Banca Generali, superati i target del piano

A
A
A
di Redazione 5 Novembre 2021 | 11:11

“Battuti target piano, a inizio 2022 nuovo business plan”. Queste le parole che inaugurano il terzo trimestre di Banca Generali, il cui cda ha approvato ieri i conti a nove mesi. L’utile netto è da “record che beneficia della crescita dimensionale e della scalabilità operativa” raggiungendo i 270,9 milioni (+38%) mentre quello ricorrente è di 132 milioni (+18%). I ricavi totali sono di 612,9 milioni (+37%) mentre le masse totali arrivano 82,1 miliardi (+17%).

Il board, inoltre, ha approvato il pagamento del primo dividendo a valere sugli utili 2019/20: la cedola sarà di 2,7 euro per azione con stacco il 22 novembre 2021. Tutto ciò a fronte – sul lato patrimoniale – di un CET1 ratio al 15,2% e di un TCR ratio al 16,4%.

Per quanto riguarda l’evoluzione della gestione, “il superamento di tutti i piu’ ambiziosi target del piano triennale proietta la societa’ verso le rinnovate sfide del nuovo piano 2022-2024 che verra’ presentato alla comunita’ finanziaria all’inizio del prossimo anno” mentre Banca Generali guarda “con grande fiducia all’ultima parte dell’anno”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti