Articoli con tag : Russia

Russia, l’indice MSCI ritrova l’efficienza. L’analisi di Guffanti (Samt)

di Gianluigi Raimondi

Di Mario Valentino Guffanti, vice presidente Samt (Swiss Association of Market Technicians) È abbastanza comune collegare il mondo delle azioni russe a quello dell’energia. Infatti, la maggior parte del listino azionario russo si basa su titoli legati all’energia, e da qui sorge la forte correl ...

continua

Russia, che cosa succede nel quarto più grande emettitore di Co2 al mondo

di Stefano Fossati

A cura di David Nicholls, Senior Analyst di East Capital Il 23 settembre, in una mossa ampiamente inosservata dal mondo, all’apertura del vertice dell’Onu sull’azione per il clima a New York, la Russia ha formalmente ratificato l’accordo di Parigi. Nonostante gli obiettivi siano ...

continua

Legg Mason: Russia tra i migliori mercati emergenti, ma per quanto ancora?

di Gianluigi Raimondi

A cura di Alberto Boquin, Research Analyst di Brandywine Global (affiliata Legg Mason) Nel 2014 il crollo del prezzo del petrolio unito alle sanzioni americane scioccarono i mercati russi. Il cambio dollaro-rublo passò da 35 a 85 e lo spread dei bond in dollari si allargò dai 200 ad oltre 550 punt ...

continua

BRIC indeboliti dalla guerra commerciale: le previsioni di Schroders

di Stefano Fossati

A cura di Craig Botham, Senior Emerging Markets Economist di Schroders L’escalation della trade war ci ha portato a ridurre le nostre aspettative sulla crescita delle economie dei BRIC (Brasile, Russia, India e Cina) questo trimestre. Prevediamo anche un’inflazione più elevata rispetto alle nos ...

continua

Mercati emergenti, interessanti opportunità fra le azioni russe

di Stefano Fossati

A cura di François Perrin, Head of Asia, ufficio di Hong Kong di East Capital È passato oltre un anno dai primi dazi di Trump sui prodotti cinesi e un accordo tra Pechino e Washington sembra ancora lontano – molto probabilmente non arriverà prima delle presidenziali Usa. Fino ad ora sono stati ...

continua

Mercati emergenti, brillano Brasile e Russia

di Stefano Fossati

Nel primo semestre del 2019 i mercati emergenti hanno mostrato un’importante volatilità, con un robusto rally nel primo trimestre dell’anno, seguito da un indebolimento a maggio e da un nuovo rally a giugno. Il risultato finale è stato un rendimento in dollari del 10,6%. Ciò che ha in ...

continua

Russia, uno Stato sempre più presente nell’economia?

di Stefano Fossati

Nel suo ultimo rapporto sui Paesi, la Banca Mondiale ha nuovamente abbassato le previsioni di crescita per la Russia all’1,2% per il 2019. La stessa correzione dello 0,3%, tuttavia, è stata anche apportata all’economia globale nel suo insieme e le aspettative di crescita della Russia ne ...

continua

Russia, che mondo sarebbe senza le sanzioni?

di Max Malandra

“Una delle domande più comuni che ci pongono gli investitori è quanto abbiano pesato le sanzioni sulle valutazioni russe? Anche se non è possibile dare delle risposte precise, crediamo che due osservazioni siano particolarmente importanti; (1) il rublo è più debole di quanto sarebbe altri ...

continua

Banche centrali: l’età dell’oro

di Marcello Astorri

A causa delle incertezze geopolitiche, gli acquisti di metallo prezioso sono ai livelli più alti dal 1971 ...

continua

Accordo in Russia per espandere le opportunità delle imprese italiane

di Finanza Operativa

Missioni di sistema e facilitazione delle relazioni con partner strategici in Russia per le imprese italiane. Sono solo alcune delle attività previste nel primo accordo tra SACE SIMEST, Polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo CDP, e Confindustria Russia che è stato firmato og ...

continua

Cinque motivi per essere ottimisti sulle azioni russe nel 2019

di Finanza Operativa

Le azioni russe hanno sovraperformato i mercati emergenti nel corso del 2018. Inquesto articolo Hugo Bain, Senior Investment Manager di Pictet Asset Management, spiega perchè questo fatto potrebbe ripetersi anche quest’anno, A suo parere, infatti, sono ben cinque i motivi che depongono a favo ...

continua

Turchia, Messico, Brasile, Russia, quattro emergenti nel mirino

di Finanza Operativa

Di Ernest Yeung, gestore del fondo T. Rowe Price Emerging Markets Value Equity, T. Rowe Price L’immediato futuro sarà impegnativo per gli investitori, sia azionari che obbligazionari, delle economie emergenti. Molti di questi paesi risultano non solo soggetti a una maggiore volatilità globale ca ...

continua

Mercati emergenti: Turchia, Messico, Brasile e Russia sono a rischio

di Luca Spoldi

Mercati emergenti, ricreazione finita Col ritorno al lavoro dei trader dopo la pausa delle ferie estive, tornano a crescere le tensioni sulla lira turca e su alcuni mercati emergenti. Come sottolinea in una nota Ernest Yeung, gestore del fondo T. Rowe Price Emerging Markets Value Equity, l’immedia ...

continua

Quanto sono vulnerabili i mercati emergenti alle guerre commerciali?

di Finanza Operativa

Claudia Calich, gestore di portafogli EM, di M&G analizza i possibili effetti sulla regione di un’escalation delle tensioni commerciali fra Stati Uniti e Cina. Nonostante gli scontri diplomatici e le tante parole scritte al riguardo, Claudia sostiene che i prodotti fortemente richiesti, come i ...

continua

La Russia può sopportare nuove sanzioni Usa?

di Finanza Operativa

A cura del Team Multi-asset di M&G Investments Dopo la pausa estiva, il Congresso statunitense dovrà rivedere diversi progetti di legge che prevedono ulteriori sanzioni nei confronti della Russia. Le proposte comprendono restrizioni aggiuntive sulle importazioni ed esportazioni russe agli Stati ...

continua

La Russia spicca nel settore Energy

di Finanza Operativa

A cura di Jacob Grapengiesser, Partner di East Capital Abbiamo una view moderatamente ottimista sul petrolio, motivata dai cambiamenti che hanno influito sull’equilibrio tra domanda e offerta a livello globale, creando un contesto di deficit. Crediamo tuttavia che la pressione esercitata dai grand ...

continua

Dalla Russia con amore

di Finanza Operativa

A cura di Chris Iggo, CIO Obbligazionario, AXA Investment Managers In questo momento il reddito fisso non è un investimento particolarmente in voga. Eppure sta diventando più interessante. Quest’anno ci ha ricordato ancora una volta che in genere non vale la pena scommettere su un rialzo dei re ...

continua

Quasi amici

di Finanza Operativa

A cura di Aqa Capital “È esattamente questo, quello che voglio: nessuna pietà. Spesso mi passa il telefono, sai perché? Perché si dimentica. È vero, non ha una particolare compassione per me, però è alto, robusto, ha due braccia, due gambe, un cervello che funziona, è in buona salute; allo ...

continua

La querelle sul gas potrebbe infiammare il Vix

di Finanza Operativa

Mentre l’indice cisiddetto “della paura” Vix, ancora langue intorno a quota 13 e a Wall Street e sugli principali indici azionari mondiali, Trump getta nuova benzina sul fuoco delle tensioni internazionali accusando gli storici alleati europei, a cominciare dalla Germania, di esse ...

continua

Gli altri mondiali: i riflessi per l’economia russa

di Finanza Operativa

A cura di di Matteo Ramenghi, Chief Investment Officer UBS WM Italy I Mondiali di calcio (purtroppo senza la partecipazione dell’Italia) sono appena cominciati e continueranno fino al 15 luglio, quando si disputerà la finale. Dopo Sudafrica e Brasile, la Russia è il terzo Paese emergente consecu ...

continua

Petrolio incerto, possibile rialzo produzione Opec e Russia

di Luca Spoldi

Si va verso rialzo produzione petrolifera Secondo il ministro del petrolio dell’Arabia Saudita, Khalid Al-Falih, un accordo per incrementare gradualmente la produzione dei paesi aderenti al cartello dell’Opec e i suoi partner non-Opec come la Russia è “inevitabile”. Per Al-Falih, a Mosca pe ...

continua

Le sanzioni Usa non saranno così dannose per la Russia

di Finanza Operativa

A cura di Patrick Zweifel, Chief Economist, Nikolay Markov, Senior Economist Pictet Am Le ultime sanzioni imposte dagli USA non saranno così dannose per la Russia come lo sono state le sanzioni del 2014, ma rafforzeranno l’ammontare degli investimenti. Divario tra i prezzi del petrolio e il rublo ...

continua

Coppa del Mondo 2018: Germania probabile vincitore per Ubs

di Luca Spoldi

Russia 2018, Ubs prevede il vincitore I Campionati del Mondo di Russia 2018 saranno un “non evento” per l’Italia, che non è riuscita a qualificarsi per la fase finale del torneo, ma restano un appuntamento destinato a richiamare molta attenzione da parte degli appassionati di tutto il mondo. ...

continua

Dollaro e tassi Usa pesano sui mercati emergenti

di Finanza Operativa

A cura di Banca del Piemonte L’accoppiata dollaro forte e tassi Usa in salita (la cui ascesa è stata robusta e costante nella parte breve della curva negli ultimi mesi) sta iniziando a far sentire i suoi effetti sui mercati emergenti, che, anche se rimasti a lungo in un oasi di relativa tranquill ...

continua

Russia: interessante nel breve, ma attenzione per il lungo termine

di Finanza Operativa

A cura di Raiffeisen Capital Management A gennaio l’economia russa ha registrato un tasso di crescita di circa il 2%, superiore a quello del quarto trimestre del 2017. A causa del basso tasso d’inflazione, in marzo la banca centrale ha nuovamente ridotto il tasso d’interesse di riferim ...

continua

Cosa sta accadendo in Russia?

di Finanza Operativa

A cura di Paul McNamara, direttore degli investimenti per le strategie Emerging Markets di GAM Investments  Le nuove sanzioni differiscono dalle precedenti, perché tentano di penalizzare non solo le aziende, ma anche le persone che le posseggono e gli ufficiali governativi. Si tratta di una rappre ...

continua

Quali gli effetti delle sanzioni Usa alla Russia?

di Finanza Operativa

A cura di Jacob Grapengiesser, Partner e Head of Eastern Europe di East Capital Nei giorni scorsi (precisamente il 6 aprile) gli Stati Uniti hanno annunciato un nuovo round di sanzioni nei confronti della Russia. Il periodo che è seguito è stato caratterizzato da sforzi per comprendere e interpret ...

continua

Le tensioni geopolitiche infiammano il petrolio

di Finanza Operativa

Le tensioni geopolitiche salite a livelli altissimi spingono il prezzo del petrolio ai massimi degli ultimi tre anni, con il Wti oltre i 67 dollari al barile (il Brent ha superato quota 73). Dopo le ultime minacce di Trump si fa sempre più probabile un attacco americano in Siria in risposta all’a ...

continua

Alluminio superstar all’Lme. Gli Etc a Piazza Affari

di Finanza Operativa

L’alluminio torna protagonista al London Metal Exchange, dopo un periodo che ha visto le contrattazioni schiacciate sui minimi dell’anno in zona 2.000 dollari per tonnellata. Già nella parte finale della sessione della scorsa settimana i corsi hanno avviato un rimbalzo andando a chiudere l’ot ...

continua

Bric, l’India crescere più della Cina, ma c’è ancora molta strada da fare

di Finanza Operativa

A cura di Raiffeisen Capital Management Cina – Abolizione del limite ai mandati del presidente della Repubblica: ci sono dei motivi assolutamente fondati nel non effettuare alcun cambiamento di turno della leadership nel 2022 A causa delle forti distorsioni dovute ai giorni di festa intorno ...

continua
NEWSLETTER
Iscriviti