Le sinergie accademiche di B. Mediolanum

A
A
A

La collaborazione diretta consentirà di sviluppare specifiche iniziative nelle aree del management, della digital transformation e del continuous improvement

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti12 giugno 2018 | 10:30

Innovazione tecnologica e digitalizzazione della rete per promuovere l’adozione delle nuove tecnologie in chiave predittiva a vantaggio dell’intero settore. Sono questi alcuni degli obiettivi della scelta di Banca Mediolanum di entrare nel capitale sociale del MIP Politecnico di Milano Graduate School of Business.

L’operazione porta a 23 il numero delle aziende e istituzioni nazionali e multinazionali che compongono l’assetto societario dell’organizzazione.

La collaborazione diretta con il MIP e con il network delle aziende associate consentirà a Banca Mediolanum di promuovere e sviluppare, con una progettualità orientata alle esigenze del business, specifiche iniziative nelle aree del management, della digital transformation e del continuous improvement; allo stesso tempo Banca Mediolanum metterà a disposizione del network il proprio know how e le proprie competenze distintive.

“Abbiamo scelto di entrare nel capitale sociale di MIP per la forte convergenza di intenti che caratterizza le attività di queste due realtà. Il mutato contesto economico spinge ogni giorno le imprese ad affrontare nuove sfide – ha commentato Antonio Gusmini , Direttore Risorse Umane di Banca Mediolanum -. Sviluppare l’attitudine al cambiamento e far crescere di continuo le competenze è sia un modo per generare un vantaggio competitivo sia per formare i manager del futuro, con l’obiettivo di contribuire a ridurre sempre di più le distanze tra il mondo accademico e quello aziendale”.

“Uno dei pilastri della strategia della nostra business school è da sempre la vicinanza alle aziende e al mondo del business, di cui siamo parte integrante – dichiara Andrea Sianesi, dean del MIP -. L’ingresso nella nostra compagine societaria di Banca Mediolanum, tra i principali player del sistema bancario italiano e unico partner finanziario, è una conferma della qualità delle attività di formazione che eroghiamo e dei progetti specifici che abbiamo sviluppato”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banche, prestiti col vento in poppa

Citi concilia con la Sec

Unicredit e la fame immobiliare

Generali cambia vestito al gestito

Etruria, Consob annullata

L’inutilità delle fusioni bancarie

Intesa Sanpaolo, il portafoglio nello smartphone

Come ti fidelizzo il private banker

Il trionfo social di Unicredit

Vigilanza, la linea morbida della Bce

IWBank PI, la consulenza tiene duro

Credit Agrigole, un portafoglio Npl destinazione Phoenix

Banche vs clienti, vizi e virtù dell’ABF

Mps torna sul mercato

Asset allocation, bye bye bull market

Mediobanca-Azimut, botta e risposta tra le righe

Banca Euromobiliare, sferzata private

Acquisizioni, Mediobanca ha il colpo in canna

Unicredit, l’utile in calo ma sopra le attese

Banche, sui conti dormienti interviene il Mef

Banca Mediolanum, raccolta quasi dimezzata

Deutsche Bank FA, scatta l’operazione crescita

Diamanti: Mps, il rimborso ritarda…ma arriva

Banco Bpm, il bilancio sorride

Intesa Sanpaolo, un nuovo contratto per bancari e consulenti

Una Fideuram da record

Repulisti in casa Ubi Banca

Banco Desio, una semestrale all’insegna della solidità

Addio a uno dei pionieri nella gestione di fondi di private equity

Banca Generali, gestito e assicurativo fanno bella la raccolta

Semestrali, Widiba sfonda il breakeven

Intesa Sanpaolo, wealth management in chiaroscuro

Reclutamenti, la squadra di Rebecchi è al top

Ti può anche interessare

Radiato a Torino ex Banca Leonardo

Lo scorso settembre Mingolla era stato sospeso dall’Albo per due mesi, dopo che l'Authority era ...

Mifid 2, disguidi in partenza per i consulenti delle banche

Secondo il quotidiano Mf, diversi advisor degli istituti di credito non possono più fornire da soli ...

Intermonte si rafforza con Ferruta

La manager si occuperà della gestione delle relazioni specialist e corporate broking all’interno ...