Mps a caccia di soldi in Qatar

A
A
A
di Andrea Telara 7 Novembre 2016 | 09:20
Il fondo sovrano del paese arabo potrebbe intervenire come investitore-chiave nel salvataggio del Monte dei Paschi di Siena.

MISSIONE SUL GOLFO – “In Qatar è andata bene ma non c’è firma, non c’è alcun preagreement”. Sono le dichiarazioni rilasciate alla Reuters da una fonte vicina al Monte dei Paschi di Siena (Mps). Secondo quanto riporta la nota agenzia di stampa, il fondo sovrano del Qatar (Qia) potrebbe intervenire come anchor investor (come investitore-chiave) nel salvataggio della banca, che ha bisogno disperatamente di 5 miliardi di euro per ricapitalizzarsi entro fine anno. La notizia è circolata dopo che Marco Morelli, amministratore delegato di Mps, ha concluso la tappa nel Golfo Persico del suo roadshow di presentazione del piano industriale dell’istituto toscano.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X