Articoli con tag : taper tantrum

Treasury, tassi in ripresa: come si posizionano i portafogli obbligazionari

di Stefano Fossati

“Il 2021 è iniziato con un movimento al rialzo dei tassi decennali statunitensi sulla scia di aspettative positive di ripresa economica grazie all’adozione dei vaccini e allo stimolo fiscale da 1.9 trilioni di dollari (in aggiunta ai 900 miliardi di fine 2020) promesso dalla nuova amministr ...

continua

Usa, è in arrivo un altro “taper tantrum”?

di Stefano Fossati

“L’economia statunitense può essere vista sotto due luci diverse: potremmo trovarci di fronte a un rallentamento causato delle restrizioni sanitarie, o a una debolezza solo temporanea mentre si procede con la distribuzione dei vaccini e in virtù della politica fiscale di sostegno. I dati s ...

continua

Lo spettro del taper tantrum e l’incremento della volatilità

di Stefano Fossati

“Se uno dei maggiori rischi che ci aspettiamo nel corso del prossimo anno è il potenziale cambiamento in termini di condotta aziendale a fronte di tassi di finanziamento ai minimi storici, un altro tema da considerare guardando al 2021 è quello spesso definito come taper tantrum“. E ...

continua

Fed: occhi puntati su Yellen

di Finanza Operativa

Di Brian Horrigan, Chief Economist di Loomis Sayles & Co. (Natixis Global AM) Questa settimana il meeting del FOMC sarà tutt’altro che noioso. La FED sembra desiderosa di muoversi verso una normalizzazione dei tassi e del bilancio, probabilmente perché è improbabile che Trump confermi a gen ...

continua

Taper tantrum vs. il recente rialzo dei rendimenti

di Finanza Operativa

A cura di Ritchie Tuazon, gestore di portafogli obbligazionari di Capital Group Prima di descrivere le prospettive future delle obbligazioni, valutiamo la situazione attuale dei tassi d’interesse rispetto al recente passato. Nel 2013, si è verificato il cosiddetto “taper tantrum“, ...

continua

Europa: nessun “taper tantrum” in vista

di Finanza Operativa

A cura di Gero Jung, Chief Economist di Mirabaud AM Secondo quanto suggeriscono le ultime previsioni della Commissione Europea la crescita dell’Eurozona probabilmente aumenterà solo dell’1,5% il prossimo anno, con significative revisioni al ribasso in Italia (-0,4 punti del PIL ogni anno), Fran ...

continua
NEWSLETTER
Iscriviti
X