Certificati, da Bnp Paribas BNP Paribas una nuova serie di Step-Down Cash Collect

A
A
A
di Redazione 24 Giugno 2021 | 14:36

BNP Paribas ha annunciato l’emissione di una nuova serie di certificate Step-Down Cash Collect su panieri di azioni con premio potenziale mensile compreso tra lo 0,50% (6% p.a.) e l’1,50% (18% p.a.), effetto Step-Down e durata triennale.

La nuova serie di Step-Down Cash Collect consente di ottenere potenziali premi nelle date di valutazione mensili anche nel caso in cui le azioni sottostanti abbiano subito una perdita rispetto al valore iniziale, ma le stesse siano ad un livello superiore o pari al livello Barriera Premio, che varia a seconda del cosiddetto effetto Step Down. Infatti, la Barriera Premio è fissata al 70% del valore iniziale dei sottostanti per i primi sei mesi e diminuisce successivamente del 10% ogni sei mesi, fino ad arrivare al 30%. In questo modo vi sono maggiori possibilità di ricevere il premio mensile, dotato anche di Effetto Memoria, al passare del tempo.

Inoltre, a partire dal sesto mese di vita, qualora in una delle date di valutazione mensili tutti i sottostanti del paniere quotino ad un valore superiore o pari al valore iniziale, il Certificate scade e rimborsa il valore nominale di 100 Euro, oltre al premio mensile con eventuale Effetto Memoria.

Se invece il certificato arriva a scadenza, fissata al 18 giugno 2024, sono possibili tre diversi scenari: se il valore di tutte le azioni che compongono il paniere è pari o superiore al livello Barriera a Scadenza, il Certificate rimborsa il valore nominale e paga il premio mensile, oltre agli eventuali premi non corrisposti in precedenza; invece, se la quotazione di almeno una delle azioni che compongono il paniere è inferiore al livello Barriera a Scadenza ma la quotazione di tutte le azioni che compongono il paniere è pari o superiore al livello Barriera Premio, il Certificate paga il premio mensile, oltre gli eventuali premi non pagati precedentemente, più un importo commisurato alla performance della peggiore tra le azioni che compongono il paniere, con conseguente perdita parziale del capitale investito; se infine il valore di anche solo una delle azioni che compongono il paniere è inferiore al livello Barriera Premio, il Certificate paga un importo commisurato alla performance negativa del sottostante peggiore del paniere con conseguente perdita parziale o totale sul capitale investito.

Ad esempio, lo Step-down Cash Collect su Tesla, NIO e Varta paga un premio mensile del 1,5% (18% annuo) se, ad ogni data di valutazione intermedia, il valore di tutte le azioni che compongono il paniere è maggiore o uguale al livello Barriera Premio e proseguirà la sua vita fino alla data di valutazione successiva. Dal sesto mese, qualora nelle date di valutazione Tesla, NIO e Varta quotassero tutte al di sopra del valore iniziale, il Certificate, oltre al pagamento del premio, rimborserà anticipatamente anche il valore nominale (100 € per Certificate). Alla scadenza, se il valore dei titoli del paniere è uguale o superiore al livello Barriera a Scadenza, il Certificate rimborsa il valore nominale (100 € per Certificate) e paga l’ultimo premio mensile (1,5 €), oltre agli eventuali premi non pagati precedentemente. Il Certificate inoltre non è influenza dalle variazioni di cambio tra Euro e Dollaro, pertanto l’investitore non è esposto al rischio cambio.

Luca Comunian, Head of Marketing – Gobal Markets di BNP Paribas Corporate & Institutional Banking, ha commentato: “Gli Step-Down Cash Collect su panieri introducono un’interessante novità. Essi sono infatti strumenti finanziari apprezzati dagli investitori per il pagamento di premi periodici potenziali. L’inserimento di una condizione per il pagamento dei premi, che decresce ogni 6 mesi, fino ad arrivare al 30% del Valore Iniziale delle azioni sottostanti, che quindi rende la condizione via via più agevolata, è un importante miglioramento a quella che è la caratteristica distintiva dei Cash Collect Certificate.”

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy odierni degli analisti da Atlantia a Tenaris

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi degli analisti da Banca Mediolanum a Telecom

Raccomandazioni di Borsa: i Buy odierni degli analisti da Autogrill a UniCredit

NEWSLETTER
Iscriviti
X