Dax oltre 10.000. Raggiunto ieri il quinto target al rialzo

A
A
A
di Finanza Operativa 15 Luglio 2016 | 08:21

Dopo la pausa di consolidamento di mercoledì, ieri il future sul Dax ha messo a segno una nuova seduta rialzista che ha portato i corsi al di sopra dell’area dei 10.000 punti. Nel dettglio, dopo un avvio a 9.940 – coinciso con il minimo intraday – il derivato ha proseguito l’ascesa fino a 10.100 chiudendo infine a quota 10.054 punti. Resta quindi sempre aperto il lontano gap up tra 9.643 (top di venerdì 8) e 9.675 (minimo di lunedì 11). Il superamento di 9.950 ha portato al perfetto raggiungimento del nono target al rialzo a 10.100 punti. Nel frattempo la media mobile a 21 sedute passa ora a 9.751 punti e lo Stocastico resta in forte ipercomprato ma sta già tagliando al ribasso la sua trigger line.
Dal punto di vista tecnico, la tenuta di area 10.000 rimane quindi un segnale importante per il future che potrebbe ora provare a cosnsolidare sopra questa soglia, anche se gli oscillatori sono ormai carichi. I prossimi obiettivi, in ottica di proseguimento del recupero, sarebbero quindi a 10.020, 10.035 e 10.050, 10.065, 10.080 e 10.100 punti. Poi a 10.120, 10.140, 10.160, 10.180 e 10.200 punti. Infine a 10.220, 10.235 e 10.250, 10.265, 10.280 e 10.300 punti. Per contro, la violazione di 10.000 riprirebbe spazi di flessione in direzione di 9.980, 9.960, 9.940, 9.920 e 9.900 punti; poi 9.885, 9.860, 9.840, 9.820 e 9.800; e ancora a 9.780, 9.760, 9.740, 9.720 e 9.700 punti.   M.M.
Ger30Sep16Daily

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Fib all’attacco del top di giugno. Dax in controtendenza

Mercati, il Fib prova a completare il movimento a V

Mercati: segnale ribassiste sul Dax, Fib ed Euro Stoxx in stand-by

NEWSLETTER
Iscriviti
X