Segnali di ripresa della volatilità a Wall Street

A
A
A
di Luca Spoldi 8 Gennaio 2015 | 14:57
Da due anni la volatilità si mantiene modesta a Wall Street e questo ha pesato sulle performance di Lyxor ETF S&P 500 VIX Futures Enhanced Roll.

LYXOR RECUPERA CON LA VOLATILITA’ A WALL STREET – Un ultimo rialzo del 5,28% segnato il 31 dicembre ha consentito a Lyxor Etf S&P 500 VIX Futures Enhanced Roll, Etf denominato in euro gestito da Lyxor Asset Management (gruppo Société Générale) di limitare i danni, ma non di evitare il rosso. Il prodotto ha infatti segnato sui 12 mesi un calo del 24,06%, con un indice di Sharpe insolitamente negativo (-1,06), chiudendo nel quarto quartile della propria categoria in termini di performance annue.

DUE ANNI DI INDICI AL RIALZO PESANO SULL’ETF – Stesso posizionamento anche per quanto riguarda la classifica a due anni (l’etf è partito a fine settembre 2012), a testimonianza di un market timing poco fortunato per un prodotto che punta a replicare l’andamento dell’indice S&P 500 Vix Futures Enhanced Roll Total Return, basato sulla volatilità attesa del mercato azionario statunitense. Volatilità che nonostante un rialzo nelle ultime settimane in questi due anni è costantemente calata, dato l’andamento nel complesso piuttosto lineare (e positivo) del listino di New York. Con la possibilità di un rialzo dei tassi Usa e l’attesa per nuovi stimoli da parte della Bce, chissà che il 2015 non porti a un ritorno della volatilità che faccia ripartire il prodotto di Lyxor.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti