Intesa, Fondazioni verso la lista unica

A
A
A

Il presidente della fondazione Cariplo è favorevole alla lista unica solamente se garantirà lo stesso numero di membri ottenibili con più liste. E assicura: “non si scriverà che le fondazioni hanno litigato su questo”.

di Redazione26 febbraio 2010 | 15:30

Giuseppe Guzzetti, presidente della Fondazione Cariplo, è favorevole alla lista unitaria per il rinnovo dei vertici di Intesa Sanpaolo, ma solamente se garantirà lo stesso numero di membri che si potrebbe avere presentando più liste: “Se fare il listone unitario ci consentirà di avere la stessa rappresentanza di quella che avremmo con liste separate, è chiaro che sosterrò la lista unitaria, sottolineando che è stato lo stesso Angelo Benessia, presidente della Fondazione Sanpaolo, ad avergli proposto la lista unica.

Per il momento però nessuna decisione è stata ancora presa in merito: “Credo che sarà tutto definito per la seconda metà di marzo, perché dobbiamo depositare le liste – ha detto – la valutazione che noi faremo, posto che c’è il massimo di consenso, è sulla rappresentanza: perché perdere dei posti che potremmo avere?”. A seconda della una diversa formazione delle liste, le fondazioni potrebbero infatti guadagnare un membro del Consiglio di sorveglianza.

Riguardo, in particolare, alla scelta della presidenza del consiglio di gestione, Guzzetti ha escluso possibili divergenze: “Noi sappiamo bene chi deve esprimere chi – ha detto – sono certo che non si scriverà che le fondazioni hanno litigato su questo”.

C’è poi la questione della rappresentanza di Generali, azionista di Intesa con il 5%: “Credo che questi azionisti, che dopo la rottura dell’accordo di bancassicurance sono nostri concorrenti, abbiano spazio per il loro peso nel consiglio di sorveglianza, non nel consiglio di gestione”. Quanto al socio Crédit Agricole, protagonista di un recente accordo con l’Antitrust proprio sulla partecipazione in Intesa Sanpaolo, secondo Guzzetti “ha diritto a un posto, dopo l’accordo che hanno fatto. Presenteranno una lista e voteranno un consigliere”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Generali vicina al colpaccio in Francia

Generali cambia vestito al gestito

Semestrali, il ruggito del Leone di Trieste

Banca Generali: innovazione e fintech a supporto del private

Banca Generali, AllianzGI sopra il 5%

La volatilità spinge la raccolta di Banca Generali

Banca Generali, produzione solida ad aprile

Bocconi, Generali sale in cattedra

L’Olanda affonda la raccolta del Leone

Banca Generali, spazio alle polizze

Vontobel: Generali pigliatutto

Banca Generali scatenata

Banca Generali accanto al Fai per le Giornate di primavera

Trading online, nasce BG Saxo Sim

B.Generali mister miliardo, non teme la volatilità

I fondi di Tendercapital nella rete di Banca Generali

Banca Generali, che balzo nel reclutamento

Banca Generali, l’orizzonte è sostenibile

Fideuram e Generali, regine a gennaio

Faro di Ivass e Agcm su Generali, Allianz e Zurich

Banca Generali, Allianz GI terzo azionista

Assogestioni, a gennaio boom di Generali

Generali approva la strategia sul climate change

Mossa (Banca Generali): “Sui mercati correzione attesa”

Banca Generali, utile al record storico

ConsulenTia18/Bernardi (Banca Generali): “La crescita compenserà i margini”

Procapite, i cf di Banca Generali ancora leader

Fondi comuni, Intesa Sanpaolo campione 2017

Mossa (Banca Generali): “Obiettivo 70 miliardi di masse al 2021”

Mifid 2, Mossa: “Vincono i professionisti vicini al cliente”

Banca Generali, pioggia di lodi dagli analisti

Banca Generali, record di raccolta nel 2017

Consulenti, Mossa vince nel pro-capite

Ti può anche interessare

Finanziamenti, nel 2018 piccolo è meglio

Risultati in chiaroscuro sul fronte dei mutui nei primi sei mesi dell’anno ...

Mps e Mastercard rinnovano la partnership

I due gruppi ancora insieme nei servizi di pagamento ...

Credem fa il pieno di clienti

Arrivano i risultati consolidati del primo semestre 2018: 54 mila nuovi clienti ...