per il Regno Unito una ripresa più graduale. Al contrario degli ultimi dati che erano molto ottimistici, a maggio le stime di crescita del PIL sono state al di sotto delle aspettative, con un aumento della produzione aggregata inferiore allR ...

continua

Mercati, ecco vincitori e vinti del primo semestre

di Redazione

Giunti al giro di boa di questo 2021 inevitabile iniziare a redarre qualche bilancio, con un occhio di riguardo soprattutto per il comparto azionario che con un solo giorno rimanente per chiudere il semestre si appresta a mettere a segno, su base globale, la seconda migliore performance storica a fa ...

continua

Investimenti: allarme sul dollaro

di Redazione

“Diversi fattori sono alla base dell’attuale flessione del dollaro, una tendenza che potrebbe proseguire e porre fine a diversi anni di apprezzamento, nonostante la fortissima ripresa economica in atto negli Stati Uniti“. Ad affermarlo è Kevin Thozet, membro del Comitato Investimenti ...

continua

Investimenti: la fine dell’inizio

di Alessandro Fugnoli

Dice la Fed che mancano all’appello otto milioni di lavoratori che ancora non hanno ritrovato il lavoro perduto con la pandemia. Con tanti disoccupati in circolazione (per non parlare degli inoccupati) possiamo essere sicuri che non ci sarà inflazione salariale. Dobbiamo quindi rimanere iperespan ...

continua

Investimenti: la linea delle banche centrali rimane ultraespansiva. Per ora

di Alessandro Fugnoli

Se il momento appare complicato e confuso non è il caso di farsene troppo una colpa. È complicato e confuso anche per la Fed, come ha dimostrato un Powell opaco e sfuggente a capo di un Fomc diviso sulla tattica e, viene da pensare, anche sulla strategia. La situazione è oggettivamente complessa. ...

continua

Investimenti, le tensioni con cui dovremmo fare i conti

di Alessandro Fugnoli

Il biologo francese Henri Laborit amava sostenere che le credenze che orientano la vita degli esseri umani sono un’accozzaglia disordinata di frasi fatte e di luoghi comuni senza coerenza e di scarso valore. Senza arrivare a tanto, possiamo comunque ben dire che all’interno delle visioni del mon ...

continua

Mercati, Elon Musk è il vero re dei banchieri centrali

di Redazione

Ulteriori segnali che le banche centrali stanno iniziando a considerare cambiamenti nella loro politica monetaria sono emersi questa settimana nelle minute del meeting della Federal Reserve. E diversi partecipanti hanno suggerito che bisognerebbe iniziare una discussione in merito al taper già nell ...

continua

Investimenti: le politiche della domanda incontrano i primi ostacoli

di Alessandro Fugnoli

Se ritrovate in soffitta vecchi dischi, cassette audio o videocassette e non trovate più (o non avete mai posseduto) giradischi o lettori, potete ancora ascoltare e vedere il loro contenuto. Potete comperare apparecchi d’epoca sui siti dell’usato o nei negozi di modernariato (dove sono in vendi ...

continua

Investimenti, le ragioni per l’ottimismo che supera ancora le preoccupazioni

di Redazione

“Ci sono ragioni valide per essere preoccupati? Sì, ma non mancano buone ragioni per essere anche ottimisti”. L’avvertimento arriva da Stefan Scheurer, Director Global Capital Markets & Thematic Research di Allianz Global Investors, che di seguito dettaglia la propria view e i ...

continua

Mercati, i dati macroeconomici da tener sott’occhio settimana prossima

di Redazione

La prossima settimana saranno rese note un gran numero di dati che potrebbero innescare oscillazioni dei mercati, tra cui gli utili societari per il primo trimestre e alcuni importanti indicatori economici. Ecco quali monitare con maggiore attenzione secondo Greg Meier, senior economist director di ...

continua

Dati macro Usa positivi ma il mercato dei tassi già lo scontava

di Redazione

Ieri negli Stati Uniti sono stati pubblicati una serie di dati macro molto positivi, utile a far salire le previsioni di crescita delle varie case di investimento di parecchio. La reazione del mercato è stata però particolare. “L’azionario ha accelerato al rialzo dall’apertura in avanti, ...

continua

Mercati, la Fed sacrifica la Borsa per cercare di salvare il dollaro

di Redazione

“La Fed è stata sottoposta a una forte pressione per avviare nuovi interventi mirati sui tassi a dieci anni e introdurre un controllo della curva come hanno fatto la Bce e la Bank of Japan. Non cedendo a queste pressioni, la Fed ha deciso di sacrificare la Borsa, per cercare di salvare il dollaro ...

continua

Mercati, oro in trading range tra 1.650 e 1.800 dollari nel 2021 per Ubp

di Redazione

“I rendimenti delle obbligazioni decennali sono aumentati di circa 80 punti base da gennaio, a livelli di quasi l’1,70%, il che significa che i tassi d’interesse reali statunitensi non saranno così negativi come si temeva. Le previsioni di un mercato rialzista dell’oro si basava ...

continua

Asset allocation: sull’azionario si moltiplicano gli allarmi

di Gianluigi Raimondi

Andrea Forni, fondatore e strategist di Investirobot.com, spiega ai microfoni di Idee per Investire il proprio outlook sulle principali asset class per i prossimi mesi. ...

continua

Mercati, sorpresa positiva dai Pmi dell’Eurozona

di Gianluigi Raimondi

L’ultimo report relativo al Pmi dell’Eurozona aggregato, risultato di 3,4 punti migliore del consensus a 52.5 mostra una solida espansione, per la prima volta da sei mesi a questa parte. A trainare, come di recente, il settore manifatturiero, che ha registrato un 62.4, 4,8 punti oltre le ...

continua

Bond e tecnologia in purgatorio, ma nessuna condanna definitiva

di Alessandro Fugnoli

L’inferno esiste, ma è vuoto. Il grande teologo svizzero Hans Urs von Balthasar negò fino all’ultimo di avere espresso questa idea eterodossa, che pure gli venne spesso attribuita. Ma non rifiutò mai e anzi rivendicò l’idea che è perfettamente legittimo sperare che tutti, alla fine, venga ...

continua

Investimenti, al via un nuovo super-cliclo per le materie prime

di Gianluigi Raimondi

Le reiterate rassicurazioni delle maggiori banche centrali mondiali sul mantenimento di politiche monetarie espansive, malgrado qualche segnale di inflazione, e l’imminente varo del nuovo piano di stimolo americano da 1,9 trilioni di dollari si inseriscono in una stringa di notizie positive se gua ...

continua

Esplode la volatilità sui tassi. Le Banche Centrali hanno un problema.

di Gianluigi Raimondi

Le dichiarazioni dei membri della Bce restano volte a chiarire più o meno gli stessi concetti: la Schnabel ha dichiarato che il Governing Council si assicurerà che che non vi sia un inasprimento indesiderato delle condizioni finanziarie. Un aumento troppo brusco dei tassi reali, anche sulla scorta ...

continua

Inflazione, Fugnoli (Kairos): “Sta arrivando, state calmi ma non troppo”

di Alessandro Fugnoli

Studi della Banca dei Regolamenti Internazionali e del Fondo Monetario condotti negli ultimi anni sono arrivati alla conclusione che è interessante e promettente l’idea di seguire quante volte il termine “inflazione” viene cercato su Google per capire lo stato di preoccupazione del pubblico s ...

continua
NEWSLETTER
Iscriviti
X