Articoli con tag : petrolio

La volatilità del petrolio, una tendenza di adesso e non solo

di Stefano Fossati

A cura di Jennison Associates, gestore delegato di Pramerica Sgr Lunedì 20 aprile i future petroliferi sono scesi sotto lo zero per la prima volta in assoluto, con i contratti di maggio in flessione di qualcosa come il 300% fino a raggiungere i -38 dollari al barile. Seppur questo movimento sia di ...

continua

Da sfavorito a campione: il Brent guadagna terreno tra i benchmark petroliferi

di Stefano Fossati

A cura di Nitesh Shah, Director Research di WisdomTree Nelle ultime settimane, quando il greggio ha toccato nuovi valori minimi, molti investitori si sono posizionati al rialzo, ma qual è il benchmark petrolifero che appare più allettante in questa fase? Il Wti ha suscitato maggiore interesse da p ...

continua

Petrolio: Brent e Wti, le differenze fra i due benchmark

di Stefano Fossati

A cura di Mobeen Tahir, Associate Director Research di WisdomTree Brent e West Texas Intermediate (Wti) sono due benchmark petroliferi riconosciuti a livello mondiale. Quando gli operatori del mercato fanno riferimento al prezzo del petrolio, di solito si riferiscono all’uno o all’altro ...

continua

Quanto vale veramente il petrolio

di Francesco Lavecchia

A cura di Morningstar Che cosa sta succedendo al barile? Il crollo del prezzo del petrolio non deve trarre in inganno gli investitori, dicono gli analisti di Morningstar. Il mercato riflette dei fattori di debolezza di breve periodo ma, nel lungo termine, le quotazioni sono destinate a risalire su l ...

continua

Dal Petrolio Wti segnali di ripresa. I target e gli Etc a Milano

di Gianluigi Raimondi

Quanti credevano che il petrolio Wti sarebbe rimasto sotto alla soglia dei 10 dollari barile, o addirittura sottozero, devono ricredersi. E dovranno farlo anche molto rapidamente,  visto che il future con scadenza giugno è risalito in area 22 dollari oltrepassando a quota 21 l’importante tre ...

continua

J.P. Morgan AM: gli effetti dello shock petrolifero

di Stefano Fossati

A cura del team Global Fixed Income, Currency and Commodities Group di J.P. Morgan Asset Management I prezzi negativi del petrolio, che sono sostanzialmente un segnale che i produttori sono disposti a pagare qualcuno per liberarsi del proprio prodotto, riflettono sia una domanda estremamente debole ...

continua

Mazziero: “Petrolio e petroliferi adatti ora solo ai daytrader”

di Gianluigi Raimondi

Maurizio Mazziero, fondatore e strategist di Mazziero Research, spiega ai microfoni di Finanza Operativa Idee per Investire la propria view su petrolio, petroliferi, oro e altre materie prime fornendo inoltre un quadro dello scenario macro europeo e italiano in particolare ...

continua

Petrolio di nuovo in caduta libera. Le ragioni e gli Etc a Piazza Affari

di Gianluigi Raimondi

Nuovo deciso ribasso per le quotazioni del petrolio. Nel dettaglio, il future sul Wti con scadenza giugno tratta ora nuovamente a ridosso degli 11 dollari per barile mentre l’analogo contratto sul Brent oscilla in area 19 dollari. Le ragioni del nuovo brusco calo per petrolio “Colpa̶ ...

continua

Economia mondiale al collasso, una ripartenza è necessaria

di Stefano Fossati

A cura di Stefan Scheurer, Director Global Capital Markets & Thematic Research di Allianz Global Investors Il recente accordo dell’Opec e dei Paesi alleati su una riduzione della produzione di petrolio di 9,7 milioni di barili al giorno da maggio – al fine di rallentare l’aumento delle sco ...

continua

Petrolio, rischi elevati in balìa dei venti speculativi: l’analisi di Gam

di Stefano Fossati

A cura di Massimo De Palma, Responsabile team Multi Asset Italia di Gam (Italia) Sgr E’ passato tanto tempo da quando Keynes definiva il greggio una “normal backwardation”. L’economista si riferiva al fatto che fosse naturale, quanto meno un secolo fa, avere il prezzo del secondo contratto f ...

continua

Petrolio, Janus Henderson: mercati più sani fino al 2021

di Stefano Fossati

“Alla luce delle recenti decisioni dell’Opec e dei tagli all’offerta da parte dei Paesi non Opec, è ragionevole attendersi mercati petroliferi più sani nel corso dell’anno e fino al 2021. I titoli azionari guardano al futuro e hanno effettivamente tenuto conto dell’at ...

continua

Palatiello (Wings Partners Sim): “Il petrolio è il nuovo termometro dell’economia”

di Gianluigi Raimondi

Michael Palatiello, amministratore delegato e strategist di Wings Partners Sim, illustra ai microfoni di Finanza Operativa Idee per Investire speciale Road to ITForum la propria view sulla situazione di mercato delle principali materie prime quotate. ...

continua

Petrolio, probabilmente il peggio è alle nostre spalle

di Stefano Fossati

“Esistono ovviamente diverse ragioni per il crollo del prezzo del petrolio, ma ne spiccano soprattutto tre. Anzitutto c’è una spiegazione tecnica. Con la scadenza del contratto per il Wti con consegna a maggio e con la capacità di stoccaggio quasi esaurita nelle ultime settimane, i vendito ...

continua

Attenzione a provare a speculare sul calo del petrolio

di Stefano Fossati

A cura di Roberto Rossignoli, Portfolio Manager di Moneyfarm La notizia finanziaria della settimana è senza alcun dubbio la volatilità che ha riguardato il prezzo del petrolio. In particolare, ha fatto scalpore la notizia che il valore dei contratti future sui barili di petrolio Wti in consegna a ...

continua

Petrolio Wti, l’analisi di Vontobel Certificati

di Gianluigi Raimondi

A cura di Vontobel Certificati Le ultime due settimane per il petrolio WTI sono state particolarmente concitate. Dinamica dovuta in parte ai dati macro e alle stime sulla crescita globale molto negativi e in parte al flusso di notizie. Infatti, a risollevare recentemente le sorti del petrolio era st ...

continua

Petrolio: una convalida della strategia saudita

di Gianluigi Raimondi

Il calo del prezzo del petrolio a cui stiamo assistendo riflette alcune preoccupazioni “a breve termine” per lo stoccaggio. La riduzione della produzione di petrolio è già stata concordata, ma non sarà sufficiente a maggio/giugno, a causa della caduta libera della domanda e del forte ...

continua

Massara (Pwa): “Petrolio Wti a prezzi negativi, ecco le ragioni”

di Redazione ITForum

Michelangelo Massara, strategist del portafoglio PWA Alternative Global Flexible, spiega insieme ad Alessandro Ruocco le motivazioni del prezzo del future del petrolio negativo, l’effetto contango e rollover su Etf, Etc e uso. Per maggiori dettagli sul portafoglio elaborato da PWA Private Wea ...

continua

Petrolio sotto zero, ma il costo della benzina non cala

di Luca Spoldi

Petrolio ancora in rosso Il prezzo (per consegna futura) del petrolio Wti ha toccato ieri il minimo storico di sempre, scivolando per la prima volta nella storia in territorio negativo fino a -37 dollari al barile nel caso del contratto con consegna maggio in scadenza oggi, mentre quello per consegn ...

continua

Petrolio Wti, prezzo negativo. Ma attenzione: solo per la scadenza di maggio

di Gianluigi Raimondi

Il miglioramento del sentiment sull’azionario a livello globale delle ultime sedute ha registrato ieri una battuta d’arresto a causa del petrolio Wti. Partito debole fin dai primi scambi il greggio Usa ha registrato prima un crash del contratto future con scadenza maggio sul Wti (oggi il ...

continua

Petrolio Wti sotto gli 11 dollari, Brent in area 27. Le ragioni dello spread e gli Etc a Milano

di Gianluigi Raimondi

In caduta libera il prezzo dl petrolio Wti che ha vìolato anche la soglia degli 11 dollari per barile scendendo in area 10,34, ai minimi dal 1986. A causa del lockdown che ha notevolmente ridotto la richiesta di greggio in tutto il mondo, negli Stati Uniti la capacità di stoccaggio del petrolio ...

continua

Opec, accordo storico. Ma sarà abbastanza?

di Stefano Fossati

A cura di Nitesh Shah, Director Research di WisdomTree Dopo un’impasse che si è protratta dal 6 marzo fino al fine settimana di Pasqua, l’Opec+ è finalmente pronta a ricominciare a ridurre la produzione di petrolio. I paesi produttori non sono più in grado di sopportare il danno causa ...

continua

Post coronavirus il petrolio vedrà calare la sua rilevanza

di Luca Spoldi

Energia: resta intatta spinta verso zero emissioni nette In piena pandemia globale di coronavirus, i governi dei vari paesi stanno cercando di approfittare della situazione per riprogettare la salute pubblica, prevenire le problematiche in ambito economico e sociale e assicurare il rispetto dei diri ...

continua

Il petrolio Wti vìola anche il supporto a 20 dollari. Gli Etc a Milano

di Gianluigi Raimondi

All’indomani dell’accordo OPEC+ e un taglia 9.7 mln di barili al giorno il petrolio Wti non riesce a rialzare la testa e precipita di nuovo al test del supporto statico di breve termine in area 20 dollari per barile, poi violato nel corsi della mattinata. Le ragioni del nuovo crollo dell ...

continua

Petrolio ancora sulle montagne russe nonostante l’accordo dell’Opec+

di Gianluigi Raimondi

Il petrolio resta sulle montagna russe nonostante l’accordo tra Russia e Arabia in seno all’Opec+ parla di un taglio della produzione. La ragione? Da un lato, l’accordo ufficiale del Cartello parla di un taglio di 9,7 milioni di barili al giorno, meno dei 10 milioni inizialmente pr ...

continua

Mercati, si naviga a vista: possibili vendite di fine settimana sul petrolio

di Stefano Fossati

A cura di Ipek Ozkardeskaya, Senior Analyst di Swissquote Bank Nonostante sia New York che il Regno Unito abbiano dichiarato che la giornata di ieri sia stata la peggiore in termini di decessi, il numero dei contagi sembra in calo mediamente in tutto il mondo, ma se anche il peggio fosse dietro le n ...

continua

Petrolio: Usa, Arabia Saudita e Russia possibile un nuovo accordo

di Massimiliano Carrà

“La volatilità dei prezzi del petrolio dovrebbe rimanere elevata questa settimana, poiché Arabia Saudita, Russia e Stati Uniti proveranno a negoziare un nuovo accordo di produzione”. È questa in sintesi la view degli analisti di Mediobanca sull’oro nero che arriva dopo i buy ana ...

continua

Eni verso la chiusura del gap ribassista. I prossimi target tecnici

di Gianluigi Raimondi

Eni  prosegue nel recupero intrapreso dopo il minimo del 16 marzo e si appresta ora a chiudere il gap ribassista aperto a quota 10,20 lo scorso 9 marzo. Un movimento, quello in atto, favorito dalla notizia che la Cina ha iniziato ad aumentare le scorte di petrolio complici i prezzi bassi del greggi ...

continua

Goldman Sachs premia le big cap petrolifere: i buy sono 5 su 6

di Massimiliano Carrà

Dopo le previsioni sul Pil e sui settori più colpiti dall’emergenza economica dettata dal coronavirus, Goldman Sachs si concentra su un altro dei temi più caldi di queste settimane: il petrolio. Nel suo ultimo report, infatti, la nota banca statunitense ha reso noti i giudizi e i target pric ...

continua

Tenaris ringrazia Pechino e rimbalza

di Luca Spoldi

Dopo il diluvio torna a spuntare un pallido sole per il settore petrolifero? Nonostante non vi sia alcun segnale di tregua nella guerra commerciale scoppiata tra Arabia Saudita e Russia che ha causato il crollo delle quotazioni petrolifere a livelli che non si vedevano da inizio secolo, il ritorno s ...

continua

Petrolio: la Cina a questi prezzi inizia a comprare. I target del Wti e gli Etc a Milano

di Gianluigi Raimondi

La Cina inizierà a comprare petrolio per aumentare le riserve statali approfittando del recente profondo e brusco calo dei prezzi.  Per il momento i quantitativi non sono noti, ma la notizia ha già spinto al rialzo le quotazioni del Wti e del Brent, rispettivamente in recupero oggi del 4,8% e del ...

continua
NEWSLETTER
Iscriviti