Consob, radiato dall’Albo un pf di Pisa

A
A
A

Ne dà notizia l’ultimo bollettino della Commissione, spiegando che il promotore, David Cappellini, si è reso responsabile di…

di Redazione27 febbraio 2012 | 08:46

Un altro pf è stato radiato dall’Albo per aver adottato comportamenti illeciti nel corso della propria attività. Ne dà notizia l’ultimo bollettino della Consob, precisando che a finire nel mirino della Commissione è stato questa volta David Cappellini, residente in provincia di Pisa e ritenuto responsabile di aver acquisito la disponibilità di somme e valori di pertinenza della clientela; comunicato informazioni non rispondenti al vero e perfezionato operazioni non autorizzate, oltre ad aver ricevuto finanziamenti e utilizzato i codici di accesso telematico della clientela.

La vicenda, spiega la Consob, è nata dalla segnalazione di Banca Mediolanum, che ha revocato a Cappellini il mandato di promotore finanziario in data 18 maggio 2010 proprio a seguito dell’emergere di gravi irregolarità poste in essere dallo stesso pf nell’attività di offerta fuori sede. Accertate le violazioni messe in atto da Cappellini, e valutate le argomentazioni difensive presentate dal pf, la Commissione ha dunque deciso per la sua radiazione dall’Albo unico dei promotori finanziari.

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fineco, sempre calda la raccolta estiva

Banche italiane, Fitch storce il naso

Fineco alla prova dei risparmiatori

Unicredit e Adiconsum sulla strada dell’educazione finanziaria

Poste si unisce al ponte della solidarietà

Le banche popolari fanno ricche le imprese

Presunte strane proposte commerciali, ex Fideuram viene sospeso

Deutsche Bank, tira aria di fusione

La robo advisory che punta alle news

Banche, prestiti col vento in poppa

Citi concilia con la Sec

Unicredit e la fame immobiliare

Generali cambia vestito al gestito

Etruria, Consob annullata

L’inutilità delle fusioni bancarie

Intesa Sanpaolo, il portafoglio nello smartphone

Come ti fidelizzo il private banker

Il trionfo social di Unicredit

Vigilanza, la linea morbida della Bce

IWBank PI, la consulenza tiene duro

Credit Agrigole, un portafoglio Npl destinazione Phoenix

Banche vs clienti, vizi e virtù dell’ABF

Mps torna sul mercato

Asset allocation, bye bye bull market

Mediobanca-Azimut, botta e risposta tra le righe

Banca Euromobiliare, sferzata private

Acquisizioni, Mediobanca ha il colpo in canna

Unicredit, l’utile in calo ma sopra le attese

Banche, sui conti dormienti interviene il Mef

Banca Mediolanum, raccolta quasi dimezzata

Deutsche Bank FA, scatta l’operazione crescita

Diamanti: Mps, il rimborso ritarda…ma arriva

Banco Bpm, il bilancio sorride

Ti può anche interessare

Azimut punta sempre più sulla Cina

La controllata AZ Investment Management a Shanghai ha ottenuto da parte dell'Asset Management Associ ...

Mediobanca, manovre nel credito al consumo

Compass acquisisce il 19,9% di BFI Finance ...

Consulenti, una nuova vita da indipendente

Quali sono le premesse necessarie per affrontare la sfida di lanciarsi nel mondo “fee only” senz ...