Deutsche Bank quota 52 certificati sul Sedex

A
A
A

Si tratta di quarantacinque Bonus Cap Certificates sugli indici Eurostoxx 50, FTSE MIB e DAX e su azioni italiane e tedesche e sette Outperformance Certificates sugli indici Eurostoxx 50 e FTSE MIB e su azioni tedesche.

Chiara Merico di Chiara Merico16 maggio 2017 | 10:08

LA QUOTAZIONE – Deutsche Bank ha quotato sul SeDeX quarantacinque Bonus Cap Certificates sugli indici Eurostoxx 50, FTSE MIB e DAX e su azioni italiane e tedesche e sette Outperformance Certificates sugli indici Eurostoxx 50 e FTSE MIB e su azioni tedesche. I Bonus Cap Certificates sono destinati ad investitori con aspettative di mercato in rialzo o in leggera flessione.È sufficiente infatti che, durante l’intera vita del certificato, il valore dell’indice/azione di riferimento non sia mai ad un livello pari o inferiore alla barriera (fissata come percentuale del valore di strike) perché il certificato paghi alla scadenza il Bonus. Qualora invece il sottostante dovesse toccare la barriera, l’investitore otterrà alla scadenza il valore del sottostante stesso, come se avesse investito direttamente nell’indice, partecipando quindi sia alle perdite che ai guadagni in misura di uno ad uno, con importo di rimborso massimo limitato (il Cap o Importo Massimo). Nell’ottica di soddisfare molteplici esigenze d’investimento, Deutsche Bank propone certificati con scadenza a 6, 12, 24 o 32 mesi, con diversi livelli di strike (in linea con le attuali condizioni di mercato) e di barriera (in percentuali comprese fra 65 e 85 per cento). Il valore nominale di emissione di ciascun Bonus Cap è pari a 100 Euro.

 

OUTPERFORMANCE – Gli Outperformance Certificates invece sono destinati ad investitori con aspettative di mercato in rialzo e non avversi al rischio. Grazie a tali certificati è infatti possibile moltiplicare il proprio profitto in modo più che proporzionale rispetto all’aumento del prezzo del sottostante qualora alla data di valutazione finale questo sia quantomeno pari al livello di riferimento iniziale, altrimenti definito strike. Nel caso contrario, l’investitore parteciperà all’intera performance del sottostante come se avesse investito direttamente in esso. Deutsche Bank propone certificati Outperformance che offrono possibilità di profitto più o meno ampie sulla base del valore attribuito al fattore di partecipazione. Per calcolare il rimborso a scadenza basterà infatti moltiplicare il fattore di partecipazione per la variazione positiva di valore del sottostante tra la data di riferimento finale e la data di riferimento iniziale, sommare tale cifra al valore di strike e moltiplicare il tutto per il moltiplicatore. Le scadenze sono brevi, in parte fissate a ottobre 2017 e in parte ad aprile 2018.

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Le banche d’affari e private in fuga da Londra

Bluerating Awards 2018, ecco le dodici reti in gara

Deutsche Bank fuori dalle blue chip europee

Ponte Morandi, Deutsche Bank sospende i mutui

Deutsche Bank, tira aria di fusione

Obbligazioni, Deutsche Bank si tinge di Green

Deutsche Bank, utili in calo

Deutsche Bank, utili oltre le attese

Deutsche Bank Financial Advisors, un reclutamento da 10

Consulenti, la nuova vita di F&F

Deutsche Bank, Valeri: “Resto qui”

Deutsche Bank bocciata da S&P

Candriam firma per il wealth management di Deutsche Bank

F&F al passo d’addio, DB Advisory Clients pensa a un tour

Rivivi il webinar: Evoluzione dei mercati finanziari e nuovi modelli distributivi in Italia

Deutsche Bank vola alto

I tasselli della distribuzione in Italia

Buonaccorsi sceglie Finanza&Futuro

Deutsche Bank, crolla l’utile nel trimestre

Addio Finanza & Futuro

Finanza & Futuro, private a forza cinque

Deutsche Bank, Sewing nuovo ad

Le donne d’oro, Magro (F&F): “Serve tenacia”

Deutsche Bank, voci di cambio al vertice

Un’altra bandiera per Finanza e Futuro

Una polizza col sorriso per Deutsche Bank

Deutsche Bank porta in borsa l’asset management

Deutsche Bank, accordo con Banca Sistema sul factoring

Finanza & Futuro, sette ingressi al Nord

Private, colpaccio di Deutsche Bank

Deutsche Bank torna a pagare bonus “normali”

Finanza&Futuro cresce a Roma

Finanza & Futuro, poker d’ingressi nel private

Ti può anche interessare

Amundi lancia il primo Etf azionario europeo long/short market neutral

Grazie al nuovo prodotto gli investitori possono ora cogliere il potenziale a lungo termine dei prem ...

Banca Imi quota otto nuovi Double Bonus Certificate

I certificati offrono all’investitore la possibilità di ottenere un premio che va dal 6,20% al 9% ...

Nuovo Etf per State Street Global Advisors

Il fondo offrirà un’esposizione al nuovo settore Communication Services, creato da S&P Dow ...