Articoli con tag : yuan

Cina, crollo yuan in vista?

di Finanza Operativa

A cura di Hans Bevers, Senior Economist, Degroof Petercam AM Diversi investitori importanti hanno dichiarato guerra al Renminbi negli ultimi giorni. Quanto dovremmo preoccuparci di un imminente crollo della valuta cinese? Dovremmo credere ai policymaker del Dragone che sostengono che non ci siano le ...

continua

Il Dragone può gestire la volatilità

di Finanza Operativa

A cura di Marcus Svedberg, capo economista di East Capital A livello globale, se da un lato la politica monetaria statunitense è riuscita a ridurre con successo la volatilità, dall’altro le scelte portate avanti in Cina hanno contribuito ad innalzarne il livello. Questo non significa che la FED ...

continua

Cina, i rischi globali vengono dallo yuan

di Finanza Operativa

A cura di Craig Botham, Emerging Markets Economist, Schroders È evidente che al momento ci sia molto nervosismo sui mercati globali, con la Cina al centro delle preoccupazioni degli investitori. Dall’inizio del 2016 i mercati valutari e azionari cinesi hanno mostrato molte debolezze e, come avven ...

continua

Cina, il rischio è che la PBoC possa svalutare il renminbi onshore

di Finanza Operativa

a cura di P. O. Beffy, Chief Economist, Exane Bnp Paribas Dopo il difficile inizio d’anno per i mercati azionari mantenere un atteggiamento prudente è d’attualità. Nonostante ciò, la maggior parte degli investitori americani che abbiamo incontrato sulla East Cost ritengono che il sell-off oss ...

continua

Petrolio, discesa senza fine?

di Finanza Operativa

di Matteo Paganini, analista Fxcm Italia Non vi è dubbio che uno dei protagonisti assoluti non solo del 2015, ma anche di questo incipit del 2016, sia il petrolio. Dall’inizio dell’anno il petrolio Wti è sceso da quota 38 dollari/barile a minimi intorno a 27,50, prima di correggere a rialzo gr ...

continua

Pressione al ribasso sul Renminbi

di Finanza Operativa

A cura di Pierre Olivier Beffy, Chief Economist di Exane Bnp Paribas Dopo il difficile inizio d’anno per i mercati azionari mantenere un atteggiamento prudente è d’attualità. Nonostante ciò, la maggior parte degli investitori americani che abbiamo incontrato sulla East Cost ritengono che il s ...

continua

Cina? Keep calm and carry on

di Finanza Operativa

di Yuchen Xia, Portfolio Manager di MoneyFarm Gli investitori pensavano di aver visto tutto nel 2015, ma si sbagliavano, come dimostrato dalle prime settimane del 2016. Dal punto di vista geopolitico, alle tensioni preesistenti, si sono aggiunte quelle tra Arabia Saudita e Iran che hanno interrotto ...

continua

Perché gli investitori dovrebbero mantenere la calma e andare avanti

di Finanza Operativa

di Alessandro Aspesi, Country Head Italia di Columbia Threadneedle Investments I persistenti problemi economici in Cina hanno causato la perdita di diversi miliardi nel solo mercato azionario britannico, ma è in momenti come questo che gli investitori non devono lasciarsi prendere dal panico, poich ...

continua

Benvenuto al Renminbi: è solo l’inizio della storia.

di Finanza Operativa

A cura di Eric Chaney, Chief Economist Axa Group, Head of Research Axa Im Il FMI ha completato la review quinquennale del basket di valute SDR. La decisione di maggiore rilevanza è stata l’inclusione della moneta cinese con un peso del 10.9% (efficace dal 01 Ottobre 2016). Aidan Yao ha ripetutame ...

continua

Goldman Sachs taglia i target sull’euro/dollaro

di Finanza Operativa

Gli ultimi dati cinesi evidenziano che nonostante le svalutazioni competitive attuate da Pechino, l’effetto di stimolo sta già svanendo e costringerà con tutta probabilità il Governo a valutare nuovi interventi per rispettare il target di crescita del Pil posto per il 2016 al 7%. Uno dei proble ...

continua

Lo Yuan entra nel paniere del Fmi. Le conseguenze e i nuovi pesi delle valute

di Finanza Operativa

a cura di Corrado Caironi, strategist Ricerca & Finanza Yuan nel paniere SDR del FMI La valuta cinese Yuan entra a far parte del gruppo di monete che costituiscono il paniere dei Special Drawing Rights (SDR). I tempi sono stati schedulati in modo che la moneta cinese, sebbene ammessa da fine nov ...

continua

Renminbi seconda valuta più utilizzata in Asia per gli scambi

di Finanza Operativa

Secondo le ultime rilevazioni del RMB Tracker di SWIFT, la moneta cinese è al momento la seconda valuta più utilizzata tra Giappone e Cina/Hong Kong, con una quota pari al 7% dei pagamenti (in valore), rispetto al 3% di 2 anni fa. Nonostante lo Yen giapponese mantenga la prima posizione come monet ...

continua

La supremazia del dollaro è in discussione?

di Finanza Operativa

A cura del team di Asset Allocation di MoneyFarm Affermare che la prova più evidente dello status di maggiore potenza globale degli Stati Uniti non risieda né nella forza militare né nella supremazia economica ma nel primato del dollaro statunitense nel sistema finanziario economico, sarebbe del ...

continua

Guerra delle valute: quali sviluppi avrà nel prossimo futuro questa escalation?

di Finanza Operativa

Cosa c’è dietro la recente volatilità sui mercati valutari? Chi sono i vincitori e vinti nell’attuale guerra delle valute? Per quanto tempo potrà proseguire il rafforzamento del dollaro statunitense prima di diventare dannoso per la crescita americana? Quali prospettive vi sono per lo ...

continua

Cina: attenzione al renminbi

di Finanza Operativa

A cura di Jian Shi Cortesi, gestore del Julius Baer Multistock China Evolution Fund La filosofia d’investimento del fondo si riflette nella principale questione del momento in Cina: la transizione da un’economia guidata da export e investimenti a un’economia più orientata verso servizi e cons ...

continua

Bevers (Petercam): “Cina, crescita 7% impossibile senza minare le riforme”

di Finanza Operativa

di Hans Bevers, Senior Economist, Petercam IAM Il 19 ottobre la Cina ha pubblicato il dato sulla crescita economica del terzo trimestre, leggermente calato dal livello del 7% visto nella prima metà del 2015 e attestatosi al 6,9%, comunque un po’ più alto del consensus (6,8%). Tuttavia, ciò non ...

continua

Segnali di ripresa per la crescita del credito in Cina?

di Finanza Operativa

Uno dei risvolti positivi più importanti scaturiti della decisione della Federal Reserve (Fed) di non rialzare i tassi d’interesse a settembre ha riguardato il rinnovato timore in merito agli “sviluppi finanziari ed economici globali”. La Fed ha dichiarato che, oltre a seguire l’andamento d ...

continua

Guerre valutarie, gli investitori devono armarsi? La view di Schroders

di Finanza Operativa

A cura di Alan Cauberghs, Senior Investment Director, Fixed Income, Schroders Le “guerre valutarie” sono diventate un tema ricorrente nei titoli dei giornali, ma che cosa è esattamente una guerra valutaria e in che modo colpirà gli investitori? I mesi estivi del 2015, in particolare agosto, ha ...

continua

La corrente dell’Atlantico e le influenze sugli Emergenti: la view di East Capital

di Finanza Operativa

A cura di: Marcus Svedberg, Capo Economista, East Capital L’Europa ha evitato il rischio di disgregazione ed ora è in fase di recupero, mentre gli Stati Uniti sono tornati ai soliti ritmi di crescita. Riteniamo che l’evoluzione positiva nelle due più grandi economie mondiali (l’Eurozona è p ...

continua

Docce cinesi per risvegliarci dai QE non escludono un 2015 in guadagno

di Finanza Operativa

a cura di Michele De Michelis, responsabile investimenti di Frame Asset Management, società indipendente specializzata nelle gestioni patrimoniali e gpf assicurative. Perchè siamo passati dalla tranquillità di inizio agosto , dei giorni post accordo Grecia ad un’esplosione di volatilità la cui ...

continua

Pechino deve abituarsi all’imprevedibilità del libero mercato dei capitali

di Finanza Operativa

a cura di DeAWM Pechino vuole la botte piena e la moglie ubriaca. Il governo cinese sembra avere paura di consentire alle pure forze di mercato di prendere il sopravvento e ha sottovalutato la velocità con cui può cambiare il sentiment di mercato. Inoltre le autorità hanno commesso un errore ridu ...

continua

Yuan cinese verso la trasparenza

di Finanza Operativa

A cura di Peter Sengelmann, Senior Portfolio Manager, Emerging Market & Asian Debt – Local Currency e Local Bonds di NN Investment Partners L’11 agosto lo yuan è sceso dell’1,9% contro il dollar USA. A prima vista questa svalutazione attuata dalla Banca Popolare Cinese è sembrata favorev ...

continua

Qual è l’outlook sulla crescita cinese?

di Finanza Operativa

A cura di Bei Xu, Global strategist di Exane Derivatives Sebbene il rallentamento della crescita cinese sia innegabile (la crescita annuale del PIL si attesta attualmente al 7% vs 10% in media negli ultimi 3 decenni), la Ricerca di Exane Derivatives ritiene che la crescita del paese dovrebbe stabili ...

continua

Dudley (Fed New York) rassicura Wall Street

di Finanza Operativa

A cura di Giuseppe Sersale, strategist di Anthilia Capital Management Martedì sera,  una Wall Street già meno entusiasta dell’ Europa per le novità di politica monetaria cinese ha incocciato in un “vuoto d’aria” pauroso, perdendo oltre 3 punti nell’ ultima ora di co ...

continua

Lunedì nero per la Cina, ma i fondamentali restano solidi: la view di M&G

di Finanza Operativa

A cura di Maria Municchi, Investment Specialist M&G Investments Siete appena tornati, abbronzati e riposati, dalle vacanze estive – sotto il sole del Portogallo, in barca nel Mediterraneo o alla scoperta delle bellezze naturali della California. Ma i mercati non sembrano in sintonia con il vos ...

continua

Nessun rialzo dei tassi Usa a settembre. Riflessioni sulla seduta di ieri

di Finanza Operativa

A cura di Giuseppe Sersale, strategist di Anthilia Capital Management Alla fine, com’era immaginabile, le autorità cinesi si son fatte sentire. In verità, la giornata di ieri era iniziata discretamente in Asia, nonostante i) una chiusura brutta di Wall Street che nella seconda parte di sedut ...

continua

Europa chiude di slancio su Ifo e PboC

di Finanza Operativa

Chiudono sui massimi di seduta i listini europei dopo il tonfo di ieri. Bene anche Wall Street, dove gli indici guadagnano intorno al 2%. Questo movimento non è solo dovuto a un rimbalzo tecnico. I listini europei avevano aperto le contrattazioni con un balzo del 2%. Gli acquisti hanno guadagnato f ...

continua

Lo yuan calerà, ma non è guerra valutaria: la view di Petercam

di Finanza Operativa

A cura di Hans Bevers, Senior Economist, Petercam Nel periodo immediatamente successivo alla crisi finanziaria globale del 2008, gli osservatori a livello mondiale erano rimasti stupiti della performance straordinaria della Cina in termini di crescita. Tuttavia, l’entusiasmo di molti è poi sbiadi ...

continua

Guerre monetarie in Asia?

di Finanza Operativa

Il deprezzamento dello yuan cinese difficilmente segnerà l’inizio di svalutazioni monetarie competitive in Asia. Anche se il movimento è stato certamente scatenato da forze economiche reali non ritengo si tratti del primo passo verso una serie di svalutazioni future. Perché? Sono convinto che u ...

continua

La domanda dei beni di lusso dei cinesi rimane inalterata: la view di Julius Baer

di Finanza Operativa

A cura di Scilla Huang Sun gestore del fondo JB Luxury Brands Fund La decisione di svalutare lo Yuan è stata inaspettata e ha generato panico sui mercati finanziari, con i titoli del settore lusso a fare da bersaglio. Lo Yuan risulta essere, a livello di fondamentali, sopravvalutato e dunque una su ...

continua
NEWSLETTER
Iscriviti
X