Articoli con tag : settori

Azionario globale, beni di consumo sotto i riflettori

di Finanza Operativa

a cura del Global Equity Research Team di Union Bancaire Privée – UBP Guardando all’andamento dei diversi comparti azionari nelle ultime settimane, i settori relativi ai beni di consumo (sia primari sia voluttuari) e, in minor misura, l’healthcare e l’IT, restano i migliori in termini di pe ...

continua

Il futuro prossimo è nelle mani della Bce? L’asset allocation di Anima Sgr

di Finanza Operativa

a cura di Anima Sgr Italia: maglia rosa tra le Piazze europee La Borsa italiana si sta dimostrando tra le migliori nel 2015, grazie in particolare al ritorno alla crescita economica, sostenuta dai consumi interni, insieme al contributo del Qe delle Bce, che consente di tenere su livelli molto bassi ...

continua

I motivi per un cauto ottimismo secondo Ubs Wealth Management

di Finanza Operativa

a cura di Mark Haefele, Global Chief Investment Officer di UBS Wealth Management Nel CIO Year Ahead – Il mondo divergente dell’anno scorso, avevamo spiegato che il 2015 sarebbe stato un anno di rendimenti inferiori e maggiore volatilità. Ma una cosa è prevedere tempi difficili, un’altra è v ...

continua

Quali asset class privilegiare nell’attuale mercato? L’outlook di Exane Derivatives

di Finanza Operativa

a cura del Team di Ricerca di Asset Allocation di Exane Derivatives Ecco le principali modifiche nell’asset allocation di Exane Derivatives. Aumento marginale della sovraponderazione agli asset rischiosi dell’Eurozona La BCE dovrà molto probabilmente espandere il proprio QE alla fine del 2 ...

continua

Prospettive dei mercati finanziari: l’asset allocation per il 4° trimestre

di Finanza Operativa

A cura di Corrado Caironi, strategist Ricerca & Finanza Prospettive macroeconomiche In attesa delle stime del Pil del terzo trimestre negli Usa le previsioni sono state ridimensionate dopo l’ottimo +3,9% del secondo quarto; gli indicatori recenti offrono comunque dati relativamente positivi c ...

continua

Ambrosetti AM Sim privilegia l’asset allocation sui titoli dell’healthcare e sui consumer cyclical

di Finanza Operativa

a cura di Alessandro Allegri, A.D. di Ambrosetti A.M. Sim Dopo lo “tsunami” finanziario di Agosto, sulla scia del rallentamento cinese e della difficile situazione dei Paesi emergenti, i mercati finanziari proseguono nella strenua ricerca di nuovi equilibri ma, come nelle attese, il percorso di ...

continua

Asset allocation Europa e Usa: i settori difensivi tornano a dominare

di Finanza Operativa

a cura di Francesco Maggioni Il mese di settembre ha riservato non poche sorprese agli operatori, come se il mese di agosto invece ne fosse stato privo. Sorprendentemente le asset allocation adattive di Europa e Stati Uniti non ne escono comunque stravolte, in quanto nei mesi sopra menzionati sebben ...

continua

Crescita globale debole, è l’ora di essere flessibili e attivi

di Finanza Operativa

di Johanna Kyrklund, Head of Multi-Asset Investments, Schroders La Cina ha occupato le prime pagine dei giornali quest’estate: in primo luogo, per via della correzione della Borsa registrata a luglio, e, successivamente, per la decisione di svalutare la propria moneta in agosto. Per quale motivo l ...

continua

Gam: “In attesa della Fed puntiamo sui titoli finanziari, anche italiani”

di Finanza Operativa

 di Davide Marchesin, gestore del fondo GAM star (Lux) – Financials Alpha Riteniamo che i mercati nel corso del primo semestre siano stati guidati soprattutto dagli interventi della Banca centrale europea (BCE), che hanno prodotto benefici per le banche europee. Entrando nel secondo semestre, le ...

continua

Azionario globale, dove trovare le opportunità?

di Finanza Operativa

A cura del Global Equity Research Team di Union Bancaire Privée – UBP La persistente volatilità, i dati macroeconomici deboli in Cina, le decisioni sullo yuan da parte della People’s Bank of China, insieme ad una crescente incertezza intorno a Turchia e Indonesia, hanno acuito il sentiment neg ...

continua

Asset allocation Europa e Usa: torna l’oro e cresce il peso delle obbligazioni

di Finanza Operativa

a cura di Francesco Maggioni Eccoci giunti all’asset allocation adattiva per il mese di settembre, che non può non essere toccata dalle recenti turbolenze dei mercati. Iniziamo subito con l‘allocation per l’Europa che vede rientrare, dopo oltre tre anni, una allocazione già del 1 ...

continua

Eurozona, i settori immuni e quelli colpiti dalla svalutazione dello yuan

di Finanza Operativa

A cura di Martin Skanberg, gestore azionario europeo, Schroders La svalutazione operata da Pechino negli ultimi giorni ha scatenato un acceso dibattito sulle motivazioni alla sua base. Una possibile interpretazione lega gli interventi di questa settimana a considerazioni politiche, con la Cina che c ...

continua

Pictet sovrappesa l’Europa e tra i settori le tlc

di Finanza Operativa

a cura della Strategy Unit di Pictet Asset Management Confermiamo la preferenza per le azioni giapponesi ed europee, ma passiamo a un pieno sovrappeso solo su queste ultime. Rivediamo invece al ribasso il giudizio sulla regione Pacifico ex- Giappone escluso, poiché la recente decelerazione della Ci ...

continua

Asset allocation: per Pictet le azioni restano la scelta migliore con sovrappeso di Europa e Giappone

di Finanza Operativa

a cura della Strategy Unit di Pictet Asset Management Alla fine del primo semestre del 2015 i mercati sono dominati dall’incertezza: la crisi del debito greco è prossima a una svolta e i dubbi sull’avvio e sul ritmo dell’inasprimento dei tassi USA non sono stati ancora sciolti. Confermiamo co ...

continua

State Street lancia nove Etf a Francoforte sui settori Usa

di Finanza Operativa

State Street Global Advisors (SSGA) ha annunciato il lancio di nove ETF sui settori americani. I fondi, quotati sullo Xetra di Deutsche Börse, coprono i settori consumer discretionary, consumer staples, energy, financials, healthcare, industrials, materials, technology e utilities dell’S&P 50 ...

continua

Usa, i pochi investimenti bloccano la crescita delle aziende

di Finanza Operativa

a cura di Morningstar – Il tasso di crescita dell’economia rimane nell’intervallo del 2-2,5% negli Stati Uniti. – Il rallentamento del settore manifatturiero e la debolezza dell’immobiliare frenano la ripresa. – Le aziende avviano operazioni di fusione e buyback, anziché inv ...

continua

Missione Cuba per Sace: fino a 220 milioni di nuovo export entro il 2019

di Finanza Operativa

Prosegue il processo di riavvicinamento di Cuba nei confronti della comunità internazionale. Sono riprese le relazioni diplomatiche tra Cuba e gli Stati Uniti oltre ai colloqui con il Club di Parigi per rinegoziare il debito a medio-lungo termine in ambito multilaterale. La recente approvazione del ...

continua

Borse europee, occhi puntati sui titoli ciclici

di Finanza Operativa

A cura di Hans Ulrich Jost, gestore del JB Euroland Value Stock Fund Nella fase attuale, il tema principale per la nostra strategia di portafoglio è la dicotomia delle valutazioni, situazione che si è venuta a creare nel corso degli ultimi 14 mesi in diversi ambiti del mercato azionario europeo. U ...

continua

La performance del mercato obbligazionario corporate investment grade nel 2015

di Finanza Operativa

A cura di Wolfgang Bauer, M&G Investments Nei giorni scorsi ho osservato con attenzione la performance dei titoli societari di categoria investment grade (IG) su scala globale. Il grafico sottostante illustra le fasce di valori degli asset swap spread (detti anche differenziali lordi, o ASW) per ...

continua

Pictet AM: “Le azioni restano la prima scelta”

di Finanza Operativa

a cura di Pictet AM Nel breve termine si prospettano nuovi guadagni per le piazze azionarie, sostenute da politiche monetarie accomodanti e da previsioni di un’accelerazione economica che dovrebbero alimentare la ripresa degli utili societari, soprattutto in Europa e Giappone. Manteniamo pertanto ...

continua

Azioni sostenute da migliori prospettive economiche. Ecco l’asset allocation di Pictet

di Finanza Operativa

a cura di Pictet Strategy Unit Preferenza per i titoli azionari, ancora neutrali su bond e dollaro Confermiamo il sovrappeso del mercato azionario in quanto gli stimoli monetari forniti da diverse banche centrali a livello mondiale dovrebbero sostenere le asset class più rischiose e stimolare la cr ...

continua

L’asset allocation azionaria di Allianz GI

di Finanza Operativa

di Ann-Katrin Petersen, Assistant Vice President Global Capital Markets & Thematic Research di Allianz GI La crescita economica mondiale nel primo trimestre del 2015 potrebbe essere inferiore a quella registrata nella seconda metà del 2014. A livello di area geografica, i Paesi industrializzati ...

continua
NEWSLETTER
Iscriviti
X