Effetto Obama, giochi di picking

A
A
A

Effetto Obama, è la parola d’ordine tra gli investitori di tutto il mondo. Occhi puntati su Wall Street, e nel vecchio continente, con l’attesa anche del possibile taglio di Trichet.

di Redazione5 novembre 2008 | 11:31

Un’altra giornata intensa per le piazze finanziarie di tutto il mondo, e la parola d’ordine del mercato è “effetto Obama”. I primi a fornire un’indicazione di gradimento sul nuovo presidente degli Stati Uniti sono state le borse asiatiche, con il Nikkey che a Tokyo mette a segno il +4.46%. Bene anche Hong Kong, con l’Hang Seng che a chiusura delle contrattazioni segna il +3,67%.

Nel vecchio continente invece il giudizio sembrerebbe non positivo. Piazza Affari negli ultimi minuti cede il -1.35%. Negative anche le altre piazze Europee, con il CAC40 che perde il -2.46%.

Tuttavia il vecchio continente potrebbe scontare anche l’effetto rialzo delle scorse sedute. Ormai infatti sono cinque giornate consecutive di guadagni, e l’attuale segno negativo potrebbe essere solo l’effetto di un rimbalzo.

Di contro va anche considerato che domani la Banca Centrale Europea dovrebbe tagliare i tassi di interesse di 50 punti base, portando così il costo del denaro nell’area euro al 3%. Una decisione scontata dal mercato, che però avrebbe dovuto riflettersi positivamente sui listini europei, e in particolar modo sui titoli del comparto finanza.

Comparto che comunque solo nella giornata di ieri ha messo a segno ottime performance, con Axa +16.9%, Deutsche Bank +15.3%, Natixis +18.7% e con l’italiana Unicredit che chiude a +19.1%.

Nel pomeriggio la risposta anche di Wall Street, che darà il suo giudizio sul nuovo presidente. I Big della gestione e della consulenza comunque consigliano di tenere gli occhi puntati su Wall Street, e in particolare sul prezzo del petrolio e dell’oro. Quindi occhi aperti e conti correnti pronti, il treno direzionalità sta forse partendo, e chi prima arriva più guadagna.

Societa’ Listino di Riferimento Prezzo Valuta Var%
Allianz Deutsche borse (xetra) 68.72 EUR +13.8%
American Express Nyse 29.82 USD +5.29%
Anima Borsa Italiana 1.38 EUR -0.50%
Axa Euronext 17 USD +16.9%
Azimut Borsa Italiana 4.78 EUR +2.55%
Banca Generali Borsa Italiana 3.715 EUR +3.42%
Bank of NY Mellon Nyse 34.42 USD +4.81%
Barclays Lse 12.68 USD +10.1%
BlackRock Nyse 144.05 USD +4.61%
BNP BNP 58.5 EUR +5.55%
Citigroup Inc Nyse 14.68 USD +4.93%
Credit Agricole Euronext 12.13 EUR +6.82%
Credit Suisse Group Swiss Market Exchange 43.38 CHF +1.17%
Deutsche Bank Deutsche borse (xetra) 36.15 EUR +15.3%
Dexia Euronext 4.66 EUR +5.32%
Fortis Euronext 1.07 EUR +7,00%
FT Inv. Nyse 72.84 USD +6.07%
Goldman Sachs Nyse 95 USD +6.63%
Henderson Lse 52.5 GBp 0.00%
HSBC Investments Lse 790 GBp +2.99%
ING Euronext 9 095 EUR +19.5%
IntesaSanpaolo Borsa Italiana 3.18 EUR +9.28%
Invesco Nyse 16.11 USD +11.3%
Janus Capital Group Nyse 11.83 USD +1.45%
Jp Morgan Nyse 42.17 USD +3.53%
Julius Baer Swiss Market Exchange 48.88 CHF +10.4%
Legg Mason Nyse 20.87 USD +0.82%
Man Group Lse 403 GBp +11.7%
Mediobanca Borsa Italiana 9.13 EUR +2.01%
Mediolanum Borsa Italiana 3.34 EUR +6.37%
Morgan Stanley Nyse 18.9 USD +5,00%
Montepaschi Siena Borsa Italiana 1.57 EUR +4.52%
Natixis Euronext 2.22 EUR +18.7%
Nordea bank Omxnordicexchange 69.5 SEK +9.62%
Raiffeisen Wiener Borse 29.99 EUR +13.5%
Schroders Lse 903 GBp +9.72%
Skandia (Old Mutual) Lse 59 GBp +2.07%
State Street Nyse 46.26 USD +5.73%
Ubs Swiss Market Exchange 19.7 CHF +3.96%
Unicredit Borsa Italiana 2.21 EUR +19.1%
Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Ci mancavano solo le voci sul dollaro per fiaccare le borse europee

Wall Street guarda a Obama e a fusioni e acquisizioni

Listini in frenata dopo dati macro e monito Obama

Le borse Ue attendono sviluppi sull’Ucraina

Fondi, arriva Oyster Mais

Usa, economia ancora in affanno

Il Senato Usa approva la riforma finanziaria

Obama: i dati sull’occupazione sono incoraggianti

Obama, una donna per Bernanke

Bernanke e Obama, allarme deficit

Ecco i punti della riforma finanziaria di Obama

Obama, rivalutate la yuan

G20, Basilea II dal 2011

Obama Vs banche, scontro finale

Fme, un coro di no contro la Merkel

Niente più hedge per i big di Wall Street

Obama, l’asse Washington-Pechino è saldo

L’Oracolo – Scusa se ho tentato una rapina

“Basta eccessi a Wall Street”

Banche Usa, il pressing di Volcker

Obama, al varo la finanziaria

Obama, oltre la tempesta

Mr. Obama, siamo con te

Soros: ok la linea dura di Obama sulle banche

WallStreet minaccia Obama, sfidare le banche non serve

Servono norme per proteggere i consumatori

Obama, giro di vite sulle big banks

Obama, come ai tempi della Grande Depressione

Obama: “A volte la guerra è necessaria”

Flop Obama, paura a Wall Street

Ue, anche noi come Obama

Tremonti, Pil all’1% e riforma autofinanziata nel 2013

Obama tassa le grandi banche

Ti può anche interessare

Blueindex: Mps festeggia via libera ad aumento, Bpm ancora in maglia nera

Mps festeggia il via libera all’aumento di capitale da parte dell’assemblea straordinaria e vola ...

Goldman Sachs aggiorna i giudizi su Leonardo e Fiat Chrysler Automobiles

GOLDMAN SACH PESA SU LEONARDO – C’è anche lo zampino di Goldman Sachs nel calo che stamane ...

BLUERATING in edicola: Gestione attiva chiave di tutto

Nel numero di aprile del mensile l'intervista a Geraldine Sundstrom di Pimco, che spiega le strategi ...