Mediobanca, ai fondi la maggioranza (relativa) nell’assemblea

A
A
A

Per la prima volta gli investitori istituzionali hanno una quota superiore a quella dei soci storici di Piazzetta Cuccia

Andrea Telara di Andrea Telara30 ottobre 2017 | 10:58

Gli investitori istituzionali, in primis i fondi comuni, hanno una quota superiore nell’azionariato di Mediobanca rispetto ai soci storici. E’ una svolta radicale nella vita dell’istituto di Piazzetta Cuccia che già dall‘anno prossimo, come ricorda l’agenzia Reuters, potrebbe non avere più il patto di sindacato che lo governa da oltre 60 anni.
Nell assemblea di bilancio i fondi istituzionali sono presenti con il 29,6% del capitale, una quota maggiore rispetto al 28,65% posseduto dai soci storici a partire dall‘1 gennaio, quando Pirelli e il gruppo Zannoni usciranno dal patto di sindacato che governa Mediobanca. Entro il 30 settembre altri soci potrebbero uscire dal Patto di Sindacato, portando la soglia posseduta dagli azionisti  storici sotto il 25%. In tal caso, è previsto lo scioglimento del Patto stesso.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Neuberger Bergman, arriva il fondo Clo Income

Pictet: biotecnologie, che forza!

Lombard Odier, una nomina per la svolta digitale

Investimento passivo, una falsa sicurezza

Investimento passivo, una falsa sicurezza

Enasarco, arriva l’interrogazione parlamentare

Trimestre a tutta raccolta per T. Rowe Price

Candriam, sostenibili per vocazione

Dws, cambia la guida nel Sud Europa

Vontobel AM rafforza la squadra obbligazionaria

Fondi, fuga dagli emergenti

Capitali, come portarli all’estero (legalmente)

L’industria dei fondi vale una montagna di soldi

Fondi passivi sostenibili, la strada è ancora lunga

Rompere gli schemi dell’asset allocation

Fondi, se resta solo la commissione di performance (o quasi)

Strategie multi asset per mantenere la rotta

Syz AM, un miliardo di motivi per sorridere

Fondi, la commissione di gestione è sotto pressione

Fidelity, you pay…less

Multi asset, una passione in evoluzione

SdR18/Bottillo (Natixis IM): “Attivi, what else?”

SdR18/Giorgi (Blackrock): “Il nostro Universe”

La raccolta ci mette l’Anima

Caso Vegagest, due ipotesi e un silenzio assordante

Assogestioni: Carreri vicepresidente con il nuovo budget

La guerra dei fondi

Asia più forte per La Francaise

SdR18, via libera per le conferenze

Fondi, rivoluzione Fidelity

Kid, i problemi fanno slittare la notifica alla Consob

Petrolio in ascesa, la bussola per gli energetici di AcomeA

Fondaco, un nuovo fondo equity income

Ti può anche interessare

La Consob segnala: attenzione a Toroption.com

Smart Choice Zone Lp e Titanium Tech Solutions Limited non sono autorizzate alla prestazione di serv ...

Personal branding: Widiba, un mix di eventi e web

Il sito personale non è solo un biglietto da visita, ma viene concepito come un vero e proprio cana ...

Consob, sei cartellini rossi

Le società in questione si occupano dell'offerta e dello svolgimento nei confronti del pubblico ita ...