Milano in altalena, ma chiude in recupero

A
A
A
di Luca Spoldi 11 Luglio 2014 | 15:58
Seduta altalenante per Piazza Affari ma acquisti sul finale portano gli indici a chiudere in rialzo. Brilla UnipolSai, mentre soffre Mediaset. Indesit si avvicina ai prezzi dell’Opa

ALTI E BASSI PER PIAZZA AFFARI – Parte bene, poi azzera ogni guadagno, ma sul finale una nuova corrente d’acquisti consente a Piazza Affari di recuperare una frazione del terreno perso ieri. Così a fine giornata il Ftse Mib segna +0,62%, il Ftse Italia All-Share termina a +0,55% e il Ftse Italia Star risale dello 0,31%, tutti a metà strada circa tra minimi e massimi intraday.

INDESIT SI AVVICINA AI PREZZI DELL’OPA – Tra le blue chip tornano a salire i finanziari con UnipolSai che sul finale scatta del 3,5% superando Bpm (+3,1%), Bper, Campari e Finmeccanica (tutte attorno al +2%). In calo Mediaset che sembra accusare ulteriori timori circa l’andamento della  raccolta pubblicitaria che per Nielsen è calata mediamente del 5,2% annuo a maggio in Italia. Debole anche Telecom Italia (-1,2%), mentre Indesit dopo il passaggio al 60,4% del capitale, per 758 milioni di euro, dai Merloni a Whirpool e il lancio da parte di quest’ultima di un’Opa a 11 euro a titolo sale a 10,83 euro per azione (+2,9%).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Indesit, arriverà l’offerta?

NEWSLETTER
Iscriviti
X