Invesco quota altri due Etf

A
A
A
Chiara Merico di Chiara Merico 28 Giugno 2018 | 09:49
Gli Invesco Floating Rate Note UCITS Etfs (versione US in Euro Hedged e Euro) replicano l’indice Bloomberg Barclays FRN.

NUOVI PRODOTTI – Invesco continua a estendere la propria offerta di Etf per il mercato italiano con la quotazione di due nuovi prodotti. Si tratta di Invesco USD Floating Rate Note UCITS ETF–EUR-hedged e Invesco EUR Floating Rate Note UCITS ETF che offrono un’esposizione passiva e a basso costo verso le obbligazioni corporate floating rate notes denominate sia in euro che in dollari statunitensi. Gli Invesco Floating Rate Note UCITS Etfs (versione US in Euro Hedged e Euro) replicano l’indice Bloomberg Barclays FRN. L’obbligazione deve avere un’emissione minima di 500 milioni di dollari (o 500 milioni di euro), una scadenza di almeno due anni e mezzo e, infine, tutte le obbligazioni vengono rimosse due anni e mezzo dopo l’emissione per garantire che gli Etf vengano ancora scambiati attivamente. Gli Invesco Floating Rate Note UCITS Etfs offrono una soluzione per tutelare il portafoglio investito dai movimenti al rialzo dei tassi. Con una cedola che varia in base all’andamento dei tassi di interesse, le obbligazioni a tasso variabile beneficiano di una bassa sensibilità al prezzo e i rendimenti vengono influenzati meno negativamente dall’aumento dei tassi rispetto alle obbligazioni a tasso fisso. “I due Etf appena quotati in Borsa Italiana rispondono alle esigenze degli investitori nell’attuale contesto di mercato – dichiara Sergio Trezzi, head of retail Distribution EMEA (ex UK) & Latam di Invesco – e sono particolarmenti indicati per coloro che credono in una crescita dei rendimenti obbligazionari o che vogliono assumere un atteggiamento difensivo sui tassi di interesse. L’industria degli ETF è oggi a un punto di svolta, e la recente integrazione di Powershares e Source in Invesco ci permette di posizionarci come solution  provider completo”, conclude Trezzi.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti sostenibili: tutti i perché di una scelta vincente

Top 10 Bluerating: Invesco regina dei diversificati prudenti

Top 10 Bluerating: Invesco domina le materie prime

NEWSLETTER
Iscriviti
X