Generali, la cessione delle attività Usa a Scor è sempre più vicina

A
A
A
di Redazione 21 Maggio 2013 | 08:26
Secondo indiscrezioni, la società francese dovrebbe rilevare la controllata del Leone per un controvalore compreso tra 800 milioni e un miliardo di dollari.

CESSIONE SEMPRE PIU’ VICINA Generali Assicurazioni è sul punto di cedere alla francese Scor le sue attività di riassicurazione negli Stati Uniti.
 
IL VALORE DELL’OPERAZIONE – E’ quanto riporta oggi il quotidiano La Stampa citando fonti finanziarie, secondo cui la vendita di Generali Usa, controllata integralmente dal Leone di Trieste, dovrebbe avvenire per un controvalore compreso tra 800 milioni e un miliardo di dollari.
 
BOCCHE CUCITE DALLA SOCIETA’ – La somma, corrispondente alla raccolta premi della società americana, non è stata però confermata dalla compagnia, che si è limitata a un “no comment”. In particolare, prosegue il quotidiano, Scor l’avrebbe spuntata sull’ultimo concorrente rimasto in lizza, ossia la Reinsurance Group of America.
 
LA STRATEGIA DI GRECO – La vendita di Generali Usa si inserisce nella strategia delineata dall’amministratore delegato del Leone, Mario Greco: il suo obiettivo è quello di effettuare cessioni per 4 miliardi di euro complessivi entro la fine del 2015, in modo da concentrarsi sul business assicurativo in senso stretto.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti