Cantoni premiati dalla banca centrale

A
A
A
Private di Private10 gennaio 2017 | 01:00

Non solo sostegno all’economia, ma il versamento di denaro contante. Avviene in Svizzera, dove la banca centrale (Bns) si appresta a distribuire circa 1,5 miliardi a Confederazione e Cantoni. Questo è possibile grazie al fatto che l’istituto ha registrato nel 2016 un utile d’esercizio di oltre 24 miliardi di franchi, secondo i dati provvisori resi noti dalla stessa Bns. Per conoscere le cifre definitive bisognerà aspettare il prossimo 6 marzo. Nel 2015 l’istituto aveva registrato una perdita di 23,3 miliardi.
Analizzando i dati, l’utile sulle posizioni in valuta estera è ammontato a oltre 19 miliardi di franchi, mentre sulle disponibilità in oro è risultata una plusvalenza di 3,9 miliardi.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

I bancari ticinesi hanno un nuovo presidente

L’Associazione bancaria ticinese ha un nuovo presidente: si tratta di Alberto Petruzzella, che rac ...

Lone Star acquista Xella

Secondo quanto riporta Reuters, il private equity PAI Partners insieme a fondi gestiti da Goldman Sa ...

Le assicurazioni meno esposte verso gli hedge

Secondo l’ultimo A.M. Best’s Special Report, tra le assicurazioni operanti negli Stati U ...