M.Doris (Banca Mediolanum): “Rivedremo le commissioni di performance”

A
A
A
di Andrea Telara 17 Ottobre 2016 | 09:50
In alcune dichiarazioni all’agenzia Reuters, l’amministratore delegato di Banca Mediolanum annuncia l’intenzione di cambiare la struttura delle performance fee dei fondi di diritto irlandese.

REVISIONE IN VISTA – “Anche se non dovesse uscire una nuova normativa, le nostre società irlandesi hanno intenzione di rivedere le commissioni dei loro fondi”. E’ quanto ha dichiarato Massimo Doris, amministratore delegato di Banca Mediolanum, in un’intervista all’agenzia Reuters. Una decisione di questo tipo potrebbe essere formalizzata già entro la fine dell’anno. L’obiettivo di Banca Mediolanum è quella di trovare la soluzione migliore all’interno delle linee guida sull’applicazione delle commissioni di performance redatte da Iosco, l’organizzazione internazionale che riunisce le più importanti autorità di vigilanza, tra cui la Consob. “Non è detto che la soluzione adottata sia la stessa per tutti i fondi”, ha precisato Doris.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X