Certificati, da Goldman Sachs nove nuovi Callable Cash Collect

A
A
A
di Redazione 17 Novembre 2022 | 12:59

Goldman Sachs ha quotato sul mercato SeDeX di Borsa Italiana nove nuovi certificati Callable Cash Collect Barriera 35% con scadenza a tre anni.

Si tratta, nel dettaglio, prodotti che offrono premi fissi mensili non condizionati all’andamento del sottostante per ciascuna delle 36 date di pagamento del premio, salvo il rimborso anticipato a discrezione dell’emittente.

A partire dal sesto mese dall’emissione, è prevista mensilmente la facoltà per l’emittente, a sua totale discrezione, di rimborsare anticipatamente i certificati previo il pagamento del 100% del valore nominale. In questo caso la scadenza deicCertificati risulterebbe inferiore a 36 mesi e non sarebbero più corrisposti i premi fissi mensili previsti per le date successive al rimborso anticipato.

A scadenza, nel caso in cui l’opzione di rimborso anticipato non sia stata precedentemente esercitata dall’emittente, gli investitori riceveranno 100 Euro per ciascun certificato nel caso in cui il prezzo ufficiale di chiusura del sottostante alla data di valutazione finale (3 novembre 2025) sia pari o superiore al livello barriera a scadenza (pari al 35% del prezzo iniziale del sottostante). Al contrario, se alla data di valutazione finale il sottostante quota a un prezzo inferiore al livello Barriera a Scadenza (pari al 35% del relativo prezzo iniziale), l’investitore riceve, oltre al premio fisso mensile, un importo commisurato alla performance negativa del sottostante con conseguente perdita totale o parziale sul capitale investito. Per esempio, ove il prezzo ufficiale di chiusura del sottostante alla data di valutazione finale sia inferiore del 70% rispetto al suo prezzo iniziale, l’investitore, ipotizzando che abbia acquistato il Certificato al prezzo di emissione, subirà una perdita del capitale pari al 70% e riceverà un ammontare pari a 30,00 euro per ciascun Certificato.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti