New York apre in rialzo

A
A
A

Come lasciavano prevedere le contrattazioni pre-apertura, gli indici di Wall Street tornano a guadagnare terreno dopo i primi scambi di giornata. Bene Microsoft e Ibm, ma gli occhi degli investitori sono puntati sul comparto della grande distribuzione commerciale

Luca Spoldi di Luca Spoldi29 novembre 2013 | 14:50

MICROSOFT E IBM GUADAGNANO TERRENO – Wall Street apre come previsto in rialzo, col Dow Jones che dopo i primi scambi segna +0,27%, mentre l’S&P500 oscilla a +0,10%, il Nasdaq guadagna lo 0,32% e le small cap del Russell 2000 sono indicate a +0,37%. Tra le blue chip americane brillano Microsoft e Ibm, mentre frenano Merck ed ancora Exxon Mobil. Dal canto loro i T-bond vedono il rendimento del decennale risalire sul 2,76% e quello del trentennale sul 3,83%. L’oro rimbalza a 1250,90 dollari l’oncia (12,9 dollari sopra l’ultima chiusura), l’argento torna sui 20,03 dollari (32 centesimi di guadagno), mentre il petrolio torna sui 92,83 dollari al barile (0,58 dollari più del precedente fixing). (l.s.)

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Campari in rialzo, Goldman Sachs e Barclays migliorano target price e giudizi

CAMPARI CONVINCE I BROKER – Campari si concede un brindisi di prima mattina a Piazza Affari, d ...

La Brexit pesa sui prezzi degli immobili a Londra

LA BREXIT PESA SUL MATTONE DI LONDRA – La Brexit inizia a fare qualche vittima nella pur sempr ...

Standard and Poor’s: la pazienza della Bce sta diventando leggendaria

BCE, UNA PAZIENZA LEGGENDARIA – La pazienza della Bce sta diventando leggendaria, come sottoli ...