Certificati – Nuovi collocamenti per Aletti

A
A
A
di Fabio Coco 25 Agosto 2009 | 12:30
In caso di trend negativi, il rapporto Planar attutisce l’impatto di una perdita, qualora lo strumento perda di valore oltre il livello di protezione. I certificati Step, invece, consentono di guadagnare da performance rialziste del sottostante, con la possibilità di scadenze anticipate.

Disponibili da oggi sul Sedex, segmento Investment Certificates – Classe B, 4 Step Certificates e 2 Planar Certificates su azione ed indici emessi da Banca Aletti.

Step FTSE MIB Protezione 80%, scadenza 17.07.2012, Isin IT0004506884, strike 19232,95, secondo strike 15386,36,  floor 20%.
Step DJ Eurostoxx 50 Protezione 90%, scadenza 20.07.2012, Isin IT0004498199, strike 2469,2, secondo strike 2222,28, floor 10%.
Step Enel Protezione 75%, scadenza 31.07.2013, Isin IT0004510555, strike 3,8125, secondo strike 2,8593, floor 25%.
Step FTSE MIB Protezione 75%, scadenza 06.08.2012, Isin IT0004509201, strike 20962,5, secondo strike 15721, floor 25%.

Si ricorda che gli Step Certificates possono scadere anticipatamente se, in una delle date di osservazione, si verifichi l’evento di rimborso anticipato, ossia qualora il valore del sottostante finale sia superiore al suo valore iniziale. In questo caso, allora, l’investitore vedrà liquidarsi il valore nominale dell’investimento più la cedola prevista. Stesso accade a scadenza al verificarsi di tali presupposti, se si arriva alla naturale maturity del contratto. Nel caso in cui, però, il valore del sottostante sia inferiore o uguale al valore iniziale ma superiore al livello di protezione, l’investimento iniziale del sottoscrittore sarà protetto in toto. Nello scenario peggiore a scadenza, in cui anche la barriera non sia mantenuta, allora l’investitore parteciperà alla diminuzione di valore del sottostante, più, però, un importo minimo garantito così come previsto nelle condizioni d’offerta.

Planar su FTSE MIB Protezione 74%, partecipazione Up 100%, scadenza, 28.06.2013,  planar 1,35, Isin IT0004503964, strike 19096,16, secondo strike 14131,16
Planar su FTSE MIB Protezione 80%, partecipazione Up 100%, scadenza 31.07.2012, planar 1,25, Isin IT0004507056, strike 20818,6, secondo strike 16654,88

Acquistare, ad esempio, il primo di questi certificati corrisponde ad acquistare 1,35 (il rapporto planar) opzioni call con strike uguale a zero, a vendere 1,35 opzioni call con strike pari al livello di protezione e ad acquistare  1,35 opzioni call pari alla partecipazione del 100%, con strike pari al valore iniziale dello strumento.

A scadenza, il 28 giugno, se l’indice FTSE Mib avrà conosciuto un incremento rispetto al valore iniziale di riferimento, oltre al rimborso del nominale (i 100 euro), l’investitore parteciperà interamente alla performance positiva del sottostante.

Il certificato Planar presenta un livello di protezione del 74%. Se alla maturity, l’indice di riferimento avrà avuto una performance negativa ma non in maniera tale da toccare la barriera, l’investitore vedrà rimborsarsi e protetti i 100 euro iniziali. Per perdite di valore dell’indice FTSE Mib superiori, il sottoscrittore vedrà liquidarsi un valore pari al valore nominale del certificato, moltiplicato per il rapporto Planar (1,35) e per la performance negativa del sottostante.

In sostanza, in caso di perdite del sottostante oltre il valore iniziale ed il livello di protezione, il rapporto Planar attutisce l’impatto di tale perdita.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X