Articoli con tag : Turchia

Erdogan trionfa in Turchia, la cautela resta d’obbligo

di Finanza Operativa

A cura di Penelope Foley, gestore del fondo TCW Funds Emerging Markets Local Currency Income, TCW In Turchia, si sono tenute domenica 24 giugno le elezioni presidenziali anticipate indette dal Presidente uscente Erdogan. Nonostante negli ultimi giorni l’avanzata delle opposizioni avesse reso meno ...

continua

Elezioni in Turchia, è giunto il momento di un cauto ottimismo?

di Finanza Operativa

A cura di Andrey Kuznetsov, Portfolio Manager di Hermes Investment Management Le elezioni parlamentari e presidenziali turche si sono tenute domenica in un clima politico ed economico febbrile. Negli ultimi mesi, il paese ha dovuto affrontare un’inflazione a due cifre, una lira sotto pressione ...

continua

Turchia, l’ultima parola spetta alla banca centrale

di Finanza Operativa

A cura di Emre Akcakmak, Membro del team di gestione di East Capital A seguito dei brillanti risultati del 2017 e del buon inizio di 2018, il mercato azionario turco è stato interessato da elevati livelli di volatilità, in particolare da aprile, causati principalmente da una combinazione di incert ...

continua

Mercati emergenti, Argentina, Turchia e Indonesia osservati speciali

di Finanza Operativa

Di Maarten-Jan Bakkum, Senior Emerging Markets Strategist di NN Investment Partners L’inflazione favorevole, che negli ultimi quattro anni ha oscillato in un range ristretto del 3%-4%, è stata il fattore principale che ha contribuito a stimolare la propensione al rischio degli investitori per ...

continua

Dollaro e tassi Usa pesano sui mercati emergenti

di Finanza Operativa

A cura di Banca del Piemonte L’accoppiata dollaro forte e tassi Usa in salita (la cui ascesa è stata robusta e costante nella parte breve della curva negli ultimi mesi) sta iniziando a far sentire i suoi effetti sui mercati emergenti, che, anche se rimasti a lungo in un oasi di relativa tranquill ...

continua

Per Fitch la Turchia crescerà del 4,8% all’anno fino al 2022

di Finanza Operativa

Si prevede che l’economia turca crescerà in media del 4,8% su base annua nei prossimi cinque anni, secondo un’analisi contenuta in un rapporto dell’agenzia di rating globale Fitch. Nel suo report, intitolato “Investment and Demographics Key to EM Growth Potential”, Fitch forni ...

continua

Turchia sempre più esposta a fattori esterni, nonostante la crescita dinamica

di Finanza Operativa

A cura di Coface L’economia turca ha registrato una forte crescita nel corso dei primi tre trimestri del 2017, in aumento del 7,4% rispetto all’anno scorso, e ciò nonostante la serie di shock sopravvenuti nel paese nel 2016. Nel terzo trimestre 2017, l’economia è cresciuta del 11,1% anno su ...

continua

Non snobbate il debito turco

di Finanza Operativa

A cura di Kevin Daly, Senior Investment Manager, Fixed Income, Aberdeen Am Che sia la fine della democrazia in Turchia, l’ennesimo scandalo politico in Brasile o il rischio di ulteriori sanzioni economiche contro la Russia, la realtà è che questo è proprio il tipo di notizie che i media adorano ...

continua

Debito emergente a rischio con nuovi rialzi dei tassi Usa?

di Luca Spoldi

PICTET: OCCHIO AL DEBITO CORPORATE EMERGENTE Il debito complessivo di emittenti dei mercati emergenti “è cresciuto significativamente dalla crisi finanziaria del 2008, per raggiungere il picco del 186% del Pil nel primo trimestre del 2017”. Lo segnala Patrick Zweifel, Chief Economist di Pictet, ...

continua

Il private equity tentato dalla Turchia

di Private

La crescita economica dell'Anatolia potrebbe attrarre nuovi investimenti, nonostante le tensioni politiche ...

continua

Trump e i “Fragile Five”

di Finanza Operativa

A cura di Enzo Puntillo, responsabile delle strategie obbligazionarie di GAM Dato che i tassi americani continuano a rappresentare il principale driver per molti mercati, vale la pena notare che il 2016 ha mostrato una netta separazione. Nella prima metà dell’anno, i rendimenti sono stati portati ...

continua

La Turchia si sta avviando verso la fine della nuova era “del Tulipano”

di Finanza Operativa

A cura di Coface Grande incertezza politica a seguito delle due elezioni parlamentari del 2015, viene erosa liquidità dato che il tasso della Federal Reserve Statunitense colpisce il processo e indebolisce la lira Turca, che è trascinata verso il basso. La percezione del deterioramento dei rischi ...

continua

Mercati emergenti: lira turca sempre più debole

di Luca Spoldi

ERDOGAN VUOLE TASSI BASSI – Lira turca che continua a perdere quota sui mercati dei cambi, dopo che il presidente Recep Tayyip Erdogan, che vorrebbe tassi sui finanziamenti più bassi per sostenere la ripresa, ha “avvertito” mercati e policy marker che “rischiano” di provocare il suo i ...

continua

Lira turca al tappeto, Erdogan vuole tassi bassi il mercato si attende un rialzo

di Luca Spoldi

Lira turca sui livelli di febbraio 2015. Per i trader i tassi sono destinati a risalire, ma il presidente Erdogan è di diverso parere e lancia velate minacce a chi non la pensa così. ...

continua

Europa dell’Est. A che punto siamo

di Finanza Operativa

A cura di Raiffeisen Capital Management Turchia. Le indignazioni per il tentativo di golpe sono originate e originano, tuttavia, non tanto dal tentato golpe – rapidamente represso – quanto dall’immediato ed evidentemente ben preparato “colpo di Stato dall’alto” che il presidente Erdoğan ...

continua

Borse europee in calo, sale solo la Turchia

di Luca Spoldi

IL DOLLARO FRENA LE BORSE EUROPEE – Il dollaro rallenta la sua marcia in attesa delle dichiarazioni di domani di Janet Yellen, capo della Federal Reserve, nel corso dell’annuale incontro di Jackson Hole e anche  le borse europee tirano il freno. A metà seduta Londra cede lo 0,42%, Parigi s ...

continua

Il rischio politico è una questione prioritaria

di Finanza Operativa

A cura di Christopher Dembik, Head of Macro Analysis di Saxo Bank Gli investitori hanno imparato a loro spese che non sarà un’estate tranquilla per i mercati finanziari. Dalla vittoria del Leave nel Regno Unito, i rischi sono aumentati considerevolmente. L’economia globale è di nuovo di fronte ...

continua

Turchia, le conseguenze del tentato golpe sui mercati

di Finanza Operativa

A cura di Karine Jesiolowski, Senior Investment Specialist – EM Fixed Income e Koon Chow EM Macro and FX strategist di Union Bancaire Privée Dall’incertezza politica in Turchia, creatasi in seguito al tentato golpe del 15 luglio, ci aspettiamo volatilità nel breve termine, ma un impatto limita ...

continua

Le tensioni in Turchia fanno risalire le quotazioni del petrolio

di Finanza Operativa

Dopo le voci degli ultimi giorni su una possibile revisione dell’affidabilità creditizia della Turchia è arrivato il downgrade ufficiale da parte di Standard & Poor’s, che ha tagliato il rating a BB (da BB+) con outlook negativo, mettendo sotto pressione ulteriormente la Lira turca e la Bo ...

continua

Turchia, S&P taglia il rating

di Andrea Telara

L'agenzia boccia il debito di Ankara dopo il fallito golpe e la rezione di Erdogan. ...

continua

Turchia, gli effetti sul Pil

di Finanza Operativa

A cura di Salman Ahmed, Chief Investment Strategist di Lombard Odier Investment Managers “Visto il forte intensificarsi dell’instabilità politica in Turchia e il profilo esterno del paese estremamente fragile e in peggioramento, riteniamo probabile che gli asset turchi restino sotto pressio ...

continua

Turchia, cambi in ripresa ma cedono borsa e bond

di Luca Spoldi

Gli investitori alleggeriscono le posizioni sugli asset turchi dopo il fallito colpo di stato. Si teme infatti una fase di elevata incertezza politica che la reazione autoritaria di Erdogan potrebbe ulteriormente esacerbare ...

continua

Turchia: Goldman Sachs invita alla prudenza

di Luca Spoldi

Gli investitori alleggeriscono le posizioni sugli asset turchi dopo il fallito colpo di stato. Si teme infatti una prolungata fase di elevata incertezza politica ...

continua

Emergenti: la Brexit colpisce la Turchia

di Finanza Operativa

A cura di Paul McNamara, responsabile investimenti di GAM Gli esiti della Brexit hanno colpito duramente gli asset degli Emergenti, laddove i bond in valuta locale hanno perso il 3% e i mercati azionari il 4,9% stando all’indice JP Morgan GBI-EM Global Div e all’MSCI EM Equity. Gli Emergenti non ...

continua

Gam, la Turchia potrebbe subire i contraccolpi della Brexit

di Chiara Merico

La Turchia, Paese per cui Eurozona e Regno Unito sono entrambi partner commerciali molto importanti, potrebbe essere più vulnerabile, spiega il gestore Paul McNamara. ...

continua

Grecia, Turchia, Europa dell’Est: gli emergenti “vicini”

di Finanza Operativa

A cura di Raiffeisen Capital Management Turchia. I dati sulle partite correnti e sull’inflazione hanno sorpreso positivamente nell’ultimo periodo. Come previsto, la banca centrale ha abbassato il tasso d’interesse superiore del suo corridoio dei tassi dal 10,5% al 10%. La lira, le obbligazioni ...

continua

Erdogan mette a rischio l’azionario, ma il rapporto Usd-Try resiste

di Finanza Operativa

A cura di Steen Jakobsen, Chief Economist & Co-head of Global Sales Trading di Saxo Bank L’accordo sui rifugiati negoziato tra UE e Turchia e concluso il 18 marzo sarà sensibilmente a rischio nelle prossime settimane. Il presidente Recep Tayyip Erdogan ha infatti licenziato il suo primo minis ...

continua

Turchia, di nuovo un rischio politico

di Finanza Operativa

A cura di Salman Ahmed, Chief Global Strategist di Lombard Odier Investment Managers. Il rischio politico è tornato in Turchia con l’improvvisa notizia della decisione del primo ministro, Ahmet Davutogl, di ritirarsi dalle scene. Questo sviluppo politico è il risultato della lotta di potere tr ...

continua

Pil in crescita in Turchia ed Europa dell’Est

di Finanza Operativa

A cura di Raiffeisen Capital Management Le basse valutazioni azionarie in molti paesi emergenti rispecchiano naturalmente la redditività in calo delle imprese in tali paesi e il tasso di crescita ridotto. Allo stesso tempo, riflettono, però, anche aspettative molto negative. Scontano un’ulterior ...

continua

Occhi puntati su Russia, Turchia e Argentina

di Finanza Operativa

A cura di Marcin Adamczyk, Lead Portfolio Manager EMD Local Currency Strategies, NN Investment Partners Per quanto riguarda le valute emergenti, nel 2015 tutte le divise hanno sottoperformato rispetto al dollaro, mentre almeno il 50% ha sovraperformato rispetto all’euro. Nel 2015 anche i tassi dei ...

continua
NEWSLETTER
Iscriviti
X