Articoli con tag : uk

Azioni svizzere, torna l’equivalenza borsistica in UK. Accordi in vista tra le due Piazze finanziarie?

di Gianluigi Raimondi

Le azioni svizzere tornano a poter essere quotate anche sui listini azionari del Regno Unito dopo la firma dell’accordo sottoscritto tra la Confederazione elvetica e la Gran Bretagna sull’equivalenza borsistica, come indicato dall’Autorità Federale di Vigilanza sui Mercati Finanzi ...

continua

UK, piano di transazione energetica favorevole a Erg e Falck Renewables

di Gianluigi Raimondi

Le linee guida del piano di transazione energetica messo a punto dal Governo nel Regno Unito appaiono decisamente aggressive, per non dire epocali, sul fronte ambientale. Nel dettaglio, ecco i principali punti del piano di transizione: sviluppo dell’eolico offshore con 40 GW al 2030 (potenza q ...

continua

Divieto dell’athority sui derivati crypto. Le reazioni del mercato

di Gianluigi Raimondi

La recente notizia dell’imminente divieto da parte dell‘Autorithy del Regno Unito nei confronti dei derivati crypto per gli investitori retail ha sollevato molti dubbi. Diversi commentatori, come riportato dal sito web Cryptonomist.ch, hanno espresso opinioni sia favorevoli, sia contrarie, ...

continua

Brexit, lo scenario più probabile resta un accordo parziale

di Stefano Fossati

“Il Regno Unito ha formalmente lasciato l’Unione Europea il 31 gennaio, ma la faccenda era ben distante dall’essere conclusa. Fino alla fine del 2020, il Regno Unito resterà nel periodo di transizione, durante il quale non sarà più membro dell’Ue ma continuerà a essere soggetto alle ...

continua

Elezioni UK, rischio o opportunità per chi investe in Europa?

di Marco Caprotti

Il conto alla rovescia per le elezioni politiche nel Regno Unito è iniziato e gli investitori si chiedono quali potranno essere gli effetti sul portafoglio dei risultati delle urne. Anche considerando che, alla questione elettorale (la chiamata è per il 12 dicembre), si lega quella relativa a Brex ...

continua

Rischi crescenti per l’azionario europeo

di Max Malandra

Tra incertezza politica, guerre commerciali, rallentamento economico, calo delle aspettative degli utili e valutazioni poco attraenti, Stéphane Dutu, Fundamental Analyst di Unigestion, fa il punto della situazione attuale per l’azionario europeo.Quando pensiamo ai pericoli per chi investe ne ...

continua

UK, potrebbero essere necessari fino a 10 anni per uscire definitivamente dall’UE

di Gianluigi Raimondi

L’Europa dei 27 ha concesso una seconda estensione dell’articolo 50 fino al 31 ottobre 2019 L’estensione è flessibile e consente al Regno Unito di uscire dall’Unione anticipatamente, qualora fosse in grado di ratificare una bozza di accordo. La proroga, sebbene consenta di ...

continua

Pil Uk in crescita, ma il rallentamento è dietro l’angolo

di Max Malandra

A cura di Azad Zangana, Senior European Economist and Strategist, Schroders La crescita economica britannica ha mostrato segnali di ripresa all’inizio di quest’anno, dopo aver rallentato notevolmente nell’ultimo trimestre del 2018. Il Pil reale è cresciuto dello 0,5% t/t nel primo trimestre d ...

continua

Regno Unito, il limbo della Brexit avrà mai fine? La view di Schroders

di Gianluigi Raimondi

A cura di Azad Zangana, Senior European Economist & Strategist, di Schroders Il Regno Unito ha ottenuto una seconda estensione della deadline stabilita dall’Articolo 50, evitando la Brexit ‘no-deal’ che si sarebbe verificata il 12 aprile. Ora il Paese avrà tempo fino al 31 ottobre per app ...

continua

Azionario UK, guardare oltre la nebbia verso i fondamentali

di Gianluigi Raimondi

Di Richard Buxton, Head of UK Equities, Merian Global Investors Il “Grande Smog” di Londra del 1952 avvolse la città in tenebre giallastre che bloccarono i trasporti, fecero chiudere le scuole e danneggiarono la salute pubblica. La legge che proibì di bruciare il carbone nei camini domestici a ...

continua

Regno Unito, segnali positivi dall’indice PMI ma attenzione alle cause

di Gianluigi Raimondi

A cura di Gero Jung, Chief Economist di Mirabaud AM Sebbene l’ultimo PMI manifatturiero relativo al Regno Unito riporti alcuni aumenti significativi – a un livello di 55, l’indice evidenzia un’espansione solida a un massimo di 13 mesi – suggeriamo comunque cautela, in quant ...

continua

Brexit, SG amplia la propria gamma di certificati su sottostanti UK

di Gianluigi Raimondi

Mentre proseguono i negoziati sulla Brexit tra Unione Europea e Gran Bretagna, Societe Generale arricchisce la propria gamma di prodotti legati a sottostanti britannici con 12 nuovi strumenti; tra essi spiccano per innovazione i Certificati a Leva Fissa Quanto – i primi di questo tipo a essere mes ...

continua

Regno Unito alla ricerca di motivazioni per una proroga a Brexit

di Max Malandra

La respinta del Parlamento Britannico al No Deal comporta un’estensione dell’articolo 50 ed questo spiega l’apprezzamento della sterlina di oggi. “Nei prossimi giorni ci aspettiamo che la sterlina continuerà a viaggiare sulle montagne russe, considerato che occorre fare chiarezz ...

continua

Brexit, per ora vince la sterlina

di Finanza Operativa

A cura di Elena Moya, M&G Investments Anche se i mercati mondiali sono più influenzati dalle parole della Fed e dalla Cina che non dalla politica britannica, quando a Londra lo speaker della Camera ha annunciato (con la formula tradizionale ultracentenaria) la vittoria dei “no” al piano di ...

continua

Brexit: May sconfitta, sterlina resiliente

di Finanza Operativa

A cura di Aneeka Gupta, Associate Director, Research di WisdomTree Una cosa è certa dopo la disfatta della May: l’accordo da lei proposto è impossibile da recuperare, anche se dovesse riuscire a riconquistare i più intransigenti. Sia i ribelli conservatori che il Partito unionista nordirlandese ...

continua

Brexit: May sconfitta, sterlina resiliente

di Finanza Operativa

A cura di Aneeka Gupta, Associate Director, Research di WisdomTree Una cosa è certa dopo la disfatta della May: l’accordo da lei proposto è impossibile da recuperare, anche se dovesse riuscire a riconquistare i più intransigenti. Sia i ribelli conservatori che il Partito unionista nordirlandese ...

continua

Focus sugli asset inglesi

di Finanza Operativa

A cura di Elena Moya, M&G Investments Nonostante i titoloni e le ampie oscillazioni di prezzo, quasi tutte le asset class obbligazionarie hanno chiuso il periodo in esame allo stesso punto da cui erano partite. Questo moderato ritorno verso la media a breve termine riflette le opinioni contraddi ...

continua

Chiaroscuro: non ci sono solo luci, non ci sono solo ombre

di Finanza Operativa

A cura di Alessandro Fugnoli, strategist Kairos Partners Uno dopo l’altro, i grandi temi dirompenti che segnano questa difficile seconda metà del 2018 vengono stemperandosi. Non scompaiono, attenzione, e producono effetti innovativi anche profondi, ma senza spingersi, per il momento, alla rottura ...

continua

Uk, il voto di fiducia a May non cambia le carte in tavola su Brexit

di Finanza Operativa

A cura di Richard Buxton, CEO e gestore del fondo Merian UK Alpha, Merian Global Investors Si fosse tenuto 10 giorni fa, il voto di sfiducia e la vittoria di Theresa May avrebbero potuto rafforzare a tal punto l’autorità del Primo Ministro britannico tanto da permetterle di far passare l’accord ...

continua

Promozioni nel Regno Unito

di Finanza Operativa

A cura di Morningstar Brexit muove ancora i listini britannici e crea nuove occasioni per esporsi alla regione a tassi di sconto convenienti. La presentazione della bozza sull’accordo per l’addio del Regno Unito alla Ue ha prodotto le dimissioni di alcune figure importanti all’interno dell’E ...

continua

Fine dell’austerità nel Regno Unito? Ecco il budget d’autunno

di Finanza Operativa

A cura di Anjulie Rusius, M&G Investments Le riunioni della settimana per la definizione del budget e della politica della Banca d’Inghilterra potrebbero fare luce su una delle questioni che stanno più a cuore agli investitori e a milioni di contribuenti: dopo otto anni di contrazione della s ...

continua

Rialzo dei beni rifugio e tensioni sugli high yield: il focus di M&G

di Finanza Operativa

A cura di Elena Moya, M&G Investments A ricordarci la vera natura dei mercati, sia le azioni che le obbligazioni a ottobre hanno patito il clima di timore per gli effetti che il rialzo dei tassi e le guerre commerciali potrebbero avere sulla crescita economica e la redditività societaria. Il me ...

continua

Scenario macro in chiaroscuro

di Finanza Operativa

A cura di Marco Vailati, Direttore Centrale Responsabile Ricerca e Investimenti di Cassa Lombarda Eurozona – seppur elevata, attività in decelerazione. Trend di vendite calante ma disoccupazione ai minimi I dati finali del PMI chiudono il trimestre confermando un calo della crescita, che est ...

continua

I veri saldi sono sulla Borsa inglese

di Finanza Operativa

A cura di Francesco Lavecchia, Morningstar Brexit frena i titoli della Regina, anche se i fondamentali smentiscono le Borse. Dal 23 giugno del 2016, data del referendum sulla permanenza dei cittadini britannici nell’Unione europea, l’indice azionario UK ha sottoperformato il mercato globale di q ...

continua

L’impatto di tassi più alti sul settore immobiliare britannico

di Finanza Operativa

A cura di Alex Lund (Guest author M&G) È aspettativa diffusa che la Banca d’Inghilterra (BoE) innalzi i tassi alla riunione del comitato di politica monetaria del 2 agosto, riportando il tasso base al di sopra dello 0,5% per la prima volta dal 2009. Potrebbe essere l’inizio di una fase di t ...

continua

Focus sul Regno Unito

di Finanza Operativa

A cura di Amundi Am Questa settimana il primo ministro britannico, Theresa May, è riuscita ancora una volta a superare le tensioni riguardo alla Brexit che stanno lacerando il suo partito. Di fronte alla rivolta dei parlamentari conservatori pro-europei che desideravano afdare (nel caso in cui il R ...

continua

Europa, ridimensionate le aspettative sul secondo trimestre

di Finanza Operativa

A cura di Marco Vailati, Responsabile Ricerca e Investimenti di Cassa Lombarda EZ: i dati ridimensionano le aspettative sul secondo trimestre, pur fornendo ancora prospettive di crescita. Le anticipazioni degli indici Pmi hanno deluso le attese, con cali che mettono a rischio le previsioni correnti ...

continua

BoE verso un probabile rialzo dei tassi solo a maggio

di Finanza Operativa

A cura di Gero Jung, Chief Economist di Mirabaud AM  Il rallentamento dell’inflazione a febbraio è sicuramente un sollievo per le tasche dei consumatori nazionali, mentre segnala che la politica monetaria della Bank of England sarà guidata dalla prudenza, dato che le pressioni inflazionistiche ...

continua

Premier League: i “naming rights” valgono oltre 135 milioni di sterline

di Finanza Operativa

Negli ultimi quattro anni, i naming rights (diritti di denominazione) degli stadi della Premier League sono aumentati di oltre l’80% passando dai 74,6 milioni di sterline annui del 2013 ai 135,6 milioni annui del 2017, un effetto della crescita registrata dal valore economico complessivo del cam ...

continua

Fiducia degli investitori in fase di consolidamento

di Finanza Operativa

A cura di Cassa Lombarda Eurozona: nuovi record per i Pmi. Fiducia investitori in consolidamento (sui massimi) e vendite deceleranti I dati finali degli indici delle attività Pmi sono stati migliori delle già forti anticipazioni e delle attese, con quello Composto ai massimi dal 6/06 indicando una ...

continua
NEWSLETTER
Iscriviti
X