Articoli con tag : Sterlina

Euro e sterlina ancora sugli scudi. Ecco le ragioni

di Gianluigi Raimondi

Clima agitato nel comparto valutario, dove si registrano nuovi massimi dell’euro nel cambio contro il dollaro Usa (Eur/Usd) dall’aprile del 2018 con quotazioni sopra 1,22 sulla scorta delle buone nuove arrivate dale stime flash dei Pmi manifatturieri. Sul mercato Forex, da evidenziare poi come l ...

continua

Profit taking, a rimetterci sono dollaro e sterlina

di Stefano Fossati

Con a chiusura del mercato americano per il Giorno del Ringraziamento, gli investitori incassano i profitti e volgono l’attenzione al mercato delle materie prime. E’ quanto ìnota lo Strategy Desk di Swissquote. I prezzi del petrolio – sui massimi da marzo – rallentano sulle preo ...

continua

Brexit, dove porterà l’azzardo di Johnson. Recensione della “serie” più seguita d’Europa

di Stefano Fossati

A cura di David Riley, Chief Investment Strategist, e Neil Mehta, Assistant Portfolio Manager di BlueBay Asset Management Come nella migliore tradizione delle serie televisive, la nuova ‘stagione’ della Brexit offre nuovi drammi, tensioni, colpi di scena, misteriosi secondi fini e scontri teatra ...

continua

Sterkina a picco mentre Johnson prepara una “hard Brexit”

di Stefano Fossati

Sterlina a picco dopo che il primo ministro britannico Boris Johnson è tornato a ventilare la possibilità di un no deal nei negoziati con l’Unione europea sulla Brexit. La valuta d’oltremanica si è svalutata fino a -0,6% sul dollaro a quota 1,3198, il calo più consistente da giugno, ...

continua

Risk On, ancora per quanto tempo?

di Redazione ITForum

A sorreggere una corsa delle azioni americane, che ormai sono in molti a trovare difficoltà a spiegare (compresi gli stessi gestori) se non con l’estrema liquidità presente sul mercato grazie alla munificenza della FED e di Washington, ancora una volta c’è il settore tecnologico (con il N ...

continua

Forex, Euro/Sterlina in un canale rialzista. I prossimi target

di Gianluigi Raimondi

Avanti piano ma avanti. Questa la marcia, dall’inizio dello scorso mese di maggio del cambio tra Euro e Sterlina (Eur/Gbp) che appare graficamente inserito in un canale ascendente caratterizzato da un contenuto coefficiente angolare. Una dinamica che consente ai principali indicatori e osscill ...

continua

Forex, l’Euro conferma il rafforzamento sulla Sterlina

di Gianluigi Raimondi

Prosegue il rafforzamento dell’Euro nel cambio con la Sterlina. Dal punto di vista tecnico il cross Eur/Gbp appare infatti saldamente inserito in un canale ascendente dalla fine dello scorso mese di aprile. Un movimento di recente confermato dalla tenuta del supporto dinamico, limite inferiore ...

continua

Euro, migliora il sentiment. Ma è presto per parlare di rialzo sul dollaro

di Stefano Fossati

A cura di Monica Defend, Global Head of Research di Amundi Nel primo semestre del 2020 l’indiscusso vincitore sui mercati valutari è stato il dollaro Usa. Visto che l’intervento della Fed ha finito col togliere il supporto ciclico al vantaggio di tasso di cui il biglietto verde ha goduto da qua ...

continua

Regno Unito, Candriam: “Brexit e Covid, la view resta negativa”

di Stefano Fossati

A cura di Nicolas Forest, Global Head of Fixed Income and Member of the Executive Committee di Candriam Nonostante i dati molto deboli e peggiori delle aspettative pubblicati oggi nel Regno Unito, lo scenario illustrato dal Comitato di Politica Monetaria di un calo del 25% del Pil nel secondo trimes ...

continua

Mercati a secco, lunghi di euro e corti di sterline

di Stefano Fossati

A cura di Ipek Ozkardeskaya, Senior Analyst di Swissquote Bank Se gli interventi di politica monetaria messi in atto dalle banche centrali mondiali non riescono a sortire gli effetti sperati è anche perché le piccole e medie imprese hanno un bisogno immediato di liquidità senza passare attraverso ...

continua

Petrolio, eurodollaro e sterlina: ecco i veri game-changer dei mercati

di Stefano Fossati

A cura di Ipek Ozkardeskaya, Senior Analyst di Swissquote Bank La decisione del Congresso Usa di allocare 7,8 miliardi di dollari di stimoli fiscali per contrastare gli effetti economici negativi del coronavirus ha certamente contribuito al rimbalzo degli indici americani, specialmente per il fatto ...

continua

Il dollaro decolla sull’onda del coronavirus

di Stefano Fossati

A cura di Mark Dowding, Cio di BlueBay Con i timori sul coronavirus che continuano a diffondersi, i rendimenti obbligazionari globali hanno retto abbastanza bene questa settimana, nonostante i dati economici Usa robusti sulla fiducia dei consumatori e delle imprese, l’attività immobiliare residen ...

continua

La Bank of England non taglia i tassi: radiografia alla decisione

di Stefano Fossati

A cura di Matteo Paganini, Managing Director Italy di Pepperstone Durante l’ultimo meeting di politica monetaria condotto da Mark Carney, governatore della Bank of England che lascerà spazio al suo successore Bailey, è stato deciso di non modificare il costo del denaro, lasciando i tassi invaria ...

continua

Sterlina, che cosa aspettarsi dalla BoE. L’analisi di Ubp

di Stefano Fossati

A cura di Peter Kinsella, Global Head of Forex Strategy di Union Bancaire Privée (Ubp) In seguito al risultato delle elezioni generali dello scorso dicembre nel Regno Unito, il cambio sterlina/dollaro è salito a livelli superiori a 1,35, in linea con le nostre aspettative. Tuttavia, il rally della ...

continua

Sterlina e dazi sotto la lente questa settimana

di Stefano Fossati

A cura di Matteo Paganini, Managing Director Italy di Pepperstone Listini americani in correzione dopo l’arrivo sui massimi storici per lo S&P 500, con le borse europee e nello specifico il Dax che stanno seguendo le prese di profitto, confermando la bontà delle correlazioni intramarket. Vene ...

continua

Gran Bretagna, per la sterlina è arrivato il momento della verità

di Stefano Fossati

A cura di Vincent Mivelaz, analista di Swissquote Ora che i rischi di avere un Parlamento bloccato e un secondo referendum sulla Brexit sono stati scongiurati grazie a una schiacciante maggioranza dei Conservatori in Parlamento, il premier britannico Boris Johnson ha campo spianato per far approvare ...

continua

Le elezioni Uk spianano la strada alla sterlina e alla ripresa degli investimenti: i commenti

di Stefano Fossati

L’esito delle elezioni in Gran Bretagna, con la netta vittoria dei Conservatori del primo ministro Boris Johnson, viene salutato positivamente dalla comunità finanziaria, con la pressoché totalità degli analisti che, pur con qualche distinguo, vede nel risultato elettorale la risoluzione al ...

continua

L’Euro sprofonda nel cambio con la sterlina dopo la vittoria di Boris Johnson

di Gianluigi Raimondi

Il trionfo per i conservatori di Boris Johnson e la dichiariazione che il 31 gennaio il Regno Unito uscirà dall’Ue “senza se e senza ma”, l’euro ha segnato un nuovo minimo dal luglio del 2016 nel cambio con la sterlina inglese toccando quota 0,8277. Il trend dell’Eur/G ...

continua

Tra Brexit, Fed e Bce la sorpresa può arrivare dalla sterlina

di Stefano Fossati

A cura di Arnaud Masset, analista di Swissquote Il risultato dell’ultima riunione Fed è in linea con le aspettative: nello statement sono state apportate solo piccole modifiche mentre il tono utilizzato nel corso della conferenza stampa lascia credere che il comitato sia a proprio agio con l’at ...

continua

Elezioni Uk, rischio di Parlamento sospeso? La sterlina dice di sì

di Stefano Fossati

A cura di Matteo Paganini, Managing Director Italy di Pepperstone Durante la serata di ieri hanno cominciato a circolare i primi sondaggi (relativi alle elezioni in Gran Bretagna di giovedì 12 dicembre, ndr) dopo che il cable è riuscito a rompere, per la prima volta dallo scorso marzo, il livello ...

continua

Forex, Euro/Sterlina ancora in cerca di un valido livello di supporto

di Gianluigi Raimondi

L’euro continua a perdere terreno nel cambio contro la sterlina. Con la violazione del supporto dinamico ascendente di medio termine a quota 0,853 infatti, il cross Eur/Gbp resta in cerca di un valido livello di supporto al quale appoggiarsi e dal quale tentare di rimbalzare. E la discesa dell ...

continua

Attenzione al dollaro neozelandese

di Stefano Fossati

A cura di Matteo Paganini, Managing Director Italy di Pepperstone Mercati in pausa in mancanza di notizie importanti e di pubblicazioni da guardare. E la cosa, diciamo la verità, non ci dispiace. Un attimo di riassestamento dopo tutto quello che abbiamo visto nell’ultimo mese, tra la brexit che h ...

continua

Mercati, ancora possibili nuove correzioni dei massimi

di Stefano Fossati

A cura di Matteo Paganini, Managing Director Italy di Pepperstone Niente di speciale sui mercati, l’unico tema a tenere banco è la questione dazi, che come scrivevamo settimana scorsa, è l’unica a poter condurre ad aumenti di volatilità. La cosiddetta fase 1 sembra complicarsi lievemente a ca ...

continua

Doppio minimo in vista sull’Euro/Sterlina?

di Gianluigi Raimondi

Alla fine delle discussioni sulle modalità della Brexit si assisterà (forse) il prossimo 31 ottobre. Nel frattempo il cambio tra la moneta unica e la sterlina prosegue nel downtrend iniziato a metà dello scorso agosto. E dopo aver incrociato al ribasso prima la media mobile a 21 sedute passante p ...

continua

La Brexit sta facendo male alla sterlina. L’analisi di Swissquote

di Stefano Fossati

A cura di Vincent Mivelaz, analista di Swissquote L’ottimismo che ha seguito la sentenza della Corte Suprema britannica sembra abbia le ore contate. La sterlina infatti si avvierebbe a chiudere in perdita per la seconda settimana consecutiva in quanto, successivamente alla decisione dell’organo ...

continua

Euro sempre più debole nel cross con la Sterlina

di Gianluigi Raimondi

L’hard Brexit farà pure paura ad alcuni politici e a qualche azienda attiva (anche) Oltremanica, nel frattempo però il cambio tra la moneta unica e la sterlina prosegue nel downtrend iniziato a metà dello scorso agosto. Dopo aver violato il supporto statico dimedio termine (ex resistenza) a ...

continua

Forex, l’Euro perde ancora terreno contro la Sterlina

di Gianluigi Raimondi

L’Euro continua a indebolirsi nel cambio contro la Sterlina. L’Eur/Gbp prosegue infatti nel downtrend iniziato nella prima metà del mese scorso violando anche il supporto statico di medio termine posto a quota 0,900. Un movimento che ha buone probabilità tecniche di proseguire vista la ...

continua

Brexit, “no-deal” più lontano: come reagiranno sterlina e Ftse 100

di Stefano Fossati

A cura di Shamik Dhar, Chief Economist di Bny Mellon Investment Management La sterlina, l’indice azionario Ftse e i gilt stanno reagendo in diretta minuto per minuto al cambiamento delle probabilità di un “no-deal” per l’uscita della Gran Bretagna dall’Ue. Il voto della maggioranza dei Pa ...

continua

Brexit: comunque andrà, la sterlina continuerà a scivolare e la BoE taglierà i tassi

di Stefano Fossati

A cura di Peter Rosenstreich, Head of market Strategy di Swissquote Fare dei pronostici su come andrà a finire è impossibile. La situazione politica che si è prodotta potrebbe significare che lo scenario potrebbe mutare a seconda delle notizie. In momenti come questi sarebbe meglio stare sul diva ...

continua

Sterlina e mercato azionario, gli impatti del voto anti-Johnson

di Stefano Fossati

A cura di Philippe Waechter, Chief Economist di Ostrum Asset Management Siamo in una fase spettacolare: Boris Johnson è uscito sconfitto e la decisione finale sarà presa domani, poiché il Parlamento voterà a favore della possibilità di assumere il controllo dei negoziati per evitare un “n ...

continua
NEWSLETTER
Iscriviti
X