Etf: le banche europee esposte per 140 miliardi

A
A
A

I rischi dei prodotti sintetici in pancia agli intermediari

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti9 novembre 2018 | 09:43

Un rischio di mercato che sfugge ai regolatori europei. Potrebbe essere il caso degli etf sintetici in carico alle banche, la cui esposizione potrebbe oscillare intorno ai 140 miliardi di euro. Si tratta di strumenti che per replicare l’indice di riferimento non prendono posizioni dirette sui titoli ma stipano swap con intermediari.

Come riporta un’analisi di Marco Giorgino su Il Sole 24 Ore, sussistono due rischi: il primo è che l’intermediario possa risultare inadempiente, il secondo è che il gestore dell’etf metta come collaterali a garanzia titoli rischiosi. Il fatto che nella costruzione e nella verifica della stabilità del sistema si sia data negli anni più enfasi ai rischi di credito e meno a quelli di mercato e di liquidità derivanti da queste categorie di attivo è un elemento che potrebbe quindi creare oggettivi problemi nella misurazione reale dei rischi del sistema e nella concorrenza.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Quando la consulenza è una questione morale

Dossier reclutamento: Allianz Bank FA

Mediolanum, consulenza caput mundi

Un tesoro chiamato IWBank

Oggi su BLUERATING NEWS: colpaccio Mediobanca, Fineco ottimista

Foti ai consulenti Fineco: non temete, nel 2019 guadagnerete di più

Banche Ue, le nuove norme affossano le pmi

Truffa diamanti, arriva il presidio davanti a Banco Bpm

Widiba, cresce la presenza nel Sud Italia

Widiba: la nuova ricetta della consulenza

Oggi su BLUERATING NEWS: rivoluzione BlackRock, allarmi incrociati

Scm Sim, la perdita triplica

Intesa Sanpaolo, le fondazioni calano gli assi

Consulenza, due contratti che sono due incubi

BlackRock-Varde, braccio di ferro per Carige

Unicredit, Allianz bussa alla porta

Intesa, pronta la lista per il cda

Sentenza Tercas-Popolare Bari: ora un cambio di rotta

Banche in crisi, UE con le spalle al muro

Credem al lavoro per l’innovazione aziendale

Fineco può crescere ancora

IWBank, tre gol per vincere il derby

Bancoposta? E’ il prodotto dell’anno

Bancari, nel nuovo contratto c’è lo stop alle pressioni commerciali

Mediolanum, cosa significa essere Wealth Advisor

Contratti bancari: più soldi, meno reperibilita’

UniCredit, così è cambiata (e cambierà) la rete

Consulenza e pricing, tariffe tutte da rifare

Banca Generali, la raccolta non molla mai

Banche, la rivoluzione è iniziata

Banca Ifis, Bossi si prepara all’addio

Banche e manager: rosa is not the new black

BlueAcademy: dalle basi dell’analisi grafica all’analisi algoritmica

Ti può anche interessare

Exane Derivatives lancia la campagna Batterie & Rivoluzione elettrica

Basandosi sulla rigorosa ricerca di Exane BNP Paribas, il team Exane Derivatives ha individuato le s ...

Amundi, ambizioni e convenienza vengono per Prime

Amundi ha le idee chiare: raddoppiare le masse in gestione della business line Etf, Indexing e Smar ...

UBS Am, versione euro-hedged per l’Etf multifactor su large, mid e small cap Usa

L'Etf si affianca al prodotto multi-fattoriale senza la copertura di cambio, quotato a luglio del 20 ...