Generali, nuova società di gestione con l’ex ad di Pioneer

A
A
A
di Redazione 11 Aprile 2019 | 09:12
Si chiama ThreeSixty Investments, viene istituita tra il Gruppo Generali e professionisti selezionati dell’asset management

Nuova iniziativa del Gruppo Generali, che ha annunciato oggi una partnership strategica volta al lancio di una società di gestione del risparmio. La partnership, che prenderà il nome ThreeSixty Investments, viene istituita tra il Gruppo Generali (che detiene la maggioranza del capitale attraverso Generali Investments Holding S.p.A.) e alcuni professionisti selezionati fra i più esperti del panorama dell’asset management: in particolare, ci saranno Giordano Lombardo, ex amministratore delegato di Pioneer Investments; Mauro Ratto, professionista esperto in strategie di investimento a reddito fisso e mercati emergenti; Diego Franzin, professionista esperto in strategie azionarie; e Robert Richardson, senior executive nell’industria del risparmio gestito. La nuova società avrà sede a Milano e opererà, una volta ottenute le licenze previste, sotto fortma di società di gestione del risparmio ai sensi della legge italiana.

Gruppo Generali investirà un miliardo di euro nel primo fondo

Per Generali, la partnership rappresenterà uno dei mezzi con cui intende applicare la propria strategia di asset management, che ha come obiettivo la costruzione di una delle prime cinque multi-boutique del mondo dal punto di vista dei ricavi. Il Gruppo Generali investirà 1 miliardo di euro nel primo fondo di ThreeSixty Investments, come capitale strategico. “Le strategie multi-asset continuano a crescere poiché forniscono soluzioni semplici per i clienti attenti al reddito ed alla costruzione del patrimonio”, ha commentato Tim Ryan, amministratore delegato di Generali Asset Management, “in un mondo complesso da esplorare per gli investitori, ho voluto collaborare con i migliori professionisti nel settore del multi-asset”.

L’ex ad di Pioneer sarà l’ad di ThreeSixty Investments

Al timone della nascente ThreeSixty Investments, ci sarà Giordano Lombardo, professionista di lungo corso ed ex ad di Pioneer Investments, che ha commentato così la nuova avventura con Generali: “Siamo convinti che il futuro della gestione attiva passi da un nuovo approccio integrato, che vada oltre la distinzione tra asset class tradizionali ed alternative. Puntiamo ad un completo allineamento con gli obiettivi degli investitori, integrando le varie fonti di rendimento in un quadro comune di obiettivi di total return. La partnership con Generali, con il suo impegno a lungo termine, è ideale per costruire un nuovo approccio all’investimento multi-asset”. Da maggio 2017, quando il Gruppo Generali ha iniziato a implementare la sua strategia di asset management prima in Europa e poi, nel novembre 2018, a livello globale, Generali ha creato o collaborato con 8 boutique, e trasformato i suoi attuali asset manager su 4 piattaforme distinte.

Lo studio Fivelex, con un team guidato dal co-managing partner Francesco Di Carlo e composto da Flavio Acerbi,Letizia D’Abramo Rodolfo Margaria, ha assistito Generali sui profili contrattuali, societari e autorizzativi dell’operazione e collabora sulla stessa con l’avvocato Pierluigi Martino e il team legale Group Investments, Asset and Wealth Management General Counsel.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Generali si fa totalmente digitale: arriva Genertel

Generali, Del Vecchio fa shopping. Vicino al 18%

Osservatorio Banca Generali: è febbre da Private

NEWSLETTER
Iscriviti
X