Articoli con tag : rischio

Italiani e risparmio: troppo poco e troppo tardi

di Finanza Operativa

M&G Investments, tra le principali società di risparmio gestito internazionali, annuncia i risultati di un sondaggio condotto in collaborazione con GFK sulle abitudini di risparmio degli investitori finali italiani. La survey rivela che circa il 50% degli intervistati pensa di aver cominciato a ...

continua

Formazione: “Come trasformare la volatilità in opportunità”

di Finanza Operativa

Webank e FinanzaOperativa.com hanno organizzato la giornata di formazione gratuita Come trasformare la volatilità in opportunità. L’appuntamento è per martedì 11 ottobre a Milano presso la sede di Bpm (sala Oriente), in via Massaua 6 dalle ore 9.00 alle 17.00. Clicca qui per programma e is ...

continua

Come valutare il premio al rischio in Europa

di Finanza Operativa

A cura di Nadège Dufossé, Head of Asset Allocation, Candriam Investors Group Se il flusso di notizie politiche si è notevolmente calmato nei mesi estivi, basta uno sguardo all’agenda politica dei prossimi mesi per individuare nuove fonti di incertezza tutt’altro che trascurabili. Il m ...

continua

Si leva o non si leva?

di Finanza Operativa

A cura di Daniele Bernardi, Ad Diaman scf Alcune settimane orsono ho parlato della caduta del mito della cosiddetta Capital Market Line (CML per gli appassionati di statistica finanziaria) che è una ipotesi affascinante se si usano i modelli statistici uni-periodali ma che nella applicazione pratic ...

continua

Come gestire il rischio

di Finanza Operativa

Di Marco Aboav, Head of Asset Allocation di MoneyFarm Il rischio, per quanto antipatico agli investitori meno esperti, è una delle variabili fondamentali che muovono i mercati e condizionano il successo dell’investimento. Chi investe consapevolmente sui mercati sa di mettere a rischio il suo capi ...

continua

Come sfruttare il Drawdown per stimare i rendimenti futuri

di Finanza Operativa

A cura di Daniele Bernardi, Ad Diaman Scf Ieri abbiamo visto con il post Come stimare la perdita attesa futura che il Drawdown di strumenti finanziari diversi può aiutare a creare portafogli ottimizzati con un indicatore di rischio più attinente alla percezione dell’investitore riguardo ai ...

continua

Le asset class più rischiose rimangono interessanti

di Finanza Operativa

a cura della Strategy Unit di Pictet AM Il sentiment degli investitori rimane fragile a causa dei dati economici poco entusiasmanti provenienti da Stati Uniti, Europa e Giappone. Secondo alcuni parametri, negli USA si profila l’inizio di una congiuntura negativa: stando ai nostri calcoli, le obbli ...

continua

A che ora è la fine del mondo?

di Finanza Operativa

di Massimo De Palma, Head of Asset Management Institutional Mandates Italy di GAM Sgr L’andamento dei mercati finanziari in questi ultimi mesi sembra  preannunciare la fine del mondo. I principali indici globali nelle prime settimane dell’anno hanno sofferto una delle correzioni più pesanti da ...

continua

Oro in ripresa ma serve prudenza, da Bce e Fed possibili effetti negativi

di Finanza Operativa

di Nevine Pollini, Senior Analyst Commodities, Union Bancaire Privée Dall’inizio dell’anno, il sentiment sull’oro è migliorato, soprattutto per effetto delle preoccupazioni circa un rallentamento economico globale, della percezione che gran parte delle principali banche centrali manterranno ...

continua

Cacciatori di affari, attenzione!

di Finanza Operativa

a cura di Ritu Vohora, Investment Director, Equities di M&G Investments Tutti conosciamo quella sensazione di contentezza che ci prende quando sentiamo di aver fatto l’affare, acquistando qualcosa di tanto ricercato ad un prezzo molto conveniente. Nonostante crediamo che vi siano interessanti ...

continua

State Street: fiducia degli investitori in calo

di Finanza Operativa

State Street ha pubblicato i risultati dell’indice sulla fiducia degli investitori (indice Ici) proprietario relativi al mese di febbraio. A livello globale l’ICI è sceso a 106,5 punti, in calo di  2,2 punti rispetto ai 108,7 di gennaio 2016. Un calo trainato da una diminuzione dell’ICI ...

continua

Errori nella valutazione del rischio azionario

di Finanza Operativa

di Eric Lonergan, gestore multi asset M&G Investments Il premio al rischio azionario (ERP, da equity risk premium) misura la remunerazione (implicita nei prezzi correnti) che gli investitori esigono per detenere azioni anziché asset considerati esenti da rischio. L’ERP resta elevato in re ...

continua

Cina, in attesa del dato sul Pil i Cds mettono in allarme sul rischio

di Finanza Operativa

a cura di Michael Paltiello, strategist di Wings Partners Sim Un anno fa a Davos, nella conferenza annuale del World Economic Forum, il premier cinese Li Keqiang smentiva i pessimisti che prospettavano un crollo della crescita del suo Paese (detto “hard landing”), confermando un target per il 20 ...

continua

Exane: gli Usa rischiano una recessione. Ma non prima del 2° semestre 2017

di Finanza Operativa

Il messaggio principale del nuovo scenario macro del team di economisti di Exane BNP Paribas è che la recente correzione sui mercati non dovrebbe far deragliare le prospettive dell’economia mondiale nel 2016. Allo stadio attuale, appare, dunque, improbabile una recessione a livello globale. Sebbe ...

continua

Diversification: How Many Stocks Is Enough?

di Finanza Operativa

A cura di TheGuruInvestor.com In his bi-weekly Hot List newsletter, Validea CEO John Reese offers his take on the markets and investment strategy. In the latest issue, John looks at the issue of diversification and the performance of different-sized portfolios that he runs on Validea.com. Excerpted ...

continua

The Risks Of (Over-)Diversification

di Finanza Operativa

A cura di TheGuruInvestor.com While many mutual fund managers have hundreds of stocks in their portfolios as a way to diversify away stock specific risk, James K. Glassman says you can get nearly the same diversification benefit with many, many fewer holdings. “One reason fund managers own a lot ...

continua

Risparmiatori combattuti tra rendimento e rischio: le tre idee di Natixis

di Finanza Operativa

A cura di Antonio Bottillo, Executive Managing Director per l’Italia di Natixis Global Asset Management In Italia gli investitori affermano di aver bisogno di rendimenti medi del 9,1% all’anno sopra l’inflazione, una cifra ben al di sopra dei rendimenti medi annuali dei mercati registrati negl ...

continua

Alla larga dal rischio! Il sondaggio Morningstar di luglio

di Finanza Operativa

La crisi greca ha oscurato i segnali di ripresa economica. I prossimi mesi saranno caratterizzati dalla volatilità sia sui mercati azionari sia su quelli obbligazionari. Cambio di rotta per l’indice di sentiment sull’Italia. I gestori riducono l’esposizione alle attività finanziarie più ris ...

continua

Estate difficile, forse meglio ridurre il rischio

di Finanza Operativa

A cura di Chris Iggo, CIO Fixed Income di AXA Investment Managers Bad moon rising Gli investitori obbligazionari sono agitati. Effettivamente lo siamo sempre, ma al momento la situazione è particolarmente tesa. Le notizie positive scarseggiano. Prima di tutto, c’è la Grecia. Nel momento in cui s ...

continua

Punto di svolta per la Grecia

di Finanza Operativa

di Pierre Olivier Beffy, Chief Economist di Exane Bnp Paribas Nelle ultime ore abbiamo assistito ad un’escalation della crisi greca. Molti quotidiani hanno riportato che le banche greche, tenuto conto della recente accelerazione degli outflows dai depositi bancari ellenici, potrebbero essere chius ...

continua

Obbligazioni, ecco tutti i rischi dell’attuale fase di mercato

di Finanza Operativa

a cura del Team Asset Allocation di MoneyFarm Il mercato delle obbligazioni è da anni al centro dell’attenzione degli investitori globali. La crisi economica e bancaria, il rischio di deflazione a livello globale sono stati accompagnati da cali dei tassi di interesse in tutte le aree valutarie de ...

continua

Cinque economie avanzate eviteranno il rischio di stagnazione secolare

di Finanza Operativa

a cura di Coface Più di tre anni dopo la ripresa ufficiale dell’attività, i paesi avanzati faticano a ritrovare una dinamica di crescita favorevole. Alcuni prevedono anche una stagnazione della loro crescita, ritenuta talvolta un fenomeno irreversibile. Ma non tutte le economie avanzate sono nel ...

continua
NEWSLETTER
Iscriviti
X