Articoli con tag : macro

Asset allocation: la view di Credit Suisse

di Redazione

Ecco di seguito la view e Credit Suisse sulle diverse asset class. Quadro macroeconomico globale si prevede un crollo della PI globale fino a toccare livelli di depressione a giugno, trainata dal conflitto russo-ucraino e dai lockdownin Cina. Si attende un calo dell’inflazione dal recente picco ne ...

continua

Mercati e quadro macro: la view di Pimco

di Redazione

Di seguito Geraldine Sundstrom, Portfolio Manager Asset Allocation di PIMCO che fa il punto sulla situazione dei mercati con particolare attenzione all’attuale contesto macroeconomico, in cui le banche centrali di tutto il mondo hanno adottato un orientamento restrittivo e le possibilità di un at ...

continua

Asset allocation: l’outlook di Lemanik per i prossimi mesi

di Redazione

“Sarà abbastanza difficile per l’economia internazionale sfuggire a un significativo rallentamento globale e anche il ciclo dei profitti per le società quotate sarà sottoposto a una severa contrazione nei prossimi mesi”. L’avvertimento arriva da Maurizio Novelli, gestore del f ...

continua

Mercati: analogie e differenze con gli anni ’70

di Alessandro Fugnoli

Torniamo sugli anni Settanta perché, nello spaesamento di un mondo che cambia in fretta e in cui diventa ogni giorno più difficile orientarsi, costituiscono l’unico precedente storico in cui possiamo trovare qualche riferimento. È vero, c’è chi preferisce l’analogia con periodi ancora più ...

continua

Mercati, Eurozona: ecco cosa occorre per tornare a correre

di Redazione

Parliamo di Europa. Così come all’indomani dell’attacco alle torri gemelle il mondo dell’economia ha subìto un profondo cambiamento, crediamo che l’invasione della Russia in Ucraina sia in grado di cambiare profondamente il corso economico dell’Europa. Forse per la prima volta dalla seco ...

continua

Investimenti: il sogno primaverile del gestore

di Alessandro Fugnoli

Come un fungo allucinogeno, il posizionamento di portafoglio, quando è sbilanciato, altera la percezione delle cose, aumenta la pressione cardiaca e innalza i livelli di adrenalina. Dopo cinquanta giorni di guerra e di dieta stabile di notizie negative su inflazione, tassi, crisi energetica e decre ...

continua

Mercati, Ethenea: “Improbabile un soft landing”

di Redazione

“L’economia mondiale attraversa una fase difficile e le incertezze sono fortemente aumentate. Mentre la congiuntura va riprendendosi dalla recessione causata dalla pandemia e l’inflazione accelera, il recente grave shock negativo della domanda e dell’offerta minaccia di innescare ...

continua

Asset allocation: come adattare i portafogli all’attuale scenario

di Redazione

Che l’invasione Russa dell’Ucraina facesse più male all’Europa che agli Stati Uniti, è stato chiaro fin da subito. E i primi segnali non hanno tardato molto a manifestarsi. Il PIL della Germania, secondo l’Istituto Economico IWF, è infatti previsto crescere del 2,2% nel 2022, anziché del ...

continua

Investimenti, obbligazioni: ecco a cosa prestare attenzione in questa fase

di Redazione

“La recente inversione della curva dei rendimenti tra 5 e 30 anni non porterà a una recessione poiché i rendimenti reali restano in territorio profondamente negativo. C’è, invece, spazio affinché i rendimenti dei Treasury statunitensi a 2 anni continuino a salire fino al 2,85% nel medio ...

continua

Investimenti: flessibilità resta la parola d’ordine più importante

di Gianluigi Raimondi

Oggi alle 19:15 circa Powell terrà la prima conferenza stampa dallo scoppio della guerra. Le attese indicano un aumento dei tassi di 25 punti base. La domanda degli investitori è quanto ancora e quante volte i tassi saliranno. La risposta non è banale, visto che la FED è alle prese con l’infla ...

continua

Investimenti: sono due, non una, le guerre in corso

di Alessandro Fugnoli

C’è una guerra ben visibile, quella tra Russia e Ucraina, ma c’è anche una guerra meno spettacolare ma anch’essa molto dura, quella tra gli Stati Uniti e i loro alleati da una parte e il blocco russo-cinese dall’altra. Nella prima guerra è in gioco il destino dell’Ucraina, nella seconda ...

continua

Mercati: tutte le criticità dello scenario attuale

di Redazione

Che la FED si muova sul filo del rasoio, credo che ormai sia sotto gli occhi di tutti: se agisce con troppo anticipo rischia di frenare la crescita e alimentare la volatilità dei mercati, mentre se agisce troppo in ritardo rischia di innescare una pericolosa spirale inflazionistica, a cominciare da ...

continua

Mercati: scatta l’allarme sulla locomotiva tedesca

di Redazione

L’economia Europea è in una fase di rallentamento pilotata ma la Germania, che ne è la locomotiva, potrebbe rischiare una seconda recessione. Nel quarto trimestre del 2021 il PIL tedesco ha fatto segnare una variazione negativa dello 0,7% rispetto al trimestre precedente (le attese indicavano -0 ...

continua

Investimenti, obbligazioni: ecco a cosa prestare ora attenzione

di Redazione

“La riunione del FOMC di questa settimana condizionerà il sentiment dei mercati a livello globale. Riteniamo che le informazioni relative alla riduzione del bilancio siano cruciali per capire quanti rialzi dei tassi la Fed potrebbe attuare quest’anno. Fornirà, inoltre, un quadro miglio ...

continua

Mercati: sempre più nubi all’orizzonte

di Redazione

Nelle ultime settimane numerosi esponenti della Fed hanno ripetuto lo stesso messaggio: l’inflazione si attesta su livelli inaccettabili, l’istituto centrale interverrà già dal mese di marzo e il ridimensionamento del bilancio non è lontano. Il che sta provocando una certa volatilità ...

continua

Investimenti, debito pubblico italiano: ecco le soluzioni

di Redazione

Il debito mondiale è prossimo a toccare i 300 triliardi di dollari, ovvero il 380% del PIL globale (nel 2019 era il 320%). Nei Paesi dell’area euro, a causa delle misure di emergenza per contrastare il coronavirus, il debito a fine 2021 sarà di 11,3 trilioni di euro, pari al 100,5% del PIL. Tutt ...

continua

Investimenti: le correlazioni pericolose

di Redazione

Secondo i dati rilasciati a metà novembre dallo statunitense Bureau of Labour Statistics relativi all’occupazione, alle posizioni vacanti e al turnover, la domanda di manodopera delle imprese Usa supera di molto l’offerta, nonostante i miglioramenti degli scorsi mesi. Visto il potenziale di cre ...

continua

Asset allocation: tre temi a cui prestare molta attenzione

di Redazione

Le nostre attese sui mercati azionari per il finire d’anno e il 2022 sono moderatamente positive, grazie soprattutto alle aspettative dei tassi reali che dovrebbero mantenersi negativi per tutto il prossimo anno e per questa via sostenere (tra le altre cose) gli ingenti aumenti del debito pubblico ...

continua

Mercati: la Fed conta più della variante Omicron

di Redazione

Negli ultimi giorni i mercati hanno dovuto fare i conti con l’incertezza che ruota intorno alla variante Omicron e con alcuni inaspettati messaggi d’intonazione hawkish provenienti dalla Fed. “Se da un lato, per avere maggior chiarezza riguardo alle implicazioni legate alla diffusione ...

continua

Investimenti: oro sulla rampa di lancio

di Redazione

Nei periodi di turbolenza finanziaria e politica, l’oro è il bene finanziario su cui normalmente si punta per preservare la ricchezza e difendere il potere d’acquisto. La domanda è se l’oro possa ancora essere considerato un’assicurazione sul proprio patrimonio. Quando parliamo di oro come ...

continua

Investimenti, Italia: PIL al 6,1% e c’è ancora spazio per crescere

di Redazione

“Quest’anno cresceremo al 6,1%, decimale più o decimale meno, un risultato straordinario che non vedevamo da due decenni. Non mancano, tuttavia, sull’Italia le incognite sul valore finale che dipende da tre fattori“. Ad afvfermarlo sono gli analisti della Mazziero Research, che ...

continua

Investimenti: sopportare l’inflazione, ma non per sempre

di Alessandro Fugnoli

Correva l’anno 2008 ed era maggio. Si addensavano nel cielo di primavera le nuvole nere della Grande Recessione e della deflazione che questa avrebbe prodotto. Il Bollettino mensile della Bce era però preoccupato per l’inflazione e dedicava alcune pagine all’analisi di quella lontana eco degl ...

continua

Mercati: Pil Usa oggi sotto i riflettori

di Redazione

Se le stime del Pil Usa relativo al terzo trimestre dovessero essere confermate (2,1% contro 6,7% del secondo quarter), uno degli obiettivi della FED potrebbe essere centrato presto: la riduzione del tasso di crescita del Prodotto Interno Lordo americano verso il suo potenziale (2-2,5%). Si tratta p ...

continua

Investimenti: sei motivi per puntare sull’Europa

di Redazione

“Di fronte allo spettro del rialzo dei prezzi dell’energia, della carenza di manodopera e delle strozzature negli approvvigionamenti, sulle sponde europee è approdato un interrogativo nato negli Stati Uniti: l’inflazione continuerà a salire e, se sì, quanto durerà?“A farlo notare ...

continua

Investimenti: tutte le speranze del Bel Paese

di Redazione

Oggi ci concetriamo sul nostro Paese chiedendoci come Italia stia uscendo dalla pandemia. Secondo il report di Confindustria “Quale Economia Italiana all’uscita dalla crisi” dell’ottobre scorso, il nostro Paese dovrebbe poter recuperare la flessione del PIL del 2020 (-9%) in anticipo rispett ...

continua

Investimenti, Italia: la ripresa resta piena di ostacoli

di Gianluigi Raimondi

Dati macro non particolarmente sensibili in uscita oggi. Discutiamo quindi dell’economia italiana e in particolare chiediamoci quando l’attività ritornerà ai livelli pre pandemia. La robusta crescita del PIL (10% in due anni) che fa seguito al crollo del 2020 (-9%) dovrebbe essere in grado di ...

continua

Mercati, Usa: ecco perchè la disoccupazione può anche non tornare ai livelli pre-pandemici

di Redazione

La riduzione della disoccupazione è uno degli obiettivi della Fed e dell’amministrazione Usa. La politica economica pre-pandemia, come ha avuto modo di precisare la Yellen, aveva portato il tasso di disoccupazione al 3,5%, quindi al di sotto il livello medio del 5% indicato dagli economisti come ...

continua

Mercati: il petrolio ha ritrovato un ruolo centrale. Come muoversi

di Redazione

In Europa da gennaio i prezzi al consumo hanno continuato a crescere per effetto soprattutto dell’energia che solo a settembre ha fatto registrare un +17,4% su base annua e +1,3% rispetto ad agosto. Tra gli investitori, l’idea che l’inflazione sia sempre meno temporanea si fa via via più conc ...

continua

Mercati: oggi dati Usa cruciali per capire il trend dell’inflazione

di Redazione

Giornata densa di dati Usa importanti quella di oggi. Si comincia alle 14:30 con i sussidi alla disoccupazione settimanali (previsti 328mila contro i precedenti 326mila) e i prezzi alla produzione di settembre (previsti crescere dello 0,6% contro 0,7% di agosto) e si prosegue alle 17:00 con le scort ...

continua

Mercati: correlazioni sotto i riflettori

di Redazione

Dati Usa importanti in uscita oggi: la variazione degli occupati (460mila attesi contro 235mila di agosto) e il tasso di disoccupazione la cui attesa (5,1% contro il 5,2% di agosto), molto vicino al tasso naturale, stimabile intorno al 5%. Se le attese dovessero essere confermate, sarebbero ovviamen ...

continua
NEWSLETTER
Iscriviti
X