Mps, il piano Passera è già carta straccia?

A
A
A

Il piano presentato da Corrado Passera col sostegno di Ubs per una parziale conversione di bond subordinati e un aumento di capitale di Mps sarebbe già stato respinto dal Cda senese

Luca Spoldi di Luca Spoldi29 luglio 2016 | 14:53

MPS DICE NO A PASSERA – Il “piano B” di Corrado Passera, ex numero uno di Intesa Sanpaolo ed ex ministro per lo Sviluppo economico sotto il governo Monti, appoggiato da Ubs e, secondo indiscrezioni, da una cordata di fondi di private equity esteri sarebbe già stato respinto dal Cda di Mps, che oscilla a +1,6% in borsa e per le 20.00 ha indetto una conference call per commentare i risultati trimestrali e il piano di ristrutturazione e rafforzamento del capitale che sarà varato sempre oggi, a poche ore dalla diffusione dei risultati degli stress test Eba che il mercato sembra dara per scontato non saranno superati dalla banca senese.

CONVERSIONE PARZIALE BOND SUBORDINATI – Secondo indiscrezioni rilanciate dalla stampa italiana senza citare le fonti, il piano di Corrado Passera si sarebbe basato sulla conversione parziale delle obbligazioni subordinate in azioni e sul lancio di un aumento di capitale da 3 miliardi. No comment da parte di Sergio Ermiotti, numero uno di Ubs, che ai giornalisti che chiedevano conferme del piano ha risposto: “non commentiamo le attività dei nostri clienti o specifiche transazioni”.

5 MILIARDI PER IL PIANO BASE – Il piano “base” di Mps, elaborato con l’assistenza di Jp Morgan, prevederebbe un aumento da 5 miliardi a copertura delle perdite derivanti dalla cessione (al fondo Atlante 2) di Npl che potrebbero essere comprati attorno al 30% del valore lordo di libro, ben superiore al 20% medio registrato nelle più recenti transazioni di mercato. Il governo italiano starebbe contrattando fino all’ultimo con la Commissione Ue la possibilità di partecipare in qualche misura all’operazione così da ridurre le perdite per Mps.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Mps,Credito Fondiario entra nella cartolarizzazione degli Npl

Banca Mps e Compass, nuovo accordo per distribuire finanziamenti

Risarcimento subordinati Mps: un’offerta da accettare al volo

Una donna a capo della direzione retail di Mps

Mps punta a tornare sul listino a inizio ottobre

Mps: bond subordinati convertiti in azioni, ristoro solo per il bond ‘Antonveneta’

Mps promossa da Dbrs e bocciata da Equita

Montepaschi, cercasi compratore in Belgio

Banche in spolvero a Piazza Affari

Mps: Cerved si allea con Quaestio per offerta per Juliet

Mps: 5.500 esuberi e 600 filiali da chiudere

Mps, il via libera Ue alla ricapitalizzazione è arrivato

Banche: oltre a Banca Carige occhio a Mps

Piazza Affari chiude in calo, tra petrolio in rialzo e banche sotto esame

Piazza Affari corre con le banche, brilla Unicredit

Mps, pronto l’accordo con Atlante 2 per la cessione di Npl

Dopo salvataggio banche venete si sblocca anche vicenda Mps

Atlante 2 rileva Npl di CariFe, resta in piedi operazione con Mps

Mps, cartolarizzazione Npl pare in stallo

Npl Montepaschi, voci di offerta dai fondi hedge

Mps tira un sospiro di sollievo, Bpvi e Veneto Banca non ancora

Axa resta in Mps

Banche: per Mps la soluzione si avvicina, per ex popolari venete ancora no

Finanziamenti alle startup: Mps partner ufficiale di Confimprese

Mps, al via il salvataggio

Mps, terminata l’ispezione della Bce

Mps, più vicina la cessione degli npl

Mps, la Bce ha girato alla Commissione Ue le informazioni necessarie per valutare piano

Mps, niente “scudo statale” per le perdite sugli Npl

Mps, trattative Roma-Bruxelles in dirittura d’arrivo

Salva Risparmio, le regole per i rimborsi agli obbligazionisti

Mps, via libera al salva-banche

Mps e banche venete, i tempi si allungano per il salvataggio

Ti può anche interessare

Opec: il mercato crede nell’accordo e il petrolio riparte

Petrolio in risalita in vista di un possibile accordo a Vienna per il taglio della produzione Opec. ...

Piazza Affari chiude in rialzo grazie a Mps ed Eni

Prese di profitto riducono il guadagno di Piazza Affari, ma gli indici recuperano comunque terreno g ...

Piazza Affari in altalena, recuperano gli industriali, banche e Saipem ancora giù

PIAZZA AFFARI IN ALTALENA – Mattinata che trascorre con indici altalenanti a Piazza Affari, do ...