Caam-Sgam, un gruppo da 591 miliardi di euro

A
A
A
di Redazione 10 Luglio 2009 | 09:15
Sarà operativo dal 2010 il nuovo gruppo: quarto player europeo e ottavo a livello mondiale.

Ora è ufficiale. Credit Agricole e Societe Generale hanno siglato l’accordo definitivo per creare un unico grande gruppo dell’asset management. L’accordo, che era stato annunciato lo scorso 26 gennaio 2009, porta alla nascita del quarto player europeo e dell’ottavo al livello mondiale con circa 591 miliardi di euro di patrimonio.

Il nuovo gruppo Caam-Sgam avrà come direttore generale Yves Perrier, attuale Ceo di Credit Agricole, e sarà controllato al 75% da Credit Agricole e al 25% da Societe Generale che potrà contare su una rappresentanza all’interno del Consiglio di Amministrazione pari a un terzo dei consiglieri.

L’operazione, che rimane in attesa di approvazione da parte delle autorità competenti, sarà conclusa nel corso del quarto trimestre del 2009.

Entreranno nel nuovo gruppo il 100% delle attività di CAAM, il 20% delle attività di TCW, controllata statunitense di SGAM, e della joint-venture di Societe Generale in India. In seguito agli accordi attualmente esistenti, invece, non entreranno nel gruppo le joint-venture cinesi e coreane di Sgam.

Il prossimo mese sarà definita l’organizzazione del nuovo gruppo che sarà operativa a partire dal 2010.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Nuove emissioni: più ETF che fondi

Speciale Fondi, viva l'inflazione

NEWSLETTER
Iscriviti
X