Banco Santander, due gruppi di private equity in lizza per il braccio di asset management

A
A
A
di Redazione 6 Maggio 2013 | 06:41
Il colosso spagnolo sarebbe ormai in trattative avanzate per la cessione di parte della propria attività di risparmio gestito agli americani Warburg Pincus e General Atlantic, che…

TRATTATIVE AVANZATEBanco Santander è ormai in trattative avanzate per la cessione di una quota della propria divisione di asset management a una coppia di società di private equity, una mossa volta ad accrescere il capitale e ad espandere la stessa unità. È quanto riporta oggi il Financial Times citando una fonte vicina all’operazione, secondo cui il colosso spagnolo starebbe discutendo la cessione con i due gruppi americani Warburg Pincus e General Atlantic, che già in passato hanno contribuito alla crescita delle compagnie che avevano in portaoglio grazie a investimenti addizionali.

I TENTATIVI PRECEDENTI Santander, ricorda il Financial Times, ha già provato in passato a cedere la sua divisione, che alla fine di marzo contava 161 miliardi di euro di asset under management in Europa, Regno Unito e America Latina, ma secondo gli analisti i potenziali acquirenti non sono mai riusciti ad accordarsi sul prezzo. Il mese scorso l’ex ceo Alfredo Saenz – dimessosi pochi giorni fa (qui la notizia) – aveva confermato l’intenzione del gruppo di vendere il braccio di asset management.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X