Report Operativo: monitoraggio posizione su Leonardo

A
A
A
di Finanza Operativa 26 Febbraio 2017 | 08:30

Leonardo si è mossa, negli ultimi due mesi, in un trend discendente di breve orizzonte temporale iniziato dai massimi relativi a 13,70 euro, testati più volte tra dicembre e gennaio. Il prezzo del titolo è tornato a ridosso dell’area statica di supporto situata a quota 11,50 euro e ha congestionato attorno a 11,80 euro dal 13 febbraio scorso fino a ieri. Il supporto dinamico primario passava nei giorni scorsi proprio nell’area 11,50/80 euro, e ha sostenuto chiaramente il titolo interrompendo la fase ribassista.

Nel Report Operativo n° 176 mandato lunedì 13 febbraio ai nostri clienti si suggeriva di monitorare Finmeccanica e di acquistare sul test degli 11,80 euro con stop loss sotto quota 11,49 euro, e primo obiettivo 12,40 euro, poi 13,10. Siamo in posizione da undici giorni, con il livello di stop loss che non è mai stato interessato, e dopo qualche incertezza per la fase laterale sopra descritta il titolo è uscito stamani dal canale discendente aprendo in gap up e superando l’area statica di brevissimo periodo a 12 euro, toccando massimi intraday a 12,35 euro. Al prezzo attuale ci troviamo in profitto lordo del +4,66% su questa posizione, e la manteniamo con target 12,40/50 euro fissando subito l’uscita in trailing profit sotto il livello dei 12 euro. In questo modo, oltre a non rischiare più nulla su questa operazione, andremo a salvaguardare un profitto minimo del +1,7%.

Puoi ricevere il Report Operativo di XTraderNet al prezzo per l’abbonamento trimestrale di 245 euro oppure al prezzo di 95 euro per un mese. Per ulteriori informazioni visita la pagina dedicata o mandaci una mail qui (report@finanzaoperativa.com).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ftse Mib alle prese con un “inverted hammer”. Le azioni sotto la lente

Ftse Mib, prossimo movimento di consolidamento o di distribuzione?

Leonardo al test della trendline discendente di medio termine

NEWSLETTER
Iscriviti
X