Amundi, raccolta netta a 1,1 miliardi nel terzo trimestre

A
A
A

La raccolta netta dei primi nove mesi dell’anno si attesta a 3,4 miliardi di euro e le masse gestite raggiungono 42,8 miliardi di euro, in crescita del 17% rispetto a settembre 2015.

Chiara Merico di Chiara Merico2 novembre 2016 | 14:38

RACCOLTA IN CRESCITA – Grazie alla consistente raccolta del periodo estivo, Amundi Sgr ha realizzato nel terzo trimestre dell’anno flussi netti pari a 1,1 miliardi di euro. La raccolta netta dei primi nove mesi dell’anno per Amundi Sgr si attesta a 3,4 miliardi di euro e le masse gestite raggiungono 42,8 miliardi di euro, in crescita del 17% rispetto a settembre 2015. Per quanto concerne il rapporto tra la raccolta netta dei primi tre trimestri, rispetto alle masse gestite all’inizio dell’anno, essa risulta pari al 9% per Amundi Sgr, rispetto al 2,5% registrato dall’intero settore del risparmio gestito in Italia nel medesimo periodo. Sul fronte della tipologia di prodotti e servizi collocati, fra gli altri si confermano in crescita i mandati e le gestioni in delega, i fondi di diritto italiano target maturity (anche con protezione), i comparti lussemburghesi sulla volatilità e equity con approccio value, gli ETF sui mercati emergenti e Smart Beta, SecondaPensione. Inoltre, è stato realizzato un finanziamento obbligazionario innovativo che investe direttamente in aziende agroalimentari italiane.

C’E’ DOMANDA DI PRODOTTI DI QUALITA’ – Alessandro Varaldo, amministratore delegato e direttore generale di Amundi Sgr, ha commentato così i dati: “La raccolta realizzata nel terzo trimestre dell’anno, a dispetto dell’incertezza scatenatasi dopo la Brexit e della stagionalità di per sé non particolarmente favorevole, dimostra che c’è ancora domanda per servizi e prodotti di investimento di qualità. Nell’ambito di un’industria che sta rallentando il proprio ritmo di crescita, dopo un triennio particolarmente brillante, Amundi Sgr sta realizzando i suoi migliori risultati di sempre. Attribuisco questo risultato alla capacità del gruppo Amundi di ascoltare i bisogni dei clienti e di sviluppare soluzioni di investimento innovative e anche personalizzate, che integrano una gamma molto ampia e diversificata, che va dagli investimenti reali (private debt e real estate) ai fondi attivi e passivi (ETF e Smart Beta), passando per le expertise meno correlate alle fasi negative dei mercati (volatilità e approccio value). Per quanto riguarda il private debt, prosegue il nostro supporto all’economia reale italiana con l’investimento in un’emissione obbligazionaria a 6 anni destinato alle aziende agroalimentari italiane a cui ne seguiranno altri a breve. Proseguiamo inoltre i nostri investimenti nel modello di advisory evoluta dedicato alle reti fondato su tre pilastri (asset allocation, portafogli modello e formazione su temi di finanza tradizionale e comportamentale), a testimonianza della nostra volontà di supportare i distributori nella trasformazione del proprio modello di servizio in favore della clientela”.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Assogestioni, Ubi Banca scatta in testa a ottobre

Amundi lancia Cbus, fondo sul magazzino delle imprese agroalimentari

Asset management, BlackRock sulla vetta d’Europa

I primi nove mesi sorridono ad Amundi

Amundi sceglie Palladio per il primo deal italiano

Amundi lancia un Etf Pir compliant

Amundi, il retail spinge la raccolta del semestre, utili a quota 308 milioni

La squadra di Amundi in Italia

Classifiche Bluerating: Amundi in testa tra i fondi a Ritorno Assoluto – Arbitrage Strategy

Pictet Alternative Advisors prende Merz da Amundi

Tutti gli uomini (e le donne) della nuova Amundi

Partenza boom per i Pir di Amundi

Risparmio gestito: oro Intesa Sanpaolo, argento Generali

Amundi, corre la raccolta nel primo trimestre

Amundi, salgono le masse e i profitti

Assogestioni, Bnp Paribas balza in testa

Amundi lancia la distribuzione in Italia dei comparti Cpr Invest

SdR 17, Beani (Amundi): “Ancora rialzi per le azioni europee”

Finanza & Futuro distribuirà i comparti Amundi

Amundi lancia due fondi Pir

Amundi, al via l’aumento di capitale

Amundi quota un Etf smart beta in Borsa Italiana

Perrier (Credit Agricole): “L’integrazione tra Amundi e Pioneer va avanti spedita”

Classifiche Bluerating: Amundi in testa tra i fondi obbligazionari area euro- inflation linked

Classifiche Bluerating: Amundi in testa tra gli Azionari Area Euro – Mid & Small Cap

Consulentia 17/Proli (Amundi sgr): “Con la Mifid 2 puntiamo tutti sull’educazione finanziaria”

Credit Agricole, scende l’utile, crescono i ricavi

Amundi, in arrivo l’aumento di capitale

Classifiche Bluerating: Nordea in testa tra i fondi obbligazionari Usa-corporate

Fondi, il n.1 del 2016 è Vanguard

Amundi: Jobs Act, verso un nuovo referendum in Italia?

Amundi conquista Pioneer

Pioneer, prezzo di vendita attorno ai 3,5 miliardi

Ti può anche interessare

Ungari (Vontobel): “ La nostra ricetta multi-asset”

L’head of portfolio management Italy della societa di gestione svizzera spiega quali sono le stra ...

State Street: cala a dicembre la fiducia degli investitori

A dicembre l’ICI (lo State Street Investor Confidence Index®) è sceso a 94,2 punti, con un calo ...

Non solo risparmio gestito: chef Cracco e Bebe Vio al Salone 2017

Spazio agli ospiti di eccezione: lo chef Carlo Cracco e l'atleta Bebe Vio protagonisti di due confer ...