Articoli con tag : Meeting

Euro/Dollaro e Ftse Mib, le strategie di Vontobel Certificati in attesa della Fed

di Gianluigi Raimondi

A cura di Vontobel Certificati Il grande market mover del mese di luglio è alle porte: alle 20 di questa sera si terrà la riunione della FED. I mercati hanno oramai scontato una quasi sicura riduzione dei tagli di 25 basis points, ma la volatilità sui mercati sarà elevata nella giornata odierna ...

continua

Fed, probabile taglio “one and done”

di Gianluigi Raimondi

“Ci aspettiamo un taglio dei tassi di 25 punti base al prossimo meeting FOMC – e prevediamo che lo scenario più probabile sia “one and done“. Ad affermarlo è Gero Jung, Chief Economist di Mirabaud AM, che di seguito spiega: “Continuiamo a credere che, fondamentalmente ...

continua

Häusler (Vontobel AM): “La Fed non ha motivo di ridurre i tassi di oltre 25 punti”

di Gianluigi Raimondi

Un taglio dei tassi alla prossima riunione della Federal Reserve il 31 luglio sembrerebbe quasi essere un affare fatto. I mercati si aspettano un taglio di almeno 25 punti base. Alcuni sperano in un passo ancora più audace per abbassare i tassi di 50 pb. “Di solito, il mercato ha una buona co ...

continua

Bce, i nodi verranno al pettine a settembre

di Gianluigi Raimondi

“La BCE ha formalizzato la recente adozione del proprio indirizzo dovish, adeguando la propria forward guidance sui tassi, aspetto in larga misura atteso. La BCE si aspetta ora che i tassi di interesse “rimangano al loro livello attuale, o anche inferiore, almeno fino alla prima metà de ...

continua

Bce: dubbi sul whatever it takes alla vigilia del settimo anniversario?

di Gianluigi Raimondi

Forte volatilità sui mercati dopo la riunione di politica monetaria della Bce Nonostante nella pratica non sia cambiato nulla nella politica monetaria dell’Istituto di Francoforte (i tassi sono stati confermati ai livelli attuali), il Consiglio direttivo ha deciso di aprire a una serie di misure ...

continua

Bce: tassi invariati fino a metà 2020

di Gianluigi Raimondi

Dopo aver confermato i tassi di interesse a zero e il tasso depositi al -0,4% la Bce cambia la “forward guidance”: tassi ai livelli attuali o inferiori fino a metà 2020. I commenti degli analisti “La BCE potrebbe aver deluso coloro che si aspettavano un taglio immediato dei tassi ...

continua

Corsa al ribasso per i tassi, cosa aspettarsi dalla Bce?

di Gianluigi Raimondi

I tassi di interesse a livello globale sono in una corsa al ribasso, con le banche centrali che sembrano pronte ad allentare la politica monetaria per stimolare la crescita. “Quella che è iniziata come una pausa dai rialzi da parte della Federal Reserve si è trasformata in una situazione in ...

continua

Ecco cosa giustificherebbe un taglio dei tassi da parte della FED

di Gianluigi Raimondi

Il meeting di questa settimana della Fed sarà probabilmente uno dei più importanti degli ultimi anni Per la prima volta dal 2009, i mercati si aspettano quattro tagli dei tassi in un anno, con il primo previsto già a settembre. Cosa giustificherebbe un abbassamento così precoce quando i segn ...

continua

Petrolio, probabile conferma dei tagli Opec+ nel secondo semestre

di Gianluigi Raimondi

Si è tenuta da poco la riunione del Comitato congiunto di monitoraggio dell’OPEC,  il meeting dei maggiori esportatori di petrolio allargato anche a Russia e ad altri Paesi non-Opec, organizzato per preparare il vertice di giugno a Vienna. Secondo quanto dichiarato dal ministro dell’en ...

continua

la Fed è ora dietro la curva?

di Gianluigi Raimondi

Di Kevin Flanagan, Head of Fixed Income Strategy, WisdomTree È difficile obiettare al fatto che il cambiamento nelle prospettive di politica monetaria della Federal Reserve (Fed) sia forse stato lo sviluppo più degno di nota che si è verificato finora nei mercati monetari e obbligazionari nel 201 ...

continua

Fed, Powell ha scelto di tenere un tono più restrittivo

di Gianluigi Raimondi

Nel corso della riunione di ieri, la Federal Reserve ha mantenuto invariati i tassi di interesse negli Stati Uniti. Lo statement conteneva alcune piccole modifiche oggettive a fronte di un forte PIL del primo trimestre, ma sono stati rilasciati dati più soft in termini di inflazione rispetto all’ ...

continua

Draghi rinvia le decisioni sul Tltro e Tiering

di Gianluigi Raimondi

Di Giuseppe Sersale, Strategist di Anthilia Capital Partners Sgr I mercati hanno risposto al meeting della Bce con toni moderatamente ottimisti Azionario in marginale guadagno, euro in recupero e spread in massiccio calo. Scontata la conferma dell’attuale set di misure di politica monetaria, n ...

continua

BCE ancora una volta in modalità “wait and see”

di Gianluigi Raimondi

Di Anna Stupnytska, Head of Global Macro and Investment Strategy, Fidelity International Nella riunione odierna la BCE ha mantenuto invariata la propria politica, in linea con le aspettative Dopo l’annuncio del TLTRO, accompagnato da un chiaro messaggio accomodante nell’ultima riunione, ...

continua

Mercati in attesa della Bce

di Gianluigi Raimondi

Di François Rimeu, Head of Multi Asset e Senior Strategist de La Française Asset Management Oggi la Banca centrale europea terrà la consueta conferenza stampa. Da quando si è tenuto l’ultimo meeting, i dati hanno continuano a mostrare debolezza, pur se in qualche modo più resilienti (si pensi ...

continua

Mercati in attesa delle parole di Draghi

di Finanza Operativa

A cura di François Rimeu – La Française Oggi la Bce terrà la sua conferenza stampa e aggiornerà le previsioni macroeconomiche. Le previsioni di crescita non dovrebbero cambiare in modo significativo, in quanto i dati relativi al 2018 e al 2019 sono sostanzialmente in linea con il consenso. ...

continua

Eurozona, nessuna novità da meeting Bce ma resta nodo crescita Italia

di Finanza Operativa

A cura di Gero Jung, Chief Economist di Mirabaud AM Gli ultimi sondaggi PMI indicano una crescita solida e in fase di stabilizzazione dell’Eurozona, nonostante il calo del sentiment italiano sia evidente. Mentre per la zona Euro nel complesso le letture del PMI di agosto mostrano una crescita del ...

continua

BCE, nessuna novità di politica monetaria al meeting di questa settimana

di Finanza Operativa

A cura di Gero Jung, Chief Economist di Mirabaud AM Gli ultimi sondaggi indicano un modesto rallentamento della crescita in futuro, mentre le pressioni sui prezzi si sono in qualche modo allentate. Guardando all’economia, i sondaggi PMI di luglio sia per il comparto manifatturiero sia per quello d ...

continua

Oil price volatility can present a buying opportunity ahead of Opec meeting

di Finanza Operativa

A cura di State Street GA Oil continues to make headlines this year as price volatility has shone a light on uncertain supply and demand dynamics as well as continued geopolitical risks. Headlines and threats of a supply increase have recently caused oil prices to go lower, but we do not expect the ...

continua

Dati macro deboli, BoE ancora accomodante

di Finanza Operativa

A cura di Gero Jung, Chief Economist di Mirabaud AM Riteniamo probabile che la Bank of England si manterrà prudente e si asterrà dall’aumentare i tassi d’interesse nel meeting della prossima settimana, dal momento che i dati economici risultano deboli e i sondaggi non suggeriscono alcun miglio ...

continua

Bce, tutto rinviato al meeting di giugno

di Finanza Operativa

Di Aneeka Gupta, Equity & Commodities Strategist di Etf Securities Mario Draghi ha espresso una posizione neutrale di fronte alla serie di dati macro economici non eccezionali presentati nella riunione di oggi, e ha mantenuto un punto di vista positivo sulla dinamica espansiva dell’Eurozona. H ...

continua

La BoJ si smarca dalla Fed? Possibili scenari in vista del Board

di Finanza Operativa

Di Jesper Koll, Head of  WisdomTree in Japan Giovedì 26 aprile si terrà la prima riunione del Board della Bank of Japan (BoJ) alla presenza dei vice governatori appena nominati. A nostro avviso, non si tratterà di “ordinaria amministrazione”: ci sono infatti buone probabilità di ottener ...

continua

Europa attende Draghi, spread Btp-Bund ai minimi da settembre 2016

di Finanza Operativa

A cura di Vincenzo Longo, market strategist di IG Le Borse europee sembrano rimanere caute in vista della riunione Bce di giovedì prossimo. L’appuntamento, inizialmente atteso essere noioso, ha visto accrescere la sua importanza con gli sviluppi delle ultime settimane. I dati macro della zona eur ...

continua

Meeting Fmi-Banca Mondiale: sotto i riflettori le riforme fiscali

di Finanza Operativa

Di David Ross, gestore del fondo World Equity Growth di La Financiere de l’Echiquier Nel primo giorno di lavori, i meeting tra l’Fmi e la Banca Mondiale hanno ripreso un tema che è sempre stato sotto i riflettori nelle ultime riunioni, ossia la necessità di sfruttare questo periodo di cres ...

continua

Bce, focus sulla revisione delle previsioni

di Finanza Operativa

A cura di State Street Global Advisor Con la riduzione del programma di acquisto di asset annunciato durante lo scorso meeting, il focus principale dell’incontro della BCE di questo mese è stata la revisione delle previsioni. Come prevedibile, le attese sulla crescita sono state riviste al rialzo ...

continua

Banche centrali, il super-summit di Francoforte darà una spinta al dollaro

di Finanza Operativa

A cura di Peter Rosenstreich, Head of Market Strategy, e Yann Quelenn, analista, di Swissquote Domani i pezzi grossi delle banche centrali saranno alla battuta pronti a colpire in quel di Francoforte. Janet Yellen della Fed, Mario Draghi della Bce, Mark Carney della Bank of England e Haruhiko Kuroda ...

continua

Bce, possibile outcome accomodante dalla riunione di domani

di Finanza Operativa

A cura di Nicolas Forest, Global Head of Fixed Income Management, Candriam Investors Group Come indicato nella riunione della BCE di settembre, questa settimana l’Istituto di Francoforte dovrebbe annunciare l’entità della propria decisione in materia di tapering. Malgrado i vari discorsi pronun ...

continua

La view di Allianz GI alla vigilia della riunione della Fed

di Finanza Operativa

Alla vigilia dell’atteso incontro della FED in programma per il 19 e 20 settembre, i recenti commenti contraddittori da parte di alcuni membri del Federal Open Market Committee (FOMC)  sembrano indicare un certo disorientamento della banca centrale USA. Dopo nove anni di espansione dell’economi ...

continua

Bce, Draghi rimanda al meeting di ottobre i dettagli sul tapering

di Finanza Operativa

Di Maria Paola Toschi, Market Strategist di JP Morgan AM Il primo messaggio importante dato da Mario Draghi, presidente della BCE, è che la vera riunione sul tapering sarà ad ottobre. I mercati hanno quindi immediatamente spostato tutte le aspettative di oggi sul prossimo meeting. Sul tapering c&# ...

continua

Bce, estensione del QE attesa per ottobre

di Finanza Operativa

A cura di Gero Jung, Chief Economist di Mirabaud AM Nel corso del prossimo meeting della Banca Centrale Europea, previsto per giovedì 7 settembre, ci aspettiamo che l’istituto di Francoforte lancerà un messaggio da colomba. Prevediamo, inoltre, che l’aggiornamento delle previsioni includerà u ...

continua

Quale scenario per la riunione della Bce del 7 settembre?

di Finanza Operativa

A cura di Allianz Global Investors La riunione della BCE in programma per il 7 settembre rappresenta la prossima occasione per il Consiglio Direttivo di comunicare le sue intenzioni in merito al prosieguo del programma di acquisto di asset (Asset Purchase Programme – QE). Dopo che Mario Draghi ...

continua
NEWSLETTER
Iscriviti