Articoli con tag : Wti

Prosegue il trend di crescita autodistruttiva del greggio

di Finanza Operativa

A cura di Ole Hansen, Head of Commodity Strategy  Saxo Bank La ripresa delle commodity prosegue per la terza settimana consecutiva con il Bloomberg Commodity Index che ha raggiunto i massimi degli ultimi tre mesi. La correlazione negativa tra USD e materie prime ha dato al settore una generale spin ...

continua

Petrolio Wti al test della resistenza statica in attesa del meeting dell’Opec

di Finanza Operativa

Il petrolio Wti si conferma, almeno per il momento, saldamente al di sopra della soglia tecnica e psicologica dei 40 dollari per barile in attesa di assistere alla riunione straordinaria tra i membri Opec e alcuni membri non-OPEC (tra cui la Russia) in merito alle possibili azioni da attuare per rid ...

continua

Petrolio in rally ma gli analisti restano cauti

di Finanza Operativa

I prezzi del petrolio, hanno esteso il rally che ha portato le quotazioni a salire di un terzo dai minimi livelli raggiunti da inizio 2016, in quanto la notizia di cali produttivi e la partecipazione di vari produttori globali al progetto teso a congelare i regimi operativi crea sostegno alle quotaz ...

continua

Petrolio, domanda mondiale attesa in crescita

di Finanza Operativa

Petrolio in fase di recpero. Merito delle attese di un aumento della domanda globale di greggio che hanno messo in ombra i dati relativi alle scorte salite al livello record dei 517.98 barili. Il ministro del petrolio venezuelano ha poi annunciato che più di 15 Paesi prenderanno parte al progetto t ...

continua

Da Société Générale due nuovi certificati a leva fissa +5x e -5x sul petrolio Wti

di Finanza Operativa

Société Générale, leader su Borsa Italiana dei certificati a Leva Fissa con una quota di mercato del 75%, ha ampliato la gamma dei suoi certificati sul petrolio e – a fianco dell’esistente range sul Brent (il petrolio del Mare del Nord) – quota due nuovi certificati a Leva Fissa su ...

continua

Il petrolio torna a salire in scia all’indebolimento del dollaro e alla Russia

di Finanza Operativa

Nuovi rimbalzi per le quotazioni del petrolio, dopo il recente tentativo di flessione al di sotto dei 30 dollari al barile per il Wti quotato a New York, con i corsi che riescono a risalire oltre la soglia dei 33 dollari. Il movimento ascendente è stato favorito dalle notizie per una accordo tra se ...

continua

Petrolio, discesa senza fine?

di Finanza Operativa

di Matteo Paganini, analista Fxcm Italia Non vi è dubbio che uno dei protagonisti assoluti non solo del 2015, ma anche di questo incipit del 2016, sia il petrolio. Dall’inizio dell’anno il petrolio Wti è sceso da quota 38 dollari/barile a minimi intorno a 27,50, prima di correggere a rialzo gr ...

continua

Russia e Opec riaccendono il petrolio

di Finanza Operativa

Il petrolio torna a infiammarsi in scia alla possibilità che l’Opec possa annunciare una serie di tagli alla produzione nel meeting in programma il prossimo febbraio e che la Russia si è detta aperta a una possibile cooperazione con i Paesi del Cartello nel tentativo di contenere il surplus ...

continua

Sell-off ingiustificato, ma non attendetevi un rimbalzo: la view di Gam

di Finanza Operativa

A cura di Larry Hatheway, Capo Economista e Head of Multi-Asset Portfolio Strategy di GAM I mercati azionari globali e gli altri principali mercati hanno subito l’influenza delle quotazioni del greggio. Tuttavia, la recente correlazione tra il prezzo del greggio e la performance del mercato aziona ...

continua

Petrolio sotto i 30 dollari. Ecco gli Etc a Piazza Affari per sfruttare i ribassi

di Finanza Operativa

Ancora una volta è il petrolio a trainare i ribassi nel settore delle materie prime con l’indice Bloomberg Commodities Index scivolato ai livelli più bassi dal 1991. E dopo lo sfondamento, il 12 gennaio, da parte del future sul Wti quotato al Nymex della soglia tecnica e psicologica dei 30 d ...

continua

Petrolio, Wti a premio sul Brent: era un un anno che non accadeva

di Finanza Operativa

Iniziano le prese di beneficio dopo quattro sedute consecutive di rincari per il petrolio Wti, che la scorsa settimana ha messo a segno un rialzo prossimo al 9 per cento. In particolare, in avvio di sessione il contratto Usa quota 37,45 dollaria barile mentre il future sul Brent Crude scambia a 37,2 ...

continua

Gas naturale e petrolio: i consensus degli analisti per i prossimi mesi

di Finanza Operativa

In base a quanto stimato da Bnp Paribas, l’utilizzo di impianti di riscaldamento negli Usa e in Europa è stato rispettivamente inferiore del 30% e del 39% rispetto alla decennale. E le attese, per le prossime settimane sono di restare del 23%-24% al di sotto della stessa media. Inoltre, secondo B ...

continua

Ubp: petrolio, l’eccesso di offerta sta diminuendo

di Redazione

Ci sono segnali che indicano che è in corso una riduzione dell'eccesso di offerta: dunque, Ubp mantiene la previsione a sei mesi sul prezzo del Brent a 58 dollari al barile. ...

continua

Il Petrolio torna a infiammarsi. I prossimi target tecnici

di Finanza Operativa

Il petrolio Wti quotato al Nymex di New York torna a salire, anche in scia al progressivo indebolimento del dollaro. Dal punto di vista tecnico i corsi del greggio hanno recentemente incrociato al rialzo le media mobilia 21 e 50 giorni, coincidenti al momento a quota 44,60 dollari per barile spingen ...

continua

Volatilità del greggio, non se ne vede la fine!

di Finanza Operativa

Gli ultimi dati dell’indice manufatturiero “Purchasing Managers Index” per la Cina mostrano segnali di stagnazione economica. Il sentiment dei produttori cinesi che sta ritornando verso un territorio di contrazione al di sotto delle aspettative, mette in evidenza la paura del mercato nei confr ...

continua

Petrolio ai minimi dal 2009. Target di breve a 35 dollari

di Finanza Operativa

Tutti gli addetti ai lavori in attesa delle cifre su inflazione statunitense invece a muovere i mercati è arrivato il dato pubblicato dall’Agenzia statunitense per l’energia che ieri ha reso noto che in settimana le scorte di petrolio hanno evidenziato un aumento di 2,62 mln di barili. Cifre to ...

continua

Il petrolio Wti scivola fino a 52,4 dollari. I prossimi obiettivi tecnici

di Finanza Operativa

Ennesima caduta, ieri, del petrolio Wti, sceso fino a segnare un minimo intraday a 52,4 dollari per barile. A pesare sulle quotazioni sono stati, oltre all’incertezza legata alla crisi greca, i timori che l’offerta sul mercato possa significativamente aumentare. Secondo quanto riportato ...

continua
NEWSLETTER
Iscriviti
X