Banca Euromobiliare è alla ricerca di private banker e promotori per la nuova sede di Pavia

A
A
A

La società di private banking del gruppo Credito Emiliano è alla ricerca di professionisti per la nuova agenzia di Pavia che dovrebbe aprire a breve.

Gianluca Baldini di Gianluca Baldini29 agosto 2013 | 14:31

NUOVE LEVE PER SBARCARE A PAVIABanca Euromobiliare, la società del gruppo Credito Emiliano che si occupa di private banking, è alla ricerca di private banker e promotori finanziari per l’apertura di una nuova agenzia a Pavia. Lo rendono noto a BLUERATING alcune fonti vicine al dossier.

TUTTI PROFESSIONISTI DI ESPERIENZA – I professionisti di cui il gruppo è alla ricerca devono aver “maturato significative esperienze nella gestione della clientela di elevato profilo con una forte expertise nel wealth management e nell’advisory in grado di valorizzare il modello di servizio di Banca Euromobiliare fondato sull’eccellenza nella gestione dei patrimoni privati e delle attività finanziarie per l’impresa”.

SERVE LEADERSHIP – Inoltre, spiega la fonte interpellata da BLUERATING, “È necessaria una consolidata leadership sul territorio, un’ottima conoscenza dei mercati finanziari e, soprattutto, una straordinaria capacità di darne una visione chiara, trasparente ed indipendente ai clienti”. Pare dunque che il gruppo intenda aprire a breve una nuova filiale a Pavia, un progetto in linea con la strategia di sviluppo della società basata sulla presenza fisica della filiale sulle piazze ad alto potenziale per la clientela target.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

A Crédit Agricole Cariparma il premio Abi per l’innovazione

Il gruppo ha trionfato nella categoria “Innovazione per il cliente retail: la banca per la famigli ...

Axa lancia la nuova parental policy

I neo genitori potranno beneficiare di 16 settimane retribuite al 100% per il cosiddetto “primary ...

Risarcimento subordinati Mps: un’offerta da accettare al volo

I detentori del famoso bond "Antonveneta" non hanno bisogno di porsi la domanda: devono accettare il ...