Cantoni premiati dalla banca centrale

A
A
A
Private di Private10 gennaio 2017 | 01:00

Non solo sostegno all’economia, ma il versamento di denaro contante. Avviene in Svizzera, dove la banca centrale (Bns) si appresta a distribuire circa 1,5 miliardi a Confederazione e Cantoni. Questo è possibile grazie al fatto che l’istituto ha registrato nel 2016 un utile d’esercizio di oltre 24 miliardi di franchi, secondo i dati provvisori resi noti dalla stessa Bns. Per conoscere le cifre definitive bisognerà aspettare il prossimo 6 marzo. Nel 2015 l’istituto aveva registrato una perdita di 23,3 miliardi.
Analizzando i dati, l’utile sulle posizioni in valuta estera è ammontato a oltre 19 miliardi di franchi, mentre sulle disponibilità in oro è risultata una plusvalenza di 3,9 miliardi.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Private equity, cresce l’esposizione ai mercati emergenti

I fondi di private equity focalizzati sui mercati emergenti sono passati dai 254 miliardi di dollari ...

Il private banking europeo in sofferenza

Per la prima volta dal 2007, anno in cui è scoppiata la grande crisi internazionale, il private ban ...

Gardena Capital premiata agli Investors Choice Awards

Gardena Capital Ltd, società di gestione partecipata da Invest Banca, annuncia di aver ottenuto il ...