Fmi in ansia per gli emergenti: prepararsi a un aumento dei fallimenti

A
A
A

L’Fmi consiglia ai governi dei Paesi emergenti di mettersi al riparo prima che sia troppo tardi, introducendo regolamenti finanziari più stringenti.

Maria Paulucci di Maria Paulucci30 settembre 2015 | 07:47
FMI PREOCCUPATO – Il Fondo monetario internazionale è preoccupato per le economie dei mercati emergenti, tanto da invitarle a “prepararsi a un aumento dei fallimenti aziendali e, laddove necessario, a riformare i regimi di insolvenza aziendale”, poiché un imminente rialzo del costo del denaro americano potrebbe peggiorare le cose. L’eccesso di liquidità presente sul mercato, infatti, ha spinto le aziende dei mercati meno industrializzati a indebitarsi sempre di più, tanto che in dieci anni si è quadruplicato il loro livello di indebitamento, specialmente in Cina.
 

METTERSI AL RIPARO – L’Fmi ha quindi consigliato ai governi dei Paesi emergenti di mettersi al riparo prima che sia troppo tardi, introducendo regolamenti finanziari più stringenti, come per esempio riserve di liquidità più alte per le esposizioni sui tassi di cambio, ed effettuando stress test per eliminare i problemi delle imprese. “Ci sono numerosi cambiamenti in atto”, ha osservato il Fondo monetario nel Global Financial Stability Report, cambiamenti che “rendono le economie dei mercati emergenti più vulnerabili a un rialzo dei tassi di interesse, all’apprezzamento del dollaro e a un aumento dell’avversione al rischio”. 

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Schroders mette i mercati emergenti sotto i riflettori

Muzinich: il rendimento va ricercato nel debito emergente

Emergenti, febbre da inflazione

Ti può anche interessare

Fiat Chrysler Automobiles parte in retromarcia a Piazza Affari

AVVIO DI GIORNATA IN ROSSO – Partenza turbolenta per il titolo Fiat Chrysler Automobiles a Pia ...

Royal Bank of Scotland, il peggio sembra alle spalle

RBS BATTE LE ATTESE – La cura di Ross McEwan per Royal Bank of Scotland sembra iniziare a port ...

Wonder Woman sostiene i conti di Time Warner

IL CINEMA SALVA TIME WARNER – Quando hai “Wonder Woman” al tuo fianco non puoi avere molto ...