Barclays lancia “Conto Sostenibile”

A
A
A

La società inaugura il conto corrente ad alta remunerazione che rimborsa il 3% delle utenze di elettricità e gas addebitate sul conto corrente.

di Redazione31 maggio 2010 | 12:30

Barclays arricchisce la propria gamma di conti correnti con il lancio di “Conto Sostenibile”, il conto corrente che rimborsa il 3% del totale delle utenze domestiche (elettricità e gas) domiciliate sul conto corrente.
Il nuovo prodotto, disponibile nelle oltre 200 filiali della Banca e attraverso la rete dei promotori finanziari offre, inoltre, una remunerazione del 3,00% lordo per giacenze dai 10.000 ai 100.000 euro. Entrambe le promozioni sopra citate saranno valide fino al 31 dicembre 2013 mentre il prodotto potrà essere sottoscritto fino al 31 dicembre 2010.
A Barclays “Conto Sostenibile” è abbinato un canone mensile di 6 euro (a cui si somma l’imposta annuale relativa ai bolli secondo la normativa vigente), ridotto a soli 3 euro a fronte dell’accredito continuativo dello stipendio.

Tale canone mensile, include una gamma di servizi quali una carta di credito Barclays Premium, due carte Bancomat Internazionali, accesso ai canali Phone e Internet Banking, accredito stipendio/pensione e domiciliazione delle utenze. I clienti avranno, inoltre, a disposizione prelievi illimitati gratuiti presso gli ATM Barclays in Italia e 50 prelievi gratis all’anno presso gli ATM di tutte le altre Banche presenti in Italia e in area Euro del circuito Cirrus-Maestro.
Il prodotto potrà essere sottoscritto entro il 31 dicembre 2010 sia da nuovi clienti che da già clienti Barclays (persone fisiche residenti in Italia) che potranno cambiare il tipo di conto se le condizioni contrattuali in essere lo consentono.

“Nell’ottica di supportare i nostri clienti anche nelle loro esigenze quotidiane, quali per esempio il pagamento delle utenze domestiche”, dichiara Pietro D’Anzi, General Manager Retail Barclays GRB Italia, “abbiamo deciso di offrire loro un conto corrente che sia un supporto pratico nella vita di tutti i giorni e che parallelamente garantisca un ottimo livello di remunerazione; il tutto con la consueta attenzione da parte di Barclays ai costi di gestione del conto sostenuti dal cliente. Nella creazione di questo nuovo prodotto ci siamo focalizzati sul concetto di sostenibilità: obiettivo è rendere la vita più semplice e sostenibile ai clienti che decideranno di centralizzare su questo conto tutte le movimentazioni della loro vita finanziaria”, conclude Pietro D’Anzi.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Ennio e Massimo Doris: “Benvenuti nella nostra Casa”

Bnl-Bnp Paribas LB gonfia la rete

Addio all’Albo per un ex Fineco

Le sinergie accademiche di B. Mediolanum

Salviamo i risparmi in Lire, un appello al M5S

Nuova Banca Etruria vince in appello contro Consob

F&F al passo d’addio, DB Advisory Clients pensa a un tour

Consulenza a distanza, l’avanguardia firmata Südtirol Bank

Una crisi indigesta alle reti

Consulenti, meglio il portafoglio del curriculum

Che bello lavorare in Credem

Ingresso di peso per il private di IWBank

Consulenti, cresce la concorrenza di banche e Poste

Tutela del risparmio e banche, le mosse di Lega e M5S

Banche, quei dieci trend che le cambieranno

Polizze, le crepe nel mito dell’impignorabilità

Consulenza un tanto al chilo

Banche e finanza, stipendi d’oro per i top manager

Bnl, the brand must go on

Shopping per il private di Banca Profilo

Leadership digitale, Intesa batte Unicredit e Fineco

B.Generali, atto di forza nella consulenza

Il cda di Fideuram Ispb cambia faccia

Mifid 2, sfida alla burocrazia

Bail-in, risparmi degli italiani ancora a rischio

Consulenti: “sos” momenti imbarazzanti con i clienti

Fideuram Ispb, il tesoro è in Irlanda

Mifid 2 è il migliore alleato di Mediolanum

Private, sulla Svizzera c’è Intesa

La relazione nel dna delle reti

La consulenza che piace ai Millennial

Private insurance nel mirino di Ispb

Banche e reti, stipendi da favola

Ti può anche interessare

ITForum Milano / Aureli (Accenture): con Mifid 2 più personalizzazione

Aureli di Accenture: ci aspettiamo un aumento della diversificazione e della personalizzazione delle ...

Mps, quasi un quarto dei ricavi dal wealth management

Trimestrale positiva per la banca toscana, che torna all’utile per 188 milioni ...

Consulenti, Bufi (Anasf) lancia l’allarme remunerazione

Il presidente dell’associazione di categoria dei cf, in una intervista a Bluerating, si dice convi ...