Articoli con tag : Wall Street

Settore immobiliare USA in crisi, paura per le banche

di Redazione

Giornata di vendite nelle piazze finanziarie, spinte dalle cattive notizie sul settore immobiliare americano. Altra seduta negativa anche per il comparto finanza, penalizzato dalle stime che parlano di una nuova ondata di svalutazioni. ...

continua

Tori ed Orsi hanno chiuso, adesso ci sono i lupi

di Redazione

Forse il detto “sell in May and go away” è proprio vero, l’apertura del mese di agosto non è stata positiva e dalle ultime notizie sembrerebbe che anche la parte restante dell’estate non sarà da meno. Rialzi e ribassi sono all’ordine del giorno, il toro e l’orso, tanto direzionali e d ...

continua

Wall Street in ribasso, occhi puntati su Banca Finnat

di Redazione

Wall Street archivia in negativo l’ultima seduta della settimana con l’indice S&P 500 in ribasso dello 0,56% ed il Nasdaq Composite dello 0,63%. A pesare sui listini il rialzo del prezzo del petrolio ed i timori di un rallentamento dell’economia. Pesanti General Motors, in seguito alla per ...

continua

L'Europa gira in negativo dopo il Pil Usa

di Redazione

I dati sul PIL americano nel 2Q, sensibilmente al di sotto delle attese, fanno invertire la rotta ai listini. ...

continua

New York, le banche non fruttano, vendiamo il ponte di Brooklyn

di Redazione

Giornata positiva per le principali piazze finanziarie: a New York il Dow Jones chiude guadagnando oltre il +1%, ma se sui listini i titoli del comparto finanza chiudono alla pari il mese di luglio, dal lato bilanci i risultati non sono positivi. La situazione sembra talmente nera che lo stato di Ne ...

continua

L’IMF getta benzina sul fuoco, ma soluzioni…

di Redazione

Apertura di settimana nervosa per i mercati finanziari, le piazze finanziarie ed i titoli del comparto banche scontano i casi First National Bank of Nevada e First Heritage Bank. A peggiorare le cose anche il rapporto del Fondo Monetario internazionale, che ha stimato un rallentamento dell’economi ...

continua

Borse Europa, attenzione ai bancari

di Redazione

In Europa attenzione a Santander che ha riportato utili superiori alle attese ed a tutto il settore finanziario che potrebbe soffrire sulla scia dei ribassi di ieri dei competitors d’oltreoceano. ...

continua

Wall Street sale, occhi puntati su Intesa Sanpaolo

di Redazione

Importante durante il weekend il varo di un maxi piano pari a 300 miliardi di dollari volto a dare un sostegno alle famiglie gravate da mutui ed al settore immobiliare/finanziario nel suo complesso.In Italia attenzione su Unicredit, che ha smentito interessi su Desdner. ...

continua

Ripresa, i big manager non ci credono

di Redazione

Dopo giorni di rialzi sui mercati finanziari sono tornati gli orsi, i finti tori che hanno spinto i listini a performance da new economy erano quelli dell’intraday. Secondo alcuni studi di settore i big dell’asset management, quelli che contano, quelli che gestiscono oltre 600 miliardi di dollar ...

continua

Comparto banche, sono veramente tori

di Redazione

Giornata di borsa ancora all’insegna della volatilità, ed tra i più scambiati ci sono sempre i bancari. Guardando le performance da urlo del settore finanza sembra di essere tornati ai giorni della new economy. L’andamento sembrerebbe evidenziare una ripresa delle banche, tuttavia guardando la ...

continua

Le borse allungano

di Redazione

Si mantengono forti i finanziari e bancari e beneficiano le automotive (fiat +12% sospesa dopo la trimestrale migliorativa, VOW GR +5%), sia per l'aumento della domanda delle compatte sia per l'ulteriore discesa dell'oil (126 $ scarsi). Oltre alle trimestrali sarà il beige book l'unica fonte di un ...

continua

Ancora dubbi per Fannie Mae e Freddy Mac

di Redazione

La mattina si avvia con un'apertura difficile a causa dei numerosi campanelli d'allarme in termine di profitto visti sia ieri in America che oggi con Ericsson e Vodafone (-12%).Macroeconomicamente nulla di particolare a parte il price index delle case americane che potrebbe muovere un po' il mercato ...

continua

In Europa occhi puntati sui finanziari

di Redazione

Seduta molto positiva per Wall Street con l’indice S&P 500 che chiude in progresso del 2,51% ed il Nasdaq Composite del 3,12%. A dare grande slancio all’intero listino l’andamento dei bancari che mettono a segno il maggior rialzo giornaliero degli ultimi sedici anni. ...

continua

Borse interlocutorie, si attendono news da Wall Street

di Redazione

Seduta di ieri meno negativa di quanto si delineasse in apertura per Wall Street. Se l’indice S&P 500 perde l’1,09%, il Nasdaq Composite guadagna lo 0,13% spinto dai buoni risultati di Intel. Chiude positivo anche l’indice Nikkei 225 (+0,05%) su ribassi dei produttori automobilistici, mina ...

continua

Wall Street, alert sui Bank Run…..

di Redazione

Chiusura di mercato contrastata per i mercati: mentre l’Europa con l’EuroStoxx guadagna il +0,58%, Wall Street chiude negativa con il Dow Jones a -0,41% e l’S&P500 a -0,90%. A spingere gli investitori alla vendita sono ancora Fannie e Freddie. Le decisioni della FED e del tesoro americano ...

continua

In attesa di Wall Street, Europa in positivo

di Redazione

Mattinata positiva per gli indici europei, alle 15 l’indice Eurostoxx 50 è in crescita dell’1,4%. Positivi tutti i mercati con guadagni che nel caso di Parigi superano il 2%. ...

continua

Torna il panico a WS, l'Europa apre in ribasso

di Redazione

Ancora una seduta da dimenticare per la Borsa di New York che cade sotto le brutte notizie provenienti da Freddie Mac e Fannie Mae. I due più importanti erogatori di fondi per le società di mutui sembrano essere arrivate al capolinea e le continue perdite potrebbero portare al fallimento i due col ...

continua

Volano le Borse europee sulla scia dei finanziari

di Redazione

Giornata di acquisti sulle borse europee. Dopo le vendite dei giorni scorsi, i mercati europei tornano a salire sostenuti dai finanziari: il comparto risulta galvanizzato dalle parole del Presidente della Fed, Ben Bernake, che nella serata di ieri ha precisato di voler continuare a sostenere le banc ...

continua

Il petrolio scende Wall Street sale

di Redazione

Seduta positiva per Wall Street che, dopo un avvio incerto riesce ad accelerare nella seconda metà della seduta. A dare slancio al listino ci ha pensato il robusto ribasso del prezzo del petrolio, arrivato a perdere 10 dollari dai massimi storici in sole 3 sedute. Intanto in Italia sono state uffic ...

continua

Borse sempre più in crisi, occhi puntati su Mps

di Redazione

Wall Street archivia la seduta di ieri in negativo con l’indice S&P 500 a -0.84% ed un Nasdaq Composite che limita i danni ad un -0,09%. Le vendite sono state pesanti sul finale di seduta e sono state propiziate da uno studio di Lehman Brothers che ipotizza che Fannie Mae e Freddie Mac debbano ...

continua

Chiusura contrastata per Wall Street

di Redazione

Wall street chiude la sedute di ieri contrastata, in un clima pre festivo per il ponte del 4 luglio. L’indice S&P 500 guadagna lo 0,11% mentre il Nasdaq Composite perde lo 0,27%. Tensioni arrivano ancora dal prezzo del petrolio che ha segnato l’ennesimo massimo storico oltre i 145 dollari a ...

continua

Calma piatta prima della tempesta

di Redazione

Mercoledì 2 luglio negativo per i mercati del vecchio continente, l’Eurostoxx chiude a -0,13%, negativa invece la seduta a Wall Street con il Dow Jones che perde il -1,46%. Giornata di borsa orientata già a giovedì 3 luglio. Prima del lungo ponte americano infatti verranno presentati i dati sul ...

continua

Aspettando Trichet

di Redazione

Oggi grande attesa per la decisione sui tassi da parte della BCE con il mercato che sconta ormai un rialzo di 0,25%. L’attenzione sarà quindi spostata alla conferenza stampa delle 14:30 durante la quale si spera di intelleggere le future decisioni della BCE. ...

continua

L'indice ISM spinge Wall Street

di Redazione

A dare slancio ai listini i dati superiori alle attese provenienti dall’indice ISM manifatturiero dopo che nel primo pomeriggio erano circolati rumors su di una lettura molto peggiore delle attese. ...

continua

Wall Street chiude piatta, Europa vista debole

di Redazione

Pesanti i finanziari con l’indice di settore in discesa dello 1,5%, pesante in particolar modo Lehman Brothers che lascia sul terreno l’11%. Sul fronte macroeconomico la giornata passerà in attesa dell’indice ISM manifatturiero di giugno negli Stati Uniti, la cui divulgazione è prevista alle ...

continua

Wall Street: scarsa fiducia

di Redazione

Wall Street chiude ieri negativa dopo il peggior dato sulla fiducia dei consumatori degli ultimi 16 anni. L’indice S&P 500 chiude a meno 0,28% mentre il Nasdaq Composite perde lo 0,73%.Su timori di un rallentamento più marcato dell’economia hanno perso il 6% UPS e Caterpillar ha chiuso a me ...

continua

Wall Street porta il rosso in Europa, bancari giù

di Redazione

Listini europei che virano in negativo in coincidenza con le scadenze tecniche. Pesante il settore bancario con in controtendenza solo Credit Agricole in crescita di oltre il 2%. A far da controaltare il tonfo di Deutsche Boerse che lascia sul campo circa il 5%.Indice Eurostoxx 50 in flessione dell ...

continua

Petrolio in calo, borse invariate

di Redazione

Ieri sera Wall Street ha chiuso con un rialzo dello 0,38% per l’indice S&P 500 e dell’1,33% per il Nasdaq Composite. A dare il sostegno ai mercati la discesa del prezzo del petrolio a 132 dollari al barile che ha dato slancio ai settori della distribuzione e del trasporto. Molto positivo il ...

continua

Wall Street in ribasso, occhi puntati su Mps

di Redazione

Anche UniCredit nel mirino degli investitori dopo che ha annunciato la vendita per 625,5 milioni di Euro della polacca Bank BPH a GE Money bank. Oggi non sono previsti dati macroeconomici di fondamentale importanza per i mercati. ...

continua

Borse mondiali: tutte giù per terra

di Redazione

Wall Street archivia la settimana con un tonfo sul finale, tutti gli indici stornano pesantemente: S&P 500 -3.09%, Dow Jones -3,13% e Nasdaq Composite -2.96%.A dar forza al ribasso i cattivi dati sul tasso di disoccupazione negli Stati Uniti, salito in maggio al 5,5% dal 5% di aprile ed il prezz ...

continua
NEWSLETTER
Iscriviti