Febaf, via a una task force sulla tassazione del risparmio

A
A
A
di Redazione 17 Marzo 2014 | 14:01
La Federazione delle banche, assicurazioni e finanza presieduta da Fabio Cerchiai ha varato un gruppo di lavoro con l’obiettivo di…

LA RIFORMA DELLA TASSAZIONE DEL RISPARMIOFebaf, la Federazione delle banche, assicurazioni e finanza presieduta da Fabio Cerchiai, ha varato un gruppo di lavoro sulla riforma della tassazione del risparmio, con l’obiettivo di studiare un nuovo modello efficace e competitivo rispetto alle realtà estere, e in grado di favorire l’investimento di medio-lungo termine.

UN NUOVO MODELLO – “Gli interventi degli ultimi anni, dettati da esigenze contingenti e proprio per questo non sistematici, hanno creato un quadro che si discosta nettamente dai sistemi fiscali esteri più evoluti, pone adempimenti onerosi e complessi a carico degli operatori, non agevola la formazione del risparmio a medio-lungo termine”, si legge nella newsletter settimanale dell’associazione: “lo stesso premier Renzi aveva parlato – con riferimento alla tassazione delle rendite finanziarie – della necessità di una riforma complessiva. Il nuovo welfare e le nuove esigenze di finanziamento degli investimenti, specie infrastrutture e Pmi, impongono d’altronde di promuovere il risparmio e di favorirne l’afflusso dall’estero”.

LA TASK FORCE – La task forxce sarà presieduta da Franco Gallo, presidente emerito della Consulta ed ex ministro delle Finanze nel governo Ciampi. Gallo sarà affiancato da Norberto Arquilla, coordinatore, da esperti accademici e delle associazioni aderenti a Febaf.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Big del risparmio alla Giornata dell’investitore istituzionale

Garonna (Febaf): “In Europa serve un mercato unico dei capitali”

Assoreti entra in FeBaf

NEWSLETTER
Iscriviti
X